BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Shakhtar Donetsk-Bayern Monaco (0-0): i voti della partita (Champions League 2014-2015 andata ottavi)

(dall'account Twitter ufficiale @ChampionsLeague)(dall'account Twitter ufficiale @ChampionsLeague)

Non si deve quasi mai sporcare i guanti. Si prende qualche rischio con una parata a due tempi nel primo tempo.

Interpreta bene i movimenti difensivi ma si rivela piuttosto inefficace palla al piede.

Offre al pubblico diversi interventi d’applausi. Sempre efficiente.

Si prende troppo sul serio andando fin da subito a litigare con gli avversari. Troppi errori.

Preciso nel giro palla, risulta meno esplosivo del solito limitandosi al compitino.

Si inserisce con continuità, almeno fino all’espulsione di Alonso. La sua presenza non si fa sentire in mezzo al campo.

Soffre il pressing continuo riuscendo a giocare a intermittenza. Commette un fallo ingenuo nel secondo tempo lasciando anzitempo il campo.

Svaria su più fronti proponendosi molte volte per la conclusione da fuori area. Cade nella trappola tesa dagli avversari, perdendo subito la testa.

I maggiori pericoli vengono creati dalle sue discese. Trova con frequenza spazi e tempi per affondare in area di rigore.

Si muove molto, soprattutto senza palla, ma la sua presenza in avanti risulta impalpabile.

(dal 30’ s.t. LEWANDOWSKI 5,5 Tocca pochissimi palloni rimanendo spesso confinato dal gioco espresso.)

Parte bene trovando spesso i tempi giusti per fare irruzione in area. Pecca di precisione.

(dal 25’ s.t. BADSTUBER 6 Entra concentrato, rimanendo impassibile di fronte ai tentativi avversari.)

All. GUARDIOLA 5,5 La squadra parte bene strappando subito metri all’avversario. Poi, l’andamento del match provoca un senso di smarrimento. Nella ripresa si sceglie di non schiacciare l’acceleratore rimandando ogni tipo di discorso alla gara di ritorno.

(Francesco Davide Zaza – twitter@francescodzaza)

© Riproduzione Riservata.