BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Shakhtar Donetsk-Bayern Monaco (risultato finale 0-0)/ Video highlights, gol e statistiche (17 febbraio 2015, Champions League andata ottavi)

Pubblicazione:mercoledì 18 febbraio 2015

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

VIDEO SHAKHTAR DONETSK-BAYERN MONACO (RISULTATO FINALE 0-0): I GOL E GLI HIGHLIGHTS, LE STATISTICHE DELLA PARTITA (CHAMPIONS LEAGUE 2014-2015, ANDATA OTTAVI) - Lo Shakhtar Donetsk blocca il Bayern Monaco sullo 0-0 a Leopoli, rimandando ogni tipo di discorso sul passaggio ai quarti di finale di Champions League alla gara di ritorno. Prestazione importante quella degli uomini di Lucescu, abili a chiudere e limitare le idee dei bavaresi, rimasti in inferiorità numerica nell’ultima mezzora di gioco. SINTESI PRIMO TEMPO – Lucescu per tentare un’impresa apparentemente impossibile sceglie il 4-4-2. In porta Pyatov, difesa composta da Srna, Kucher, Rakitskyi e Schevchuv, mentre a centrocampo si sistemano Fred, Fernando, Douglas Costa e Alex Texeira. In attacco spazio a Taison e Luiz Adriano. Pep Guardiola per la sfida odierna sceglie di schierare i suoi con il 3-4-3, da qualche mese simbolo di resilienza e densità. Il tecnico catalano deve rinunciare a Benatia, fuori per un guaio muscolare, Lahm, Thiago Alcantara e Javi Martinez. Tra i pali il solito Neuer, trio difensivo formato da Bernat, Boateng e Rafinha con Xabi Alonso nel ruolo di play maker basso a ridosso della linea difensiva. Schweinsteiger, centrocampista centrale, è affiancato da Alaba e Ribery, mentre il tridente offensivo è composto da Robben, Gotze e Muller. Soltanto panchina per Lewandowski. Arbitra lo spagnolo Undiano Mallenco. Ritmi intensi a Leopoli fin dal fischio d’inizio. Il Bayern, come prevedibile, prova a fare la partita spingendo gli avversari verso la propria porta. I bavaresi nei primi due minuti creano due importanti occasioni. La prima non viene capitalizzata da Rafinha che preferisce tirare da fuori area piuttosto che avanzare a campo aperto. Poco dopo, Schweinsteiger si inserisce bene in area mancando per poco l’appuntamento con il gol. Al settimo minuto Robben ci prova con un tiro al volo da schema su corner, ma la conclusione desta perplessità. L’olandese, tra i più attivi nei primi minuti di gioco, dopo aver fatto fuori 3-4 avversari verticalizza in area per Muller che calcia male graziando Pyatov. Lo Shakhtar dopo una prima fase di panico e smarrimento assume coraggio pressando alto e mettendo aggressività e temperamento nei contrasti a centrocampo. I giocatori del Bayern di fronte ai numerosi problemi in fase di manovra si innervosiscono parecchio. Così Mallenco ammonisce Rafinha e Xabi Alonso. Il primo squillo dei padroni di casa arriva a metà tempo. Rakitskyi ci prova con una rasoiata da fuori area neutralizzata da Neuer. Gli ospiti rispondono con un tiro di Ribery da fuori area seguente a una rapida percussione di Robben. Nel finale, Srna salva il risultato anticipando provvidenzialmente Gotze lanciato in profondità da Muller. SINTESI SECONDO TEMPO – La seconda frazione di gioco ricomincia sulla falsa riga della prima: il Bayern inizia l’azione dalle retrovie incontrando grosse difficoltà a centrocampo per la carica agonistica espressa dai padroni di casa. A differenza del primo tempo in questa fase di gioco gli ospiti non riescono proprio ad affacciarsi dalle parti di Pyatov, così lo Shakhtar con la dovuta cautela prova a pungere. Rakitskyi con il suo mancino prova più volte a lanciare dalla difesa Douglas Costa o Texeira, ma i suoi tentativi peccano di precisione. Il Bayern prova a imitare gli avversari ma Ribery si fa cogliere spesso in fuorigioco. Al 65esimo i campioni di Germania restano in 10. Xabi Alonso, infatti, commette un fallo da dietro a centrocampo ricevendo il secondo cartellino giallo del match. Guardiola corre ai ripari mandando in campo Badstuber e Lewandowski per Muller e Gotze. Il pubblico ucraino vorrebbe un forcing finale della propria squadra ma Lucescu predica calma. Così tra la noia generale il secondo tempo si chiude sullo 0-0. (Francesco Davide Zaza – twitter@francescodzaza)

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI SHAKHTAR DONETSK-BAYERN MONACO (RISULTATO FINALE 0-0): I GOL E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (CHAMPIONS LEAGUE 2014-2015, ANDATA OTTAVI) - da www.uefa.com



© Riproduzione Riservata.