BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Tottenham-Fiorentina (1-1): i voti della partita (Europa League, andata sedicesimi)

(dall'account Twitter ufficiale @SpursOfficial) (dall'account Twitter ufficiale @SpursOfficial)

Fiorentina

L'unica pecca è la traversa che concede a Chadli al 44'.

S'impone in maniera autoritaria, correndo anche in aiuto dei compagni in zone non di sua competenza.

Match con diversi alti e altrettanti bassi per Gonzalo che si fa subito ammonire e impiega diversi minuti prima di entrare in partita.

I pericoli più grossi arrivano dalla sua parte nel primo tempo. Bisogna però ricordare che il pareggio è merito dei suoi riflessi.

Dribbla e corre mancando l'ultimo passaggio.

Partita non eccezionale come quelle a cui ci ha abituato ma esegue comunque il suo dovere come sempre.

Si sacrifica anima e corpo per raddoppiare i portatori di palla inglesi ed imposta con bravura come sa fare.

Pochi inserimenti ma tanto lavoro per la squadra.

Si perde in maniera ingenua Soldado al 6' e subisce gli avversari, come tutta la squadra, fino al pareggio, dando poi segni di crescita.

Richiamato più volte da Montella, cresce col passare dei minuti anche se spreca due chance importanti.

Finisce un po' troppo in fuorigioco ma non si abbatte e affronta i tosti Vertonghen e Fazio senza tregua. Cerca la giocata personale spaventando gli avversari in una serata arida di palloni veramente giocabili.

Porta freschezza e vitalità su una fascia fino ad allora poco produttiva.

Entra immediatamente in partita gestendo alla grande il centrocampo.

Cambio tattico per Gomez aumentando così la compattenza della squadra.

All.MONTELLA 6,5 Spiazzato dalla formazione decisa da Pochettino, cambia modulo aiutando le corsie e riprendendosi così la partita.

 

(Alessandro Rinoldi)

© Riproduzione Riservata.