BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Consigli Fantacalcio 2015/ Serie A formazioni, ecco chi schierare. La top 11 e gli squalificati (24esima giornata 20-21-22-23 febbraio)

Consigli Fantacalcio 2015 Serie A formazioni: ecco chi schierare nella ventiquattresima giornata di campionato, l'analisi delle partite (20-21-22-23 febbraio 2015)

Infophoto Infophoto

CONSIGLI FANTACALCIO 2015 SERIE A, FORMAZIONI: ECCO CHI SCHIERARE, GLI SQUALIFICATI (24ESIMA GIORNATA, 20-21-22-23 FEBBRAIO) - Eccovi l’elenco dei calciatori che non scenderanno in campo sicuramente questo weekend di Serie A, perché squalificati. E’ fondamentale per un fantallenatore schierare i giocatori giusti, pena il rischio di giocarsela con meno di 11 uomini. Tre squalificati in Juventus-Atalanta, tutti e tre di sponda nerazzurra e precisamente Benalouane, Carmona e Pinilla, quest’ultima, perdita pesante per i bergamaschi così come per il fantacalcio. Tutti presenti in Sampdoria-Genoa e in Empoli-Chievo, mentre in Lazio-Palermo non ce la fa il rosanero Rigoni, altro giocatore interessante dal punto di vista “fantacalcistico”. Tre cattivi per il Milan: il solito Mexes, ma anche Paletta e soprattutto Diego Lopez. Il Cesena volerà invece a San Siro senza Perico. Nessuno squalificato in Parma-Udinese e Verona-Roma, mentre in Fiorentina-Torino sono due gli squalificati, uno per parte: Marco Alonso per la Viola, ed El Kaddouri per i Granata. Assenza pesantissima per il Napoli, che giocherà in casa contro il Sassuolo senza la sua stella, Gonzalo Higuain, fermato dal Giudice Sportivo. Infine, niente da rilevare in Cagliari-Inter, gara che chiuderà la 24esima giornata lunedì sera.

CONSIGLI FANTACALCIO 2015 SERIE A, FORMAZIONI: ECCO CHI SCHIERARE, LA TOP 11 (24ESIMA GIORNATA, 20-21-22-23 FEBBRAIO) – In vista dei consigli per il fantacalcio per la 24esima giornata di Serie A, vogliamo provare a selezionare i migliori 11 giocatori, tenendo conto dei match in programma e della media voto sin qui tenuta, una sorta di top 11 che a nostro avviso potrebbe regalarvi un bel po’ di punti questo weekend. Partiamo dal portiere, dove scegliamo un guardiano di sicuro affidamento come Buffon, impegnato questa sera a Torino contro l’Atalanta. In difesa confermiamo il brasiliano Bruno Peres, che affronterà la Fiorentina all’Artemio Franchi di Firenze. Proseguiamo con l’ottimo Acerbi, impegnato al San Paolo contro il Napoli. Ci aggiungiamo poi Davide Santon (Cagliari-Inter) e infine completiamo il reparto con il talento Rugani (Empoli-Chievo). A centrocampo puntiamo sul duo juventino Pogba-Marchisio, ma anche sul solito Mati Fernandez della Viola e su Diego Perotti (attaccante schierabile a centrocampo), che affronterà la Sampdoria per il Derby della Lanterna. Infine il tridente d’attacco: Carlitos Tevez, Di Natale, che con la sua Udinese giocherà contro il Parma al Tardini, e infine Gabbiadini, impegnato in Napoli-Sassuolo, e davvero scatenato da quando veste l’azzurro.

CONSIGLI FANTACALCIO 2015 SERIE A, FORMAZIONI: ECCO CHI SCHIERARE (24ESIMA GIORNATA, 20-21-22-23 FEBBRAIO) – Torna il campionato e come da copione tornano anche i consigli per il Fantacalcio firmati IlSussidiario.net. La nostra redazione proverà a regalarvi le sue dritte di modo da poter scegliere i giusti giocatori da schierare per questa giornata lunghissima, che si estenderà dal venerdì al lunedì. Ecco di seguito i nostri principali consigli. (Juventus-Atalanta, venerdì ore 20.45) Pronostico tutto per i bianconeri: vi consigliamo Morata e Marchisio, che sono stati i migliori nella non esaltante partita di Cesena e ora vorranno trascinare la capolista al ritorno alla vittoria. Nell'Atalanta la certezza da Natale in poi si chiama Zappacosta, mentre Denis torna al centro dell'attacco: il Tanque tornerà anche al gol? (Sampdoria-Genoa, sabato ore 20.45) Il derby della Lanterna vede arrivare meglio il Genoa, trascinato da un Niang che non ti aspetti – chiedere a Milanello – e da un Perotti che garantisce sempre qualità. I doriani invece sono in un momento difficile, ma Eto'o è piaciuto domenica scorsa: il camerunese ha vissuto tanti big-match, piazzerà la zampata anche a Marassi? (Empoli-Chievo, domenica ore 15.00) In primo piano la qualità dei giocatori di Maurizio Sarri: Validifiori è garanzia di alto rendimento, Mario Rui è in grande forma e Maccarone segna da due partite consecutive. Nel Chievo Zukanovic sta molto bene, Meggiorini proverà a concedere il bis. (Lazio-Palermo, domenica ore 15.00) In casa Lazio domenica scorsa si è sbloccato Candreva: gli italiani di Stefano Pioli stanno facendo tutti bene, si può dare fiducia anche a Parolo e Mauri. Nel Palermo ovvio fare affidamento su Dybala e Vazquez, ma sono diversi i giocatori in forma fra i rosanero, ad esempio Rigoni. (Milan-Cesena, domenica ore 15.00) Stando a quanto visto domenica scorsa, fiducia a diversi giocatori del Cesena, in particolare Brienza ma anche Djuric e Defrel. Il Milan però non può fallire questa partita: Destro sarà il terminale del gioco, sarà poi necessario che Montolivo prenda in mano il gioco. (Parma-Udinese, domenica ore 15.00) I gialloblù si aggrappano all'orgoglio, quindi indichiamo il capitano Lucarelli, mentre fra i bianconeri può essere la volta buona per vedere in gol Di Natale e Thereau, magari insieme. (Verona-Roma, domenica ore 15.00) Due squadre in difficoltà: nell'Hellas la certezza è sempre Toni, nella Roma puntiamo sulla freschezza di Verde ma anche su un Gervinho che dovrebbe ormai essere tornato a regime dopo il ritorno dalla Coppa d'Africa vinta. (Fiorentina-Torino, domenica ore 20.45) Due squadre in ottima forma, si può puntare su diversi giocatori. Inevitabile pensare a Babacar e Quagliarella, in generale date fiducia ai giocatori dal centrocampo in su. (Napoli-Sassuolo, lunedì ore 19.00) Anche qui diamo fiducia agli attacchi, che appaiono i reparti migliori delle due squadre: da Gabbiadini a Zaza, da Callejon a Berardi, la scelta è molta. Escluso però Higuain, che è squalificato. (Cagliari-Inter, lunedì ore 21.00) Tra i sardi possiamo puntare sulla qualità e la velocità di Sau e Cossu, mentre nell'Inter inevitabile citare Brozovic, Guarin e Shaqiri, cioè i tre giocatori che hanno segnato la svolta della squadra di Roberto Mancini nelle ultime settimane.

© Riproduzione Riservata.