BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Fiorentina-Torino/ Il pronostico di Fabio Galante (esclusiva)

Fiorentina-Torino, il pronostico di FABIO GALANTE. La presentazione della partita, posticipo della ventiquattresima giornata di Serie A al Franchi fra due squadre reduci dall'Europa League

Lo stadio Artemio Franchi (Infophoto) Lo stadio Artemio Franchi (Infophoto)

Fiorentina-Torino sarà il posticipo delle ore 20.45 della domenica per la ventiquattresima giornata di Serie A allo stadio Franchi. La Fiorentina ha 38 punti in classifica, il Torino 32. La squadra di Vincenzo Montella viene dalla vittoria a Sassuolo e dal pareggio in Europa League a Londra col Tottenham, quella di Giampiero Ventura dal pareggio in casa col Cagliari e dal pareggio europeo con l'Athletic Bilbao. Due compagini in buona forma se si ricorda che i viola hanno ottenuto in campionato due successi consecutivi e che i granata prima di pareggiare col Cagliari avevano vinto quattro volte consecutive. Dovrebbe essere incontro equilibrato quindi, speriamo anche piacevole fra due squadre che sanno giocare un buon calcio. Per presentare questo match abbiamo sentito Fabio Galante. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Che partita sarà? Una bella partita tra due squadre che stanno giocando bene, con due allenatori molto validi che stanno guidando Fiorentina e Torino nel migliore dei modi.

Potrebbe pesare la stanchezza dell'impegno europeo? No, non credo proprio anche perché siamo ancora a febbraio e non a maggio. I giocatori quindi non possono risentire della stanchezza degli impegni delle coppe.

Viola in grande forma, potranno puntare anche alla qualificazione alla Champions League? La Fiorentina ha una buona squadra, si è rinforzata anche se Napoli e Roma sono sempre superiori, ma visto che non stanno andando forte come nella scorsa stagione, nulla vieta ai viola di puntare alla qualificazione in Champions League.

Chi schiererà Montella nel reparto offensivo gigliato? Non lo so, ma qualunque scelta farà potrà pescare bene nel suo ottimo reparto offensivo.

Pensa che Montella resterà ancora a Firenze la prossima stagione? Conosco Montella avendoci giocato assieme per tanto tempo, so che è una persona molto valida, un allenatore molto bravo che ha tanto mercato. A Firenze ha lavorato bene, vedremo cosa succederà...

Che Torino vedremo a Firenze? Il solito Toro targato Ventura, che ha una grande organizzazione di gioco, che pratica un calcio molto bello ma nello stesso tempo di temperamento, di carattere.

Quagliarella e Bruno Peres uomini in più della squadra di Ventura? Sì, sono uomini importanti, giocatori che fanno la differenza, ma è tutto il collettivo che conta in questa squadra.

Il suo pronostico? Potrebbe essere una partita equilibrata tra due squadre che giocano molto bene. Io ho giocato nel Torino, ma ho anche amici importanti alla Fiorentina come Diamanti. Mi auguro in particolare che lui farà una grande partita. (Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.