BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Lazio-Palermo (2-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 24^ giornata)

Pubblicazione:domenica 22 febbraio 2015 - Ultimo aggiornamento:domenica 22 febbraio 2015, 18.04

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

LE PAGELLE DI LAZIO-PALERMO (2-1): I VOTI DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 24^ GIORNATA) La Lazio vince per 2-1 in casa contro il Palermo e sale a quota 40 punti in classifica, mettendo pressione a Napoli e Fiorentina, impegnate nei posticipi della 24^ giornata. Ad aprire la danze è il gol del Palermo segnato dal solito Dybala dopo 25 minuti. Bastano pochi minuti e la Lazio riporta il risultato in parità con il gol di Mauri al 33’. Nella ripresa il risultato rimane in parità, fino alla magia di Candreva al 77’ che spezza l’equilibrio del match e regala 3 punti importantissimi alla Lazio. VOTO PARTITA 6,5: E’ stata una partita piacevole tra due belle squadre che hanno dimostrato tutte le loro qualità e hanno messo in mostra un bel gioco. E’ stata una partita equilibrata, ma le emozioni non sono mancate grazie alle qualità dei singoli da una parte e dall’altra. VOTO LAZIO 7: Grande vittoria dei biancocelesti in chiave Europa. La squadra di Pioli ha saputo soffrire, ma nella seconda parte del secondo tempo ha messo sotto il Palermo, soprattutto grazie alle giocate di Candreva e Mauri che quest’oggi sono stati decisivi per la loro squadra. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELLA LAZIO VOTO PALERMO 6: I rosanero hanno giocato la loro partita e hanno messo in seria difficoltà i biancocelesti per lunghi tratti del match. Però in partite come queste conta la fame di vittoria, ed oggi è mancata al Palermo nei momenti decisivi della partita. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL PALERMO VOTO SIG. DI BELLO (ARBITRO) 6: Arbitra bene senza sbavature, grazie all’ottimo aiuto dei suoi assistenti.

LE PAGELLE DI LAZIO-PALERMO (SERIE A, 24^ GIORNATA): I VOTI DEL PRIMO TEMPO - La sfida fra Lazio e Palermo, gara valida per la 24^ giornata di Serie A, conclude il suo primo tempo sul parziale di 1-1. Gol realizzati da Dybala al 25’ e da Mauri al 33’. La Lazio di Pioli è tornata al successo dopo un periodo negativo in campionato e quest’oggi vuole ottenere i 3 punti contro un avversario diretto per la rincorsa alle posizioni che valgono l’Europa. L’allenatore emiliano schiera i suoi con il 4-3-3. In porta gioca Marchetti. Difesa a 4 composta sulle fasce da Cavanda e Radu, mentre in mezzo alla difesa De Vrij viene affiancato da Mauricio. A centrocampo in cabina di regia gioca Biglia, pronto ad innescare Cataldi e Parolo che agiscono come mezze ali. In attacco la punta scelta dal tecnico biancoceleste è Klose, supportato sulle fasce da Mauri e Candreva che completano il tridente d’attacco. Il Palermo viaggia sulle ali dell’entusiasmo dopo il bel successo contro il Napoli di Benitez nell’ultima giornata di campionato. Iachini si presenta all’Olimpico schierando la sua squadra con il 3-5-2. La porta è difesa da Sorrentino. I centrali di difesa sono Andelkovic, Terzi e Gonzalez.  Il centrocampo è composto da Barreto, Quaison e Jajalo, con Morganella e Lazaar schierati come centrocampisti centrali. Nessuna sorpresa in attacco dove gioca la coppia delle meraviglie formata da Vazquez e Dybala.  Arbitra il sig. Di Bello. Dunque parità alla fine dei primi 45 minuti fra Lazio e Palermo per 1-1. E’ stata una partita molto equilibrata e con un buono spettacolo in questo primo tempo. Partono meglio gli ospiti che dopo sette minuti riescono a rendersi pericolosi con il solito Dybala che carica il sinistro, ma Marchetti risponde bene in due tempi.  La Lazio va a folate e crea qualche scompiglio alla difesa ospite con le conclusioni di Mauri e Candreva tra il 14’ e il 20° minuto. In un momento buono per i biancocelesti è il Palermo a portarsi avanti con il solito gol della “Joya”al  25°minuto. Errore clamoroso di Mauricio che regala palla a Quaison sulla trequarti. Lo svedese ringrazia il brasiliano e serve direttamente in area Dybala che da solo contro Marchetti non sbaglia e con il sinistro infila il pallone nell’angolino più lontano. Un minuto dopo sempre Dybala ha l’occasione per raddoppiare, ma spreca tutto calciando alto da ottima posizione. La Lazio reagisce  e già al 33’ riesce a pareggiare i conti con un gol di capitan Mauri dopo una bell’azione della squadra biancoceleste. Cross di Radu dalla sinistra sul secondo palo, controcross di Cataldi nel cuore dell’area del Palermo, dove Mauri ha il tempo di stoppare il pallone e realizzare il gol con il sinistro. Nel finale di primo tempo il Palermo ha due chance clamorose, prima con Lazaar e poi con Vazquez, ma entrambi non riescono a capitalizzare le loro occasioni e il risultato rimane in parità. Vedremo nella ripresa che fra le due squadre dimostrerà di volere di più la vittoria o se sulla falsa riga del primo tempo il match rimarrà in equilibrio e le due squadre si accontenteranno di un pareggio. MIGLIORE IN CAMPO  LAZIO: MAURI 7 PEGGIORE IN CAMPO LAZIO: MAURICIO 4,5 MIGLIORE IN CAMPO PALERMO: DYBALA 7,5 PEGGIORE IN CAMPO PALERMO: MORGANELLA 5,5 (Paolo Zaza)


  PAG. SUCC. >