BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Verona-Roma (1-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015, 24^giornata)

Pubblicazione:domenica 22 febbraio 2015 - Ultimo aggiornamento:domenica 22 febbraio 2015, 18.01

(dall'account Twitter @officialASRoma) (dall'account Twitter @officialASRoma)

Hellas Verona

BENUSSI 6: Partita ordinaria, qualche intervento a centro porta senza brividi e sentiti ringraziamenti alla traversa sulla punizione-bomba di Ljajic a fine primo tempo.

PISANO 6: Soffre più Ljajic dell'abulico Gervinho di questo periodo post-Coppa d'Africa. Nel secondo tempo però riesce anche a proporsi qualche volta in avanti e attaccare Cole.

MORAS 5,5: Come Marquez (ed anche come i colleghi giallorossi) non lascia certo quell'impressione di imperforabilità auspicabile per un centrale difensivo. Sia Totti che Doumbia risultano però clienti facili, gol dalla distanza del capitano a parte.

MARQUEZ 5,5: Sarebbe da bocciare con meno riserve ma l'inconsistenza offensiva in area della Roma gli dà man forte.

BRIVIO 6: Meglio nella ripresa rispetto ai primi 45' di gioco, quando riesce ad imbeccare Hallfredsson e anche Toni in verticale

TACHTSIDIS 6,5: Cresce con il passare dei minuti e fa bella figura contro la sua ex squadra. Solo Nainggolan risulta impensierirlo in alcune occasioni.

HALLFREDSSON 6: Graziato in avvio dall'arbitro nonostante alcuni brutti falli su Florenzi, si vede "parare" il colpo da KO del 2-1 da Torosidis nella ripresa.

IONITA 6: Movimento, non sempre utilissimo ma continuo, tra la mediana e la fascia destra. Quando Juanito Gomez decide di entrare in partita con 45 minuti di ritardo il loro asse partorisce le azioni più pericolose.

JANKOVIC 6: Avevamo alzato il suo voto all'intervallo di mezzo punto per l'importanza del gol ma un 6,5 non rispecchierebbe bene il concetto. Ribadiamo, sigillo fondamentale soprattutto per il suo tecnico, ma prestazione non certo da urlo. D'altronde rientrava dopo oltre 3 mesi di stop.

GOMEZ 6: Il peggiore nel primo tempo, uno dei migliori invece nella seconda parte di match. Si guadagna un'uscita con onore e tra gli applausi dei suoi tifosi.

TONI 6: Si batte come un (vecchio, senza offesa) leone, provocando grattacapi ai tremebondi centrali di Garcia. Tiri in porta, però, ne abbiamo? Zero.

 

(OBBADI 5,5: Entra con Greco per rafforzare la mediana ma l'obiettivo non riesce pienamente. Votato quasi esclusivamente al contenimento "cieco"...)

(GRECO 5,5: Giudizio simile a quello di Obbadi, non aziona mai il suo mancino e passa inosservato contro la squadra nella quale è cresciuto)

(CHRISTODOULOPOULOS SV)

All.MANDORLINI 6: Strappa con i denti un pass importante verso la salvezza, più che per il punticino guadagnato per la dimostrazione di solidità ed attaccamento della squadra nei suoi confronti.


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >