BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Livorno-Avellino: orario diretta tv, quote, ultime novità. Le ultime notizie (Serie B 2014-2015, 27^giornata)

Probabili formazioni Livorno-Avellino: orario diretta tv, quote, ultime novità relative alla partita di Serie B in programma domenica 22 febbraio 2015 e valida per la 27^giornata cadetta.

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Gli amaranto di Ezio Gelain e i biancoverdi di Massimo Rastelli saranno di fronte domenica 22 febbraio 2015, nella sfida valida per la 27^giornata (sesta di ritorno) del campionato di Serie B. Grande marcia dei padroni di casa che vengono da quattro vittorie e una sconfitta, mentre gli ospiti sono addirittura reduci da tre vittorie di fila. Uno sguardo alle probabili formazioni di Livorno-Avellino e le info per seguire la partita in diretta tv.

Sarà Sky Sport a trasmettere in diretta tv , sul canale Sky Calcio 7 HD (n.257) e dalle ore 12:30, si potrà vedere anche su Premium Calcio Per gli abbonati al pacchetto Sky Calcio diretta streaming tramite l'applicazione Sky Go, disponibile per pc tablet e smartphone anche su Premium Play.

Le quote fornite dall'agenzia di scommesse Snai ci dicono che il segno 1 è a 2,20 mentre il segno 2 a 3,65, la X invece viene data a 3,00. Under quotato 1,68, Over 2,07, Gol 1,80 e NoGol 1,90.

Ezio Gelain dovrà fare a meno di Ceccherini e Gonnelli. Gli amaranto si disporranno in campo con il 3-5-2 con Mazzoni in portata e davanti a lui Lambrughi, Emerson e Bernardini. A centrocampo sulle corsie ci saranno Jelenic e Maicon, con al centro Biagianti, Gabriel e Luci. Davanti in attacco invece ci sarà Siligardi in appoggio di Vantaggiato.

Massimo Rastelli dovrà fare a meno di Vergara, Visconti e Schiavon. Gli irpini si schiereranno con un 3-5-2 di grande appliccazione tattica. In porta Gomis sarà difeso da Pisacane, Ely e Chiosa. A centrocampo ci saranno Regoli e Bittante sulle corsie esterne con Kone in cabina di regia e ai suoi fianchi Arini e D'Angelo. Davanti invece saranno confermati Comi e Castaldo.