BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta / Sampdoria-Genoa (risultato finale 1-1) info streaming e tv: derby spettacolare al 'Ferraris' (recupero Serie A, 24 febbraio 2015)

Diretta Sampdoria-Genoa info streaming e tv, risultato live e cronaca della partita, recupero della ventiquattresima giornata di Serie A: il derby della Lanterna (martedì 24 febbraio 2015)

Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto) Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

Finisce 1-1 il derby della lanterna tra Sampdoria-Genoa. I gol nel primo tempo: sblocca Falque, risponde Eder nel giro di un minuto. Nella ripresa tante occasioni da una parte e dall'altra con il miracolo nel finale da parte di Viviano.

Quando siamo agli sgoccioli dei novanta minuti il risultato tra Sampdoria-Genoa è fermo sull'uno a uno. Entrambi gli allenatori vogliono la vittoria, per questo Gasperini ha inserito Borriello al posto di Niang. Mihajlovic risponde con Eto'o al posto di Eder. Ci attende un finale di fuoco. 

Sempre 1-1 allo stadio 'Luigi Ferraris' nel 110° derby della lanterna. Primo cambio nella Sampdoria, con Duncan che prende il posto di Palombo. Ritmi leggermente più lenti in questa ripresa, ma la partita resta molto equilibrata. 

E' ricominciato il secondo tempo tra Sampdoria-Genoa. Meglio i blucerchiati in queste primissime battute di gioco. Al 48' Iago Falque cerca il sinistro a giro potente, ma trova la respinta di Regini. Due minuti dopo botta di Silvestre da distanza siderale, palla di poco alta sulla traversa.

Sempre 1-1 al 'Ferraris' tra Sampdoria-Genoa quando il primo tempo è ormai agli sgoccioli. Intensità inevitabilmente calata negli ultimi frangenti, blucerchiati pericolosi al 28' su cross teso di Acquah mancato da Okaka. Il grifone risponde con una conclusione di Niang, parata in due tempi da Viviano ed una punizione a giro di Iago Falque che ha accarezzato il palo. 

Se ne sono andati i primi venti minuti di gioco. Al 'Ferraris' siamo già 1-1: al 16' splendida azione offensiva del Genoa, cross rasoterra di Niang dalla destra, invito troppo ghiotto per Iago Falque che spinge in rete grazie ad un inserimento fulmineo. Passano pochi minuti e la Sampdoria pareggia con Eder: Roncaglia perde palla e lascia campo libera ad Eder che fredda Perin con un diagonale ben preciso. 

Al 'Ferraris' si gioca da circa 5 minuti e il risultato è ancora fermo sullo 0-0. Genoa già pericoloso dopo appena due minuti: sugli sviluppi di un corner la palla arriva nel cuore dell'area sampdoriana, dove Bertolacci viene lasciato tutto solo a due passi dalla linea: il colpo di testa del centrocampista termina però alto sulla traversa. 

Diretta Sampdoria-Genoa: le formazioni ufficiali del derby della Lanterna. Nella Sampdoria c'è Acquah a centrocampo mentre Eto'o parte in panchina, nel Genoa invece Rincon largo a destra con Edenilson dall'altra parte, confermato il tridente d'attacco che ha fatto faville con il Verona. I tifosi rossoblù hanno comunicato che la coreografia non sarà completa a causa del forte vento, che potrebbe creare problemi e disagi ale persone in gradinata. SAMPDORIA (4-3-1-2): 2 Viviano; 29 De Silvestri, 26 Silvestre, 5 Romagnoli, 19 Regini; 30 Acquah, 17 Palombo, 14 Obiang; 21 Soriano; 23 Eder, 9 Okaka In panchina: 33 Romero, 88 Frison, 3 Mesbah, 25 A.Coda, 32 Marchionni, 6 Duncan, 8 Correa, 77 Wszolek, 27 L.Djordjevic, 99 Eto'o, 18 Bergessio, 24 Muriel Allenatore: Sinisa Mihajlovic GENOA (3-4-3): 1 Perin; 14 Roncaglia, 8 Burdisso, 4 De Maio; 88 Rincon, 91 Bertolacci, 33 Kucka, 21 Edenilson; 24 Falque, 10 Perotti, 11 Niang In panchina: 23 Lamanna, 39 Sommariva, 2 Tambe, 5 Izzo, 13 Bergdich, 93 Laxalt, 38 Mandragora, 16 Lestienne, 19 Pavoletti, 22 Borriello Allenatore: Gian Piero Gasperini. Arbitro: Gianluca Rocchi (sezione di Firenze)

Allo stadio Luigi Ferraris di Genova va in scena l'attesissimo derby della Lanterna, slittato a oggi pomeriggio per l'acquazzone di sabato sera. Sampdoria e Genoa si trovano a pari punti in classifica ad un passo dall'Europa League. La formazione blucerchiata è reduce da qualche passo falso in campionato ma è una squadra più solida a livello difensivo mentre il Grifone è più temibile in fase offensiva. I padroni di casa affidano le proprie speranze di vittoria al duo Okaka-Eder in attacco. La difesa del Genoa dovrà stare molta attenta sulle palle inattive e nelle ripartenze blucerchiata. La Sampdoria deve sicuramente temere l'ottimo stato di forma dei cugini, più concreti in fase offensiva con 6 reti in più all'attivo (35-29). In tal senso Gasperini punta sulla ritrovata vena realizzativa di Niang e sugli assist di Perotti. Ci attende sicuramente un derby equilibrato e teso fino alla fine. 

Allo stadio Luigi Ferraris va in scena il derby della lanterna tra Genoa e Sampdoria. Le due squadre si trovano al sesto posto in classifica a quota 35 punti; i blucerchiati hanno collezionato 8 vittorie, 11 pareggi e 4 sconfitte mentre la formazione rossoblu 9 vittorie, 8 pareggi e 6 sconfitte. La Sampdoria ha possesso palla pari a 24'51'', il Genoa 24'33'. La truppa di Gasperini vede maggiormente lo specchio della porta con una media di 4,7 conclusioni a partita contro 4,6 della Sampdoria. Supremazia rossoblu dal punto di vista delle palle giocate con una media di 536,7 contro 526,5. Per quanto riguarda la precisione di esecuzione 63,7% della Sampdoria contro 61,1% del Genoa. Passiamo ora alla pericolosità in chiave offensiva: la compagine blucerchiata vanta 45,0% contro 47,1% della formazione genoana. 

Questa partita sarebbe stato l'anticipo delle ore 20.45 di sabato per la ventiquattresima giornata di Serie A, ma in realtà è stato posticipato a oggi per il violento acquazzone abbattutosi su Genova. L'incontro che andrà in scena dallo stadio Luigi Ferraris di Marassi, attesissimo derby della Lanterna, si potrà seguire comunque anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89.3), che come di consueto coprirà tutte le partite del massimo campionato di calcio e dunque offrirà anche la radiocronaca del confronto fra i blucerchiati e i rossoblù. Il derby è sempre una partita di grande valore per la supremazia cittadina, ma non va dimenticato che quest'anno entrambe le squadre genovesi possono ambire alle Coppe: chi vince farà un grande passo avanti anche in questo senso... 

Derby della Lanterna numero 91, tre giorni dopo è la volta buona (si spera). Martedì 24 febbraio 2015 le due squadre del capoluogo ligure si affrontano nella stracittadina che era stata rinviata sabato sera a causa del maltempo. La partita tra Sampdoria e Genoa sarà diretta dall'arbitro Gianluca Rocchi della sezione di Firenze e completa (in attesa di notizie su Parma-Udinese) la spezzatissima ventiquattresima giornata di campionato: allo stadio Luigi Ferraris il calcio d'inizio è in programma alle ore 18.30, dal momento che in un giorno in cui si gioca la Champions League non ci può essere concomitanza con il massimo torneo europeo. In graduatoria blucerchiati e rossoblù sono appaiati al sesto posto a quota 35: sia la Sampdoria che il Genoa cercheranno di vincere sia per la forte rivalità stracittadina ma anche per mantenersi in zona Europa League avvicinando il quinto posto della Fiorentina che domenica ha pareggiato. All'andata vinse la Sampdoria: era il 28 settembre 2014 e una punizione maligna di Manolo Gabbiadini punì il Genoa, cui restarono solo le recriminazioni per il sospetto fuorigioco - ricordato ancora nei giorni scorsi da Gasperini - di alcuni blucerchiati in occasione del gol. Un girone dopo entrambe le squadre possono ancora pensare in grande anche se stanno vivendo momenti diversi: la Sampdoria non ha ancora vinto nel girone di ritorno ed è reduce dalla sconfitta di Verona contro il Chievo; un 2-1 in cui se non altro è tornato al gol Luis Muriel, acquistato dall'Udinese nel calciomercato di gennaio e di nuovo a segno dopo quasi un anno (la sua ultima rete era arrivata proprio a Marassi in Genoa-Udinese 3-3 della stagione scorsa). Il Grifone invece non perde da tre giornate e nelle ultime due ha sconfitto prima la Lazio in trasferta (0-1) e poi il Verona in casa con un perentorio 5-2: contro gli scaligeri si è scatenato Mbaye Niang che finalmente ha trovato i suoi primi gol in Serie A, dopo un anno e mezzo senza acuti al Milan (aveva segnato solo in Coppa Italia); oltre al giovane francese a segno anche Andrea Bertolacci e Diego Perotti. Sinora la Sampdoria ha raccolto 21 dei suoi 35 punti a Marassi, dove non ha ancora perso: il bilancio casalingo è di 5 vittorie e 6 pareggi. Il Genoa invece ha ottenuto un punto in più in trasferta, 18 contro i 17 conquistati al Ferraris: il ruolino esterno del Grifo è di 5 successi, 3 pareggi e 3 sconfitte. 

La partita di Serie A Sampdoria-Genoa sarà trasmessa in diretta tv da Sky Sport sui canali Sky Sport 1 HD (il numero 201), Sky Super Calcio HD (205) e Sky Calcio 3 HD (253): prepartita dalle ore 19:45 e telecronaca dalle 20:45. Gli abbonati al pacchetto Sky Sport e/o Sky Calcio potranno fruire del servizio di diretta streaming video Sky Go, disponibile su pc tablet e smartphone, per seguire il derby di Genova in tempo reale. I non abbonati potranno acquistare l'evento in pay-per-view: il codice d'acquisto per Sampdoria-Genoa è 479941. Diretta tv del derby anche su Mediaset Premium: canali Premium Calcio (n.370) e Premium Calcio HD (380), telecronaca dalle 20:45; per gli abbonati sarà a disposizione il servizio di diretta streaming video Premium Play. Diretta radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89,3), che all'interno del programma Sabato Sport offrirà la radiocronaca integrale della partita: collegamento dalle ore 20:35, a seguire il post partita fino alle 23:35. Aggiornamenti sul risultato di Sampdoria-Genoa saranno disponibili sul sito ufficiale della Serie A, www.legaseriea.it, e sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook U.C. Sampdoria e Genoa CFC e gli account Twitter@sampdoria e @GenoaCFC.