BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Manchester City-Barcellona (1-2): i voti della partita (Champions League 2014-2015, andata ottavi)

(dall'account Twitter ufficiale @ChampionsLeague)(dall'account Twitter ufficiale @ChampionsLeague)

Manchester City

Il migliore dei suoi: salva il risultato a ripetizione durante la partita e para il rigore a Messi al 94'.

Cresce col passare dei minuti commettendo tuttavia un'ingenuità clamorosa abbattendo Messi al 94' per un rigore indolore.

Sbaglia spesso il posizionamento, ricorrendo al fisico in maniera non adeguata in proporzione alla velocità degli avversari.

Cerca di colpire in attacco senza fortuna. Si comporta meglio di Kompany nel risolvere un paio di situazioni.

Oltre ai diversi cross sbagliati e la brutta prestazione in difesa, al 74' si fa espellere per doppia ammonizione a soli 5 minuti dall' 1 a 2 dei suoi, quando la squadra era mentalmente caricata e lanciata verso il pareggio.

Perde una palla importante nel primo tempo non facendosi comunque condizionare dall'episodio e migliorando la sua prestazione di minuto in minuto, interpretando un ruolo importante nel goal di Aguero.

Tanti palloni persi ingenuamente. Preferisce cercare di contenere quando capisce di essere in una brutta serata.

Gira a vuoto sulla trequarti senza mai riuscire a passare.

Fornisce lo slancio giusto alla squadra per accorciare le distanze ed infatti realizza l'1 a 2 che può tenere aperta la qualificazione.

Buon movimento per l'assist favorevole al goal del 69' anche se non è brillante come sempre.

Lotta bene coi centrali spagnoli ed è l'unico a provarci veramente con conclusioni pericolose.

Inserito come uomo in più a centrocampo, favorisce la costruzione della rete.

Non lascia alcun segno sulla partita.

Cambio contenitivo dopo l'espulsione di Clichy.

All.PELLEGRINI 5 Prepara malissimo la gara e l'impatto dei suoi è evidente: squadra incapace di giocare e due a 0 già dopo 45 minuti.