BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Bayer Leverkusen-Atletico Madrid (1-0): i voti della partita (Champions League 2014-2015, andata ottavi)

Hakan Calhanoglu, 21 anni, ha appena scoccato il tiro decisivo (dall'account Twitter ufficiale @ChampionsLeague) Hakan Calhanoglu, 21 anni, ha appena scoccato il tiro decisivo (dall'account Twitter ufficiale @ChampionsLeague)

Bayer Leverkusen

Un primo tempo fantastico e qualche errorino nella ripresa. Sul match resta comunque anche la sua firma, con la paratissima su Tiago

Monumentale. Rischia seriamente di segnare, non una ma due volte; poi si "limita" a mettere la museruola a Griezmann e Mandzukic

Arda Turan lo agevola interpretando con poca voglia il compito di fantasista indolente e addormentato. Ma lui esce anche palla al piede dalla difesa, dimostrando personalità

Molto più falloso e avventato del compagno di reparto, fa muro in area di rigore soprattutto sui calci piazzati grazie all'esuberanza fisica

Anche lui come Hilbert non si limita al contenimento di Saul o Raul Garcia ma arriva spesso fin sul fondo dall'altra parte

Nel primo tempo si attesta su alti livelli, con un'intensità spaventosa. Perde via via naturalmente colpi e lascia spazio a Rolfes

Lui invece riesce a tenere rendimento e resistenza fisica impressionanti fino alla fine. Che mediano!

Essenziale, intelligente e acuto tatticamente. Già in Coppa d'Asia era risultato una delle promesse (e delle realtà) di tutto il calcio continentale. Tornato in Europa, sta esportando alla grande il suo talento

Frenetico, mulina le gambe con disarmante rapidità e l'assist geniale per Hakan è solo la ciliegina su una torta di partita

Tecnica al servizio della squadra, la giocata del gol è da campione. Nella ripresa, dopo le giocate sopraffine del primo tempo, indossa la fascia del leader e incanta

L'unico insufficiente, di poco ma sotto il 6. Non imprime mai la sua firma sulla partita.

 

( Entra al posto del capitano Bender e prende il testimone in tutto e per tutto. La sostituzione ideale per un tecnico)

()

()

All.SCHMIDT 7,5: Gli togliamo mezzo punto perchè la sinfonia organizzata dal direttore d'orchestra è – grazie ai singoli – persino più piacevole con qualche acuto fuori spartito. Ma resta il fatto che si sia dimostrato all'altezza, alla grande.