BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Napoli-Trabzonspor: tutte le notizie (Europa League 2014-2015, ritorno sedicesimi)

Probabili formazioni Napoli Trabzonspor: tutte le notizie e le possibili scelte sulla partita valida per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League 2014-2015. Giovedì 26 febbraio

(dall'account facebook.com/Trabzonspor) (dall'account facebook.com/Trabzonspor)

Agli ordini dell’arbitro croato Ivan Bebek si gioca la partita valida per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League 2014-2015. Tutto semplice per i partenopei che all’andata hanno vinto 4-0 a Trebisonda; pensare che il Trabzonspor sia in grado di recuperare il risultato è onestamente molto difficile, e allora probabilmente Rafa Benitez darà spazio a chi ha giocato meno nel corso di questa stagione. Potremmo vedere in campo anche qualche giovane del vivaio; diamo uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Napoli-Trabzonspor.

Sono tanti i giovani che fanno parte della lista B per il Napoli; qualcuno di loro potrebbe essere in campo oggi, per esempio Luperto e Romano con il terzo portiere Contini, che però dovrebbero iniziare in panchina. In porta andrà Andujar che minaccia Rafael anche in campionato, sulle corsie laterali spazio a Mesto e Britos (Strinic non è stato inserito nella lista UEFA) con Koulibaly che in mezzo farà coppia probabilmente con Henrique. Davanti non sono tantissimi i giocatori a disposizione, visto che Michu (comunque infortunato) non è nella lista e Insigne è out da tempo; certi De Guzman e Mertens con il secondo che sarà squalificato in campionato, per lo stesso motivo Higuain che ha saltato la partita con il Sassuolo potrebbe essere in campo. Per la terza posizione dietro la punta è testa a testa Callejon-Gabbiadini; probabilmente sarà scelto il secondo che andrà a giocare a destra o in mezzo. Ad ogni modo chi non giocherà, tra i big, non andrà in panchina; spazio come detto ai giovani, che potranno entrare nel secondo tempo (possibile la convocazione anche di Bifulco).

Le speranze di qualificazione sono ovviamente ridotte al lumicino, ma la magra figura rimediata in casa fa pensare a Ersun Yanal di mettere in campo comunque la formazione migliore, così da uscire a testa alta dalla competizione (e perchè non si sa mai cosa potrebbe succedere). Bisogna fare i conti con le indisponibilità: mancheranno Belkalem, Waris e Yatabaré. La formazione non cambia rispetto alla partita di andata: davanti ad Arikan i centrali saranno Bosingwa e Demir, con Atik e Dogan che agiranno sulle corsie di difesa. A centrocampo la cerniera è composta da Aydogdu e Medjani, sulle fasce a provare ad allungare la squadra ci saranno Sefa Yilmaz e Zengin. Il perno sulla trequarti, al quale verrà demandato anche un lavoro di copertura sul primo portatore di palla del Napoli, sarà Hurmaci; in attacco Oscar Cardozo, che dopo aver vissuto una serataccia una settimana fa si prepara al riscatto e vuole almeno segnare un gol