BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta Fiorentina-Tottenham (risultato finale 2-0): Gomez-Salah, viola agli ottavi. Il tabellino (Europa League, 26 febbraio 2015)

Diretta Fiorentina-Tottenham risultato finale 2-0: i gol di Mario Gomez e Salah sbrigano la pratica e qualificano la squadra di Vincenzo Montella agli ottavi di finale di Europa League

(Infophoto) (Infophoto)

 Diretta Fiorentina-Tottenham: risultato finale 2-0. La Fiorentina vince la partita nel secondo tempo: dopo aver rischiato tantissimo nei primi 45 minuti (Soldado si è mangiato un gol già fatto), la squadra di Vincenzo Montella ha trovato i gol con Mario Gomez (54') e un sempre più decisivo Mohamed Salah. Fuori dunque il Tottenham, una delle grandi candidate alla vittoria dell'Europa League; la Fiorentina è agli ottavi per la seconda stagione consecutiva e domani conoscerà la sua prossima avversaria.

Diretta Fiorentina-Tottenham: al 71' minuto arriva il raddoppio della formazione di casa che fa esplodere lo stadio Artemio Franchi. La rete nasce da un errore di Jan Vertonghen che prima chiude sull'incursione di Mohamed Salah, poi cerca l'appoggio per il compagno Chiriches ma finisce di fatto per favorire proprio Salah, che realizza con un tiro da pochi passi. Terzo gol con la maglia della Fiorentina per l'ex Chelsea. 

Diretta Fiorentina-Tottenham: al 54' minuto di gioco i viola sono passati in vantaggio. Gol realizzato da Mario Gomez, che sfrutta il passaggio di Badelj per involarsi da solo nell'area del Tottenham e superare l'uscita del portiere portiere Lloris con una conclusione rasoterra. Primo gol in questa edizione di Europa League per l'attaccante tedesco, il settimo stagionale. Subito dopo seconda sostituzione forzata per Montella: problema fisico per l'argentino Basanta, dentro il connazionale Gonzalo Rodriguez.

Al 25' minuto prima sostituzione tra le fila dei viola. Matias Fernandez viene richiamato in panchina dopo aver accusato dolore ad una caviglia, al suo posto Montella inserisce Alberto Aquilani. Al 36' viene ammonito Badelj per la scivolata da tergo su Bentaleb.

Al 4' minuto il primo tentativo viola verso la porta avversario, lo prova il croato Badelj che però non inquadra lo specchio difeso dal francese Lloris. In generale è la Fiorentina a tenere in mano il pallino del gioco; la difesa del Tottenham però si sta dimostrando molto attenta e già in due occasioni ha messo in posizione di fuorigioco i calciatori viola (nello specifico Joaquin e Salah). Da segnalare un'azione prolungata del Tottenham a seguito di un calcio d'angolo; alla fine la conclusione di Eriksen è stata bloccata senza problemi da Neto. Si mantiene per ora l'equilibrio, ma la partita è ancora lunga. Ricordiamo che se dovesse finire 0-0 sarebbe la Fiorentina a qualificarsi agli ottavi di finale. 

Diretta Fiorentina-Tottenham: le formazioni ufficiali della partita di Europa League. Tutto confermato nella Fiorentina mentre nel Tottenham gioca l'algerino Bentaleb al posto del brasiliano Paulinho a centrocampo. FIORENTINA (4-3-3): 1 Neto; 4 Richards, 19 Basanta, 15 Savic, 28 M.Alonso; 14 M.Fernandez, 7 Pizarro, 5 Badelj; 17 Joaquin, 33 M.Gomez, 74 Salah In panchina: 24 Lezzerini, 2 G.Rodriguez, 40 Tomovic, 23 Pasqual, 10 Aquilani, 72 Ilicic, 30 Babacar Allenatore: Vincenzo Montella TOTTENHAM (4-2-3-1): 1 Lloris; 6 Chiriches, 21 Fazio, 5 Vertonghen, 33 Davies; 25 Stambouli, 42 Bentaleb; 11 Lamela, 23 Eriksen, 22 Chdli; 9 Soldado In panchina: 13 Vorm, 2 Walker, 3 Rose, 8 Paulinho, 17 Townsend, 38 Mason, 18 Kane Allenatore: Mauricio Pochettino Arbitro: Huseyin Goçek (Turchia)  

La chiave tattica di questa partita di Europa League potrebbe giocarsi prevalentemente sulle corsie laterali. Non è un caso che Vincenzo Montella schieri la difesa a 4: i suoi avversari questa sera sono Lamela e Chadli, con Eriksen che si può allargare sulla corsia. Giocatori rapidi, che hanno scatto ma anche dribbling e possono saltare l’uomo; uno schieramento a tre avrebbe richiesto troppo lavoro ai laterali viola e abbassato troppo la sua squadra. Dall’altra parte, stesso concetto: Joaquin e Salah hanno velocità di piede e idea, si trovano contro Walker e Ben Davies e dovranno costantemente puntarli per obbligare Paulinho e Stambouli a ripiegare in aiuto, così che ci sia spazio non solo per Mario Gomez ma anche e soprattutto per le incursioni dei centrocampisti, in particolar modo Mati Fernandez. Infine, le palle inattive: all’andata entrambi i gol sono arrivati su calcio da fermo. La Fiorentina è la squadra che in Serie A segna di più in queste situazioni, il Tottenham ha fisicità e ottimi saltatori. Potrebbe essere decisivo anche solo il numero di calci d’angolo o punizioni dal limite concessi.

Andiamo a studiare alcune delle principali statistiche che acompagnano queste partite di Europa League. Entrambe le squadre hanno un ottimo possesso pallaA: 57% la Fiorentina, 59% il Tottenham. I viola sono però più concreti: hanno tirato 114 volte contro le 85 degli Spurs, con 46 conclusioni terminate nello specchio contro le 38 del Tottenham. I gol sono 12 per la Fiorentina e 10 per il Tottenham; Fiorentina che batte anche più calci d’angolo (51 contro 46) e finisce più volte in fuorigioco (23 contro 21). Sono invece gli inglesi i più fallosi: 80 falli commessi contro i 72 della Fiorentina, che però ha ricevuto più ammonizioni (11 contro 9) ma una sola espulsione contro le 2 del Tottenham. Tottenham che ha subito pochissimi falli: 53 nelle 7 partite disputate, per una media di 7 e rotti a partita (sono 72 quelli subiti dalla Fiorentina). 

La partita dello stadio Artemio Franchi è diretta dall’arbitro turco Huseyin Goçek. Nato a Istanbul nel novembre 1976, è internazionale dal 2009; la prima partita arbitrata in tal senso è stata Estonia-Kazakhstan, un’amichevole disputatasi in Turchia e terminata 2-0 in favore dei kazaki. Il grande salto arriva nel settembre 2011, quando arriva l’esordio nella fase a gironi di Europa League; la partita in questione, Rennes-Atletico Madrid. In seguito Goçek è stato selezionato per partecipare agli Europei 2012 in Polonia e Ucraina; tuttavia vi è andato soltanto come arbitro di porta, nella “squadra” capitanata dall’arbitro Cuneyt Cakir. Ha così preso parte alla semifinale Portogallo-Spagna; non essendo ancora arbitro di Elite UEFA, non ha mai arbitrato una partita di Champions League.

Alle ore 19.00 di oggi, giovedì 26 febbraio, si gioca la partita diretta dall'arbitro turco Huseyin Goçek e valida per il ritorno dei sedicesimi di finale della Europa League 2014-2015 allo stadio Artemio Franchi. Fiorentina-Tottenham sarà diretta dall'arbitro turco Huseyin Gocek. All'andata a White Hart Lane è finita con un pareggio per 1-1 (gol di Soldado e Basanta) che sicuramente è stato un buon risultato per la Fiorentina, come lo è sempre un pareggio con gol in trasferta: ora i viola hanno bisogno di una vittoria oppure di un pareggio per 0-0 per passare il turno. In caso di 1-1 si andrà ai supplementari, con altri risultati andrebbero invece avanti gli Spurs. Appuntamento affascinante per una delle sfide più interessanti di questo turno: peccato che una fra Tottenham e Fiorentina debba uscire già ai sedicesimi, in compenso chi si qualificherà per gli ottavi diventerà una delle più serie candidate anche per la vittoria finale. La Fiorentina non è stata molto fortunata al sorteggio: i viola di Vincenzo Montella erano testa di serie avendo vinto il proprio girone, ma l'urna di Nyon ha riservato ai gigliati la squadra londinese, che aveva chiuso il proprio girone al secondo posto alle spalle del Besiktas ma è comunque una delle migliori in corsa nella vecchia Coppa Uefa: la squadra di Mauricio Pochettino è attualmente settima in Premier League con 44 punti in 26 partite giocate, comunque in piena corsa per un posto in Champions League visto che il quarto posto dista solamente tre lunghezze per gli Spurs. L'obiettivo è lo stesso anche per la Fiorentina, che è quinta in Serie A ma per farcela deve arrivare terza dal momento che l'Italia ha un posto in meno. In alternativa naturalmente potrebbe vincere l'Europa League, che da quest'anno regalerà alla squadra vincitrice un posto nella successiva edizione della massima competizione europea. La Fiorentina grazie alla qualità del suo gioco è una squadra molto apprezzata anche a livello internazionale, fatto che non molte volte è successo in questi ultimi anni alle squadre italiane: eliminare il Tottenham farebbe senz'altro ottima figura nel "curriculum" di una squadra che vuole finalmente vincere qualcosa nell'epoca dei fratelli Della Valle. Fra Europa League e Coppa Italia, sarà la volta buona? Di certo stasera ci attendiamo una bella partita. Allora mettiamoci comodi: la diretta di Tottenham-Fiorentina, valida per l'andata dei sedicesimi di finale della Europa League 2014-2015, sta per cominciare… 

La diretta di Fiorentina-Tottenham sarà trasmessa sui canali del digitale terrestre Mediaset Premium Calcio 1 (numero 371) e Mediaset Premium Calcio 5 (numero 375). Per tutti gli abbonati Premium sarà disponibile la diretta streaming video grazie all'applicazione Premium Play, che si può attivare su PC, tablet e smartphone. Ovviamente potrete seguire questa partita anche attraverso i canali ufficiali presenti sui social network; ci sono quelli generali della Uefa, cioè UEFA Europa League su Facebooke l'account Twitter @EuropaLeague, poi quelli delle due squadre in campo oggi. Per la Fiorentina abbiamo su Facebook ACF Fiorentina e su Twitter @acffiorentina, per il Tottenham ecco Tottenham Hotspur e @SpursOfficial.