BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Rep.Dem. del Congo-Guinea Equatoriale(risultato finale 4-2 d.c.r): Terzo posto al Congo (7 febbraio, finale 3°-4°posto Coppa D'Africa 2015)

Diretta Repubblica Democratica del Congo-Guinea Equatoriale: info streaming video-tv, quote e risultato live della finale 3-4 posto della Coppa d'Africa 2015, in programma sabato 7 febbraio

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Niente tempi supplementari per Congo-Guinea. Si è deciso tutto alla lotteria dei calci di rigore. Il primo penalty viene fallito da Balboa che spara alto. Mabwati risponde con un gol e porta avanti il Congo. Poi Kidiaba para su Bosio e Madibi infila in rete il 2-0. Dall'altra parte segna Owono, per il Congo ci pensa Mbemba con un'esecuzione perfetta. Per la Guinea va Viera che non sbaglia ma Mongongu realizza il definitivo 4-2 finale che assegna il terzo posto alla sua nazionale.

Non bastano i tempi regolamentari per decretare la vincente tra Congo e Guinea. Squadre stanchissime e prive di energie nel finale di gara, l'ultimo sussulto lo provoca Balboa  direttamente da calcio piazzato: attento Kidiaba che si muove coi tempi giusti e blocca la sfera. Al 93' ci prova Mbemba dalla distanza: conclusione debole e imprecisa. Si va ai supplementari.

Doppio intervento di Ovono, la RDC si fa vedere in avanti con un paio di conclusioni pericolose. Al 69' provvidenziale Mongongu su un'azione offensiva della Guinea Equatoriale. Al 72'  Makiadi lascia il suo posto a Mabidi nel Congo, due minuti dopo Kabananga in campo al posto di Bokila. Il nuovo entrato si fa vedere al 78' dalla parti di Ovono che blocca sicuro la sua conclusione.

Squadre in campo per il secondo tempo da circa 15 minuti. Al 51' giallo per Makiadi dopo un brutto intervello su un giocatore avversario. Due minuti dopo Owono salva sulla conclusione insidiosa di Mbokani. Al 58 rasoiata di Owovo dai 25 metri e pallone non troppo distante dallo specchio della porta. Nell'azione segunete Kidiaba compie un miracolo su Nseu, ipnotizzato in un duello a tu per tu. Al 60' ci prova Bolasie ma Ovono intercetta senza troppi problemi.

Finisce 0-0 il primo tempo tra la Repubblica Democratoca del Congo e la Guinea Equatoriale. Al 40' grande occasione per il Congo: lancio da centrocampo per Bolasie che si muove bene alle spalle di Iyanga, entra in area e calcia a botta sicura, pallone che termina non troppo lontano dallo specchio della porta. La Guinea chiude in affanno gli ultimi minuti del primo tempo con Kahe che accusa qualche problema fisico.

Non si sblocca il risultato tra Congo-Guinea dopo mezz'ora di gioco. Al 15' chance per il Congo: conclusione dalla distanza, ma nessun problema per Ovono che non si lascia sorprendere e fa ripartire l'azione della Guinea Equatoriale. Al 22' il Congo si porta avanti con un cross di Bokila ma Evuy non si lascia sorprendere. Negli ultimi minuti è calato il pressing della Guinea, il Congo gestisce con maggiore fludità il possesso della palla.

Congo-Guinea è cominciata da circa 15 minuti, gara che deciderà quale squadra concluderà questa competizione al terzo posto. La Guinea Equatoriale è stata schierata molto alta dal suo ct, pressing intenso sui portatori di palla avversari. Al 10' chance per la Guinea su un corner battuto dalla sinistra, si inserisce il numero 10 della Guinea dopo un duro batti e ribatti, decisivo Kidiaba che pochi istanti prima si era opposto anche alla conclusione di Balboa.

Sabato 7 febbraio 2015 si giocherà la finale per il 3° e 4° posto della Coppa d'Africa. Il match tra Repubblica Democratica del Congo e Guinea Equatoriale si giocherà all'Estadio de Malabo a partire dalle ore 17:00. Il pronostico secondo le quote dell'agenzia di scommesse Paddy Power: scommesse in equilibrio, la vittoria della RD Congo (segno 1) è valutata 2,50, il pareggio (segno X) 3,10 e il successo della Guinea Equatoriale (segno 2) 2,80. Doppia chance: 1-X quotato 1,36, 2-X a 1,46 e 1-2 a 1,28. Il regolamento del torneo prevede in caso di pareggio al 90' due tempi supplementari dal 15 minuti ciascuno ed eventualmente anche i calci di rigore. La Repubblica Democratica del Congo allenata da Florent Ibengé ha superato la prima fase classificandosi al secondo posto nel gruppo B, con 3 punti e una migliore differenza reti rispetto a Capo Verde. I 'Leopardi' hanno pareggiato tutte le tre partite del girone: 1-1 con lo Zambia nel match d'esordio (gol di Yaya Bolasie), 0-0 con Capo Verde e ancora 1-1 contro la Tunisia (a segno Jeremy Bokila). Nei quarti di finale hanno poi vinto il derby contro il Congo: 2-4 con doppietta di Dieumerci Mbokani e reti di Bokila e Joel Kimwaki; in semifinale è poi arrivata la sconfitta contro la Costa d'Avorio: al vantaggio degli Elefanti firmato Yaya Toure aveva replicato Mbokani su calcio di rigore, ma in seguito i gol di Gervinho e Kanon hanno promosso alla finalissima gli ivoriani. Alla Repubblica Democratica del Congo resta la possibilità di conquistare la medaglia di bronzo, impresa non impossibile contro una Guinea Equatoriale che gioca in casa ma sembra tecnicamente più povera. Eppure i 'Tuoni' guidati dall'argentino Esteban Becker hanno raccolto più punti nella fase a gironi, 5, piazzandosi al secondo posto nel gruppo A. Spinta dall'entusiasmo del proprio pubblico la Guinea Equatoriale ha pareggiato con il Congo (1-1, gol di Emilio N'sue) e poi con il Burkina Faso (0-0), prima di battere il Gabon per 0-2 con i gol del leader tecnico Javier Balboa (su rigore) e del classe 1995 Iban Salvador. Dagli ottavi in avanti la situazione è degenerata: prima il successo contro la Tunisia (1-2), ultra contestato per alcune decisioni arbitrali non gradite dagli avversari, poi la semifinale con il Ghana (persa 3-0) che ha rischiato di non terminare per i tafferugli all'interno e fuori dallo stadio. Ora Balboa e compagni dovranno riunire le forze residue per provare a strappare una medaglia che sarebbe comunque storica, considerando che prima di questa edizione la Guinea Equatoriale era arrivata al massimo ai quarti di finale (nel 2012, nelle edizioni precedenti non aveva mai partecipato o si era ritirata). La partita di Coppa d'Africa 2015 tra Repubblica Democratica del Congo e Guinea Equatoriale sarà trasmessa in diretta tv dal canale Eurosport, il numero 210 di Sky e 384 di Mediaset Premium; gli abbonati potranno fruire dei rispettivi servizi di diretta streaming video, Sky Go e Premium Play, per seguire il match in tempo reale anche su pc tablet o smartphone. Streaming video disponibile a pagamento anche sul sito di Eurosport, alla sezione 'Eurosport Player' attivabile con abbonamento periodico. Aggiornamenti sul risultato della partita saranno disponibili sul sito ufficiale della CAF (Confederation Africaine de Football), www.cafonline.com, e sui social network ufficiali CAF / Africa Cup of Nations (pagina Facebook) e @CAF_Online (account Twitter).

© Riproduzione Riservata.