BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Verona-Torino (1-3): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 22a giornata)

Luca Toni (esclusiva)Luca Toni (esclusiva)


Padelli 6.5: qualche brivido lo fa correre ogni tanto, ma è un portiere affidabile e di grande spessore su cui fare affidamento;
Bovo 6: chiamato a sostituire Maksimovic, gioca una partita intensa e di buona applicazione;
Glik 6: capitano e leader della squadra, viene ammonito per un brutto fallo nel primo tempo ma non si fa condizionare giocando una buona gara anche se il gol di Toni arriva su una sua disattenzione;
Moretti 7: pronti via mette paura a Benussi con un colpo di testa. Dietro deve fare poco, ma si propone ancora davanti nella ripresa servendo dentro Martinez in occasione del calcio di rigore;
Bruno Peres 6: in fase offensiva ha il solito spunto, intelligente e di grande spessore tecnico. Dietro però c'è ancora da migliorare molte;
Benassi 7: partita di un'intensità spaventosa, ruba moltissimi palloni e si propone sempre davanti. Molto altruista, smarcato dentro da Farnerud nella ripresa non riesce a calciare bene; (80' Gonzalez sv)
Vives 6: porta legna a centrocampo, giocando anche con intelligenza e velocizzando la manovra quando serve;
Farnerud 5: Ventura lo invita spesso a salire, senza riuscire a convincerlo. La sua partita è piatta, senza profondità. Esce nella ripresa a risultato acquisito, ma non gioca una buona partita; (59' El Kaddouri 6): un paio di giocate interessanti, anche se entra ormai a partita già chiusa;
Molinaro 6.5: gioca al posto di Darmian sulla sinistra una buonissima partita. Bravo a proporsi spesso davanti, intelligente nelle chiusure dietro;
Quagliarella 6.5: si muove bene, con spunti e velocità. Nella ripresa segna il rigore del 2-0 e se ne procurerebbe un altro che Fabbri non vede. Su una palla dentro controlla benissimo e viene affossato da Marquez; (71' Amauri sv)
Martínez 7: questo ragazzo ha grandissime qualità e piano piano le sta tirando fuori tutte. La prima rete è un piccolo capolavoro di tempismo e intelligenza, nella ripresa si guadagna anche il rigore del 2-0. Protagonista assoluto;

All. Ventura 7: questo Torino incanta e al di là dei rischi finali, non calcolati, Ventura la fa giocare in velocità e con grande qualità. Il lavoro paga sempre, i granata ne sono un esempio.

© Riproduzione Riservata.