BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Cagliari-Verona (1-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 25a giornata)

Pubblicazione:domenica 1 marzo 2015 - Ultimo aggiornamento:domenica 1 marzo 2015, 15.01

Gianfranco Zola (Infophoto) Gianfranco Zola (Infophoto)

VERONA
Benussi 7: parata stratosferica su una punizione sotto al setto di Mpoku, si distende bene. Sta facendo bene da quando gioca con continuità;
E. Pisano 7: nel primo tempo toglie un gol già fatto a Longo, gioca sempre con grande attenzione anche ai ripiegamenti centrali. Buona gara;
Marquez 6: attento e sempre pronto in anticipo, mette la sua esperienza a disposizione;
Moras 6.5: ha fisico e grande intelligenza, si muove con velocità e grande intelligenza senza soffrire mai;
Agostini 6: sente un pò la partita, ma gioca bene comunque. Dovrebbe salire di più come capita spesso;
Ionita 6: fa molta densità in mezzo, correndo e dando sempre una soluzione di passaggio ai compagni di reparto. Nella ripresa si divora il colpo del 3-0, esce alla fine; (88' Obbadi sv)
Tachtsidis 7: sta vivendo un grande momento di forma, perno centrale di questa rinascita degli scaligeri. Delizioso il passaggio per Ionita nella ripresa che si divora un gol incredibile;
Hallfredsson 7: suo l'assist per il gol dell'uno a zero di Toni come quello per il raddoppio di Gomez, gioca con grande velocità e tecnica;
Sala 6: gioca una partita di grande sacrificio con un primo tempo difficile dove tocca pochi palloni. Non riesce a ingranare la marcia ed esce a venti dalla fine; (71' Greco sv)
Toni 7: devastante, gli basta un mezzo pallone dentro mettendo il piedone. Corre e si sacrifica, determinante;
Jankovic 5.5: corre e si da molto da fare, ma la sensazione è che non sia in grandissima forma. Esce all'inizio della ripresa per un giocatore più fresco; (54' Gomez 6.5): entra e il primo pallone che tocca lo mette dentro, anche se non in ottima forma. Grande impatto;

All. Mandorlini 7: il suo Verona torna a girare come deve, la squadra ha trovato un assetto e il tecnico dimostra ancora tutta la sua bravura.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.