BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Cesena-Udinese (1-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 25a giornata)

Pagelle Cesena-Udinese, i voti della partita di Serie A, valida per la venticinquesima giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori al Manuzzi: tutti i giudizi per il Fantacalcio

InfophotoInfophoto

Il Cesena vince contro l’Udinese per 1-0 grazie al gol di Alejandro Rodriguez. Vittoria meritata per gli uomini di mister Di Carlo. Successo che conferma l’ottimo stato di salute dei romagnoli che adesso pur occupando ancora il penultimo posto in classifica si riportano pienamente in corsa per la salvezza, ora distante soltanto 4 punti. La squadra mostra di aver superato i numerosi cali di tensione che avevano fatto perdere troppi punti nei mesi di dicembre e gennaio, conquistando con forza e audacia una vittoria importante. Ritmi compassati e pochissime idee in fase offensiva. Dopo un primo tempo accorto la squadra di Stramaccioni delude nella ripresa, facendosi spesso sorprendere disunita e disorganizzata. Prova a frenare i ritmi di gioco utilizzando (con scarsa parsimonia) i cartellini gialli. Tra espulsioni mancate e rigori non concessi, la sua direzione lascia qualche perplessità.

Cesena – Udinese ha chiuso il primo tempo sul parziale di 0-0. Di Carlo per la delicata sfida odierna schiera i suoi con il 4-3-1-2. Di fronte a Leali si dispongono Perico, Krajnc, Magnusson e Capelli, mentre in zona nevralgica troviamo Carbonero, Mudingayi e De Feudis. Zona offensiva occupata da Brienza a supporto delle punte Djuric e Defrel. Stramaccioni risponde con il 3-5-2. Karnezis è il portiere, la linea difensiva è invece formata da Heurtaux, Danilo e Wague. Sugli esterni Widmer e Pasquale, a centrocampo Allan, Guillherme e Badu. La coppia d’attacco è composta da Thereau e Di Natale. Arbitra Doveri. La gara inizia su ritmi abbastanza bassi. Il Cesena prova a fare la partita ma la manovra dei padroni di casa è troppo lenta per aprire varchi nell’attenta retroguardia friulana. L’Udinese d’altro canto prova a ripartire saltuariamente in contropiede. L’intesa tra Di Natale e Thereau non è delle migliori e i due sbagliano molto. La prima occasione del match capita al 15esimo. Molla Wague svetta di testa in area avversaria proponendo un colpo di testa velenoso che mette in moto Thereau. Il francese sotto porta cicca il colpo vincente risparmiando Leali. Da questo momento in poi i ritmi si alzano e l’agonismo cresce. Doveri ha molto lavoro visto l’elevato pressing offerto dalle due squadre. A farne le spese sono Heurtaux, Capelli e Magnusson, tutti ammoniti. Brienza nel frattempo prova a scuotere i suoi infiammando la fascia sinistra. Il fantasista ex Reggina regala un cross morbido e preciso cercando di premiare l’inserimento puntuale di Carbonero sul secondo palo. Pasquale si oppone e salva il risultato. Il Cesena spinto dal pubblico esce allo scoperto riuscendo a scardinare parzialmente il muro avversario. Brienza lancia lungo trovando Defrel che controlla bene, si accentra e tira. Conclusione poco angolata, Karnezis blocca sicuro. Poco dopo, Brienza prova ad azionare Capelli impostando uno schema da calcio di punizione. Tocco morbido per lo scatto del difensore che dal cuore dell’area gira in porta, trovando pronto il portiere avversario che gli sbarra la strada. Nel finale Defrel mette in ginocchio la difesa friulana. Il francese trova magnificamente Brienza in area lanciandolo in porta. Danilo però risolve con un grande intervento. Pochi minuti dopo l’attaccante sfugge alla marcatura trovando il momento per stoppare palla e concludere in corsa. Karnezis in tuffo evita il gol. Allo scadere brividi per il Manuzzi. Danilo ci prova con una girata da corner. Leali, con molta indecisione, risolve deviando lontano dal palo. Vedremo se nella ripresa il risultato si sbloccherà… DEFREL 7 MUDINGAYI 5,5 WIDMER 6,5 DI NATALE 5