BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Inter-Fiorentina (0-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 25a giornata)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)


Handanovic 5: gioca la solita partita attenta, ma diventa protagonista negativo quando respinge una palla messa dentro da Pasqual aprendo al gol di Salah;
Campagnaro 5: contro squadre di bassa caratura può fare anche il terzino, ma se si trova di fronte esterni veri soffre davvero molto. Il gol nasce da una sua disattenzione;
Vidic 5: sbavature dietro, poca attenzione e tante incertezze. Forse sarebbe meglio puntare su Andreolli in assenza di Ranocchia;
Juan Jesus 5.5: non da solidità al reparto, perdendosi diverse volte l'uomo in marcatura;
Santon 6: sulla corsia gioca una buona gara, si muove sulla corsia con ritmo nel primo tempo ma calando e soffrendo gli avversari nella ripresa. Esce nel finale; (77' D'Ambrosio sv)
Guarin 6.5: il più pericoloso tra i suoi. Si fa vedere quando si propone in percussione, senza trovare nessuno a rimorchio. Colpisce un palo con un tiro da fuori, molto violento e preciso. Nella ripresa anche lui cala di intensità;
Medel 6: da solo può poco, anche perchè ha le caratteristiche a tutti note. Lotta, si muove bene, ma non gli si può chiedere di costruire;
Brozovic 5.5: prestazione negativa e piccolo passo indietro, non riesce a tenere il centrocampo con la sua intensità solita, stanco;
Kovacic 5.5: sulla trequarti non riesce a ripetere le belle cose fatte vedere nelle ultime giornate. Non riesce a trovare la posizione e ad assistere alle punte. Prestazione negativa; (72' Palacio sv)
Podolski 5: prova con un pò di imbarazzo ad allargarsi sulla sinistra per cercare il pallone, si vede poco e tocca davvero pochi palloni. Non riesce a dare profondità la squadra, perdendosi sul centro sinistra del reparto offensivo. Esce dopo il gol di Salah; (65' Shaqiri 5): entra senza dare la scossa, ma la colpa non è di certo sua;
Icardi 5.5: oggi si fa sentire poco, anche se non gli servono molti palloni dentro;

All. Mancini 5: la squadra gioca timorosa e dietro c'è ancora qualcosa che non funziona. Davanti poi Podolski non è pronto per sfide del genere.