BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Inter-Fiorentina: orario diretta tv, quote, le ultime novità. I diffidati (Serie A 2014-2015, 25^ giornata)

Probabili formazioni Inter-Fiorentina: le ultime notizie su moduli e titolari della partita della venticinquesima giornata di Serie A, l'orario diretta tv e le quote per i pronostici

InfophotoInfophoto

Diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, a rischio squalifica in caso di cartellino giallo nel match della venticinquesima giornata di Serie A, posticipo delle ore 18.00 di domenica. Tra i nerazzurri ci sono Dodò, Campagnaro e Icardi in questa situazione, dunque questi tre giocatori devono evitare un'ammonizione per non saltare il successivo impegno, che sarà contro il Napoli per l'Inter. Nella Fiorentina ci sono invece Aquilani e Tomovic in questa condizione, dunque devono evitare un'ammonizione per non saltare l'impegno contro la Lazio nel prossimo turno di campionato per i viola. 

Inter-Fiorentina. Inter-Fiorentina sarà uno dei big match della 25esima giornata di Serie A. Alle ore 18.00 di questa sera, in quel dello stadio Giuseppe Meazza in San Siro, il club nerazzurro allenato da Roberto Mancini proseguirà la sua marcia di avvicinamento al terzo posto, ospitando l’ottima Viola di Vincenzo Montella, altro club che punta alla Champions. Diamo uno sguardo ai giocatori indisponibili. Sorride il tecnico nerazzurro che vede l’infermeria ormai vicina allo svuotamento. Oltre al solito Jonathan, out fino al termine della stagione, l’Inter dovrà fare a meno di Jonathan, che ne avrà ancora per un paio di mesi. Situazione più delicata invece fra le fila toscane, visto che Montella non potrà contare su Tatarusanu, Basanta, ma soprattutto sul duo di centrocampisti Mati Fernandez e Borja Valero, asse portante della squadra toscana. Out infine anche i soliti Bernardeschi e Rossi. Nessuno squalificato da ambo le parti. 

Inter-Fiorentina: la partita in programma alle ore 18.00 di domenica allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro per la venticinquesima giornata di Serie A, arbitro Massa, sarà una sfida di cartello di questo turno. L'Inter di Roberto Mancini è in grande crescita e vuole vincere questo scontro diretto per tornare definitivamente nelle posizioni più importanti della classifica, ma la Fiorentina di Vincenzo Montella sarà un avversario durissimo. Per i viola l'obiettivo è quello di infliggere un duro colpo all'inseguitrice forse più temibile, rilanciando al contempo le proprie ambizioni in ottica terzo posto. Diamo allora uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Inter-Fiorentina: le ultime notizie, l'orario diretta tv e le quote per i pronostici.

Potrete seguire la diretta di Inter-Fiorentina sia sui canali del satellite, per la precisione su Sky Sport 1 (numero 251) e Sky Calcio 1 (numero 251), sia sui canali del digitale terrestre, in particolare Mediaset Premium Calcio 1 (numero 371) e Mediaset Premium Calcio HD 2 (numero 381). 

Per la partita Inter-Fiorentinasono disponibili le quote GazzaBet per scommettere sull’esito della sfida. Segno 1 (vittoria Inter) a 2,15; segno X (pareggio) a 3,25; segno 2 (vittoria Fiorentina) a 3,35. Nerazzurri dunque favoriti ma con un pronostico in ogni caso molto aperto.

Handanovic è pronto al recuperare il posto da titolare tra i pali dopo l'infortunio ad una caviglia: torna dunque in panchina Carrizo. In difesa rientra anche Campagnaro, che si posizionerà sulla destra, con Santon – che da quando è tornato ha sempre giocato – a sinistra e la coppia centrale formata da capitan Ranocchia e da Juan Jesus. A centrocampo lo scatenato Guarin e Medel sembrano attualmente insostituibili: nessun dubbio di formazione dunque, dal momento che con loro giocherà Brozovic, che non poteva essere impiegato in Europa League perché non inserito nella lista Uefa. Sulla trequarti agirà Shaqiri, davanti sicuramente Icardi punta centrale e al suo fianco uno tra Podolski, favorito non avendo giocato nemmeno lui in settimana, e Palacio. In panchina spicca Kovacic, rinfrancato dal gol di Cagliari.

In porta, assente Tatarusanu, giocherà ancora Neto che ha offerto un'ottima prestazione contro il Tottenham, confermando le belle parole spese da Montella sulla sua professionalità. Previsto il ritorno al modulo 3-5-2 con il trio Savic-Gonzalo Rodriguez-Basanta in difesa. Sulle fasce Joaquin e Pasqual, nel terzetto di centrocampo dovrebbe partire dall'inizio anche Mati Fernandez che in Europa League era uscito anzitempo per un problema ad una caviglia; in caso di forfait del cileno pronto Aquilani che sta recuperando la forma migliore. A completare il reparto di mezzo ci saranno Pizarro e Borja Valero, l'attacco invece sarà affidato a Diamanti e con tutta probabilità Mario Gomez, caricato dal gol contro il Tottenham. In panchina alternative di lusso come Salah, Babacar e Gilardino.