BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Chelsea-PSG: orario diretta tv, quote, le ultime novità. I diffidati (11 marzo 2015, Champions League)

Probabili formazioni Chelsea PSG: orario diretta tv, quote, le ultime novità sulla partita di Stamford Bridge, valida per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League 2014-2015

(dall'account facebook.com/ChelseaFC)(dall'account facebook.com/ChelseaFC)

Diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, cioè coloro che saranno costretti a saltare l'andata degli eventuali quarti di finale (o comunque la prossima partita europea) in caso di ammonizione. Nel Chelsea ci sono Ivanovic, Filipe Luis e Fabregas in questa scomoda situazione, mentre nel Psg sono a rischio Van der Wiel e l'italiano Verratti: tutti loro devono evitare un cartellino giallo. 

A Stamford Bridge si gioca questa sera alle ore 20:45 per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League 2014-2015. Partita spettacolare, anche perchè all’andata è finita 1-1 e quindi è ancora tutto aperto per la qualificazione; il Chelsea è comunque favorito, un anno fa (erano i quarti) aveva ribaltato un 1-3 esterno vincendo 2-0 qui. Arbitro della partita è l’olandese Bjorn Kuipers; andiamo allora a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di PSG-Chelsea.

Potrete seguire la diretta di Chelsea-PSG su Italia 1; è questa infatti la consueta partita del mercoledì che sarà trasmessa in chiaro per tutti.

Le quote Snai per Chelsea-PSG delle ore 20:45 ci danno le seguenti informazioni: segno 1 (vittoria Chelsea) a 1,95; segno X (pareggio) a 3,30; segno 2 (vittoria PSG) a 4,00.

Nessuno squalificato per José Mourinho che deve fare a meno del solo Obi Mikel, già assente nella partita di andata. Rientra anche Matic, che si era infortunato… festeggiando la vittoria in Coppa di Lega; il serbo prende il suo solito posto in mediana al fianco di Fabregas, mentre alle loro spalle non cambia nulla con Ivanovic che gioca sulla destra e Azpilicueta dall’altra parte, in mezzo invece la rodata coppia Gary Cahill-Terry. Sono pochi i dubbi per lo Special One; anche sulla linea delle mezze punte, dove al massimo potrebbe tornare utile Ramires ma in questo momento ci si fida di Willian che sembra essere finalmente integrato nella squadra. Allo stesso modo andrà in panchina Cuadrado, acquisto boom del calciomercato di gennaio ma ancora alla ricerca della piena adattabilità al calcio inglese. Oscar sarà il punto di riferimento centrale, Eden Hazard agirà sul centrosinistra mentre davanti come prima punta giocherà Diego Costa, ovviamente. Possibilità nel secondo tempo per Loic Remy e soprattutto per il veterano Drogba, che può essere ancora molto utile a questa squadra con la sua leadership.

Laurent Blanc non recupera Aurier e Lucas, ma se non altro riabbraccia Lavezzi; il Pocho però non è ancora al 100% e potrebbe essere destinato a partire dalla panchina, con Pastore dunque che in questo caso sarebbe ancora titolare nel tridente offensivo che prevede Ibrahimovic al centro e Cavani che come sempre agisce in posizione defilata a destra, pronto però a stringere in mezzo lasciando Pastore in posizione di trequartista. Il centrocampo non si cambia: Thiago Motta è il perno davanti alla difesa, Verratti è ormai stabilmente impiegato come mezzala e dall’altra parte c’è Matuidi, che sarà preziosissimo con i suoi inserimenti senza palla per mettere in crisi la difesa del Chelsea, sempre molto organizzata. Il reparto arretrato del PSG prevede invece una linea tutta brasiliana: Marquinhos a destra, Maxwell a sinistra, al centro invece Thiago Silva e David Luiz.