BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Zenit San Pietroburgo-Torino: tutte le notizie (Europa League 2014-2015, andata ottavi)

Probabili formazioni Zenit San Pietroburgo Torino: tutte le notizie e le possibili scelte dei due allenatori per la partita del Petrovski, valida per l'andata degli ottavi di Europa League

Foto Infophoto Foto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI ZENIT SAN PIETROBURGO-TORINO: TUTTE LE NOTIZIE (SERIE A 2014-2015, 26^ GIORNATA) - Probabili formazioni Zenit San Pietroburgo-Torino: alle ore 18 di domani pomeriggio si apre il ritorno degli ottavi di finale di Europa League, con questa bella partita dello Stadion Petrovski. Il Torino cerca un’altra impresa dopo aver eliminato l’Athletic Bilbao con la vittoria del Nuevo San Mamès; non sarà facile contro una squadra che ha tanta esperienza internazionale e ha anche vinto la Coppa UEFA nel 2008. Diamo allora uno sguardo alle probabili formazioni di Zenit San Pietroburgo-Torino.

QUI ZENIT SAN PIETROBURGO - Arsahvin e Fayzulin sono ai box per infortunio, Malafeev e Hulk non stanno benissimo e potrebbero non farcela; André Villas-Boas ha qualche problema di troppo nello schierare la formazione anti-Torino. Di sicuro ci saranno Neto e Garay in mezzo alla difesa, Smolnikov e Criscito agiranno sugli esterni ma in porta potrebbe essere il turno di Lodygin, che già lo scorso anno si era preso la maglia da titolare per un certo periodo. A centro campo Javi Garcia e Witsel garantiscono qualità e intensità, difficile sostituirli anche se il veterano Tymoshchuk che potrebbe avere minuti nel secondo tempo. Sulla trequarti è tutto in bilico: se Hulk non ce la dovesse fare è pronto Ryazantsev, al centro invece giocherà il portoghese Danny mentre a sinistra Shatov non ha sostanzialmente rivali in quel ruolo. In attacco c’è la staffetta Rondon-Kerzhakov, ma in questo momento il venezuelano offre più garanzie del russo e dunque sarà lui a cominciare la partita di domani.

QUI TORINO - il Torino adesso sembra aver invertito le gerarchie: l’Europa League è diventata più importante del campionato, dove di fatto la salvezza è già stata archiviata. Ecco perchè Ventura manderà in campo la formazione migliore; quella con Glik e Maksimovic in difesa a far compagnia a Moretti, obbligato a giocare di fatto perchè non ha una vera riserva nel ruolo (ci sarebbe Gaston Silva che però non offre così tante garanzie). A centrocampo chiamati agli straordinari sono anche Darmian e Molinaro, e allora torna a non spiegarsi la decisione di lasciare Bruno Peres fuori dalla lista UEFA, soprattutto per il rendimento che il brasiliano ha sempre garantito in campionato. Gazzi sarà il perno davanti alla difesa, Benassi dovrebbe operare sul centrodestra mentre l’altra mezzala dovrebbe essere El Kaddouri, favorito su Farnerud (in campionato è entrato nel secondo tempo). Per quanto riguarda l’attacco, al fianco di Quagliarella è ballottaggio Maxi Lopez-Josef Martinez: l’argentino ha giocato domenica, ma nelle ultime due partite di Europa League ha segnato 3 gol e dunque sembra essere favorito sul compagno.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LE PROBABILI FORMAZIONI DI ZENIT SAN PIETROBURGO-TORINO: TUTTE LE NOTIZIE (EUROPA LEAGUE 2014-2015, ANDATA OTTAVI)