BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Fiorentina-Roma (risultato finale 1-1): nel finale Keita risponde a Ilicic (Europa League, oggi giovedì 12 marzo 2015)

Diretta Fiorentina Roma, info streaming e tv: risultato live e cronaca della partita valida per l'andata degli ottavi di finale di Europa League 2014-2015. Si gioca giovedì 12 marzo 2015

Foto Infophoto Foto Infophoto

Nei minuti finali la Roma trova il pareggio con un colpo di testa di Seydou Keita sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Ennesimo pareggio per la Roma che stavolta però si potrebbe rivelare molto importante visto che è arrivato fuori casa in una competizione che ti premia se segni fuori dalle mura amiche. Rammarico per la Fiorentina che aveva avuto per lunghi tratti della partita il risultato in mano. Qualificazione aperta in vista del ritorno che si giocherà la prossima settimana all'Olimpico di Roma.

Diretta Fiorentina-Roma: quando siamo al minuto numero 75 la gara Fiorentina-Roma è sul risultato di 1-0. Dopo l'errore dal dischetto di Ljajic la Fiorentina è tornata ad attaccare molto velocemente. Ci hanno provato da fuori prima Ilcic e poi Borja Valero, entrambi senza grande fortuna. In contropiede però i giallorossi si rendono pericolosi. Grande occasione con una palla dentro per Nainggolan, su cui è bravissimo a uscire molto fuori dall'area di rigore Neto. Intanto Garcia ha deciso di inserire Gervinho al posto di Ljajic spento dall'errore dal dischetto. 

Diretta Fiorentina-Roma: quando siamo al minuto numero 60 la gara Fiorentina-Roma è sul risultato di 1-0. Le due squadre tornano in campo con gli stessi undici effettivi che avevano terminato il primo tempo. La viola sembra aver iniziato la ripresa con l'intenzione di chiudere la partita. La più grande occasione ce l'ha però la Roma, Iturbe si invola dentro e Neto sembra stenderlo. L'arbitro concede il calcio di rigore e ammonisce il portiere nonostante le grandi proteste dello stesso che dice di non aver toccato l'attaccante giallorosso. Dal dischetto va Ljajic che sbaglia clamorosamente con Neto che para il tiro dagli undici metri. 

Diretta Fiorentina-Roma: quando siamo al minuto numero 45 la gara Fiorentina-Roma è sul risultato di 1-0. Si fa male anche David Pizarro nei minuti finali del primo tempo, quando i giallorossi hanno iniziato a essere un pò più aggressivi. Il centrocampista cileno esce ed entra in campo Mati Fernandez che nell'intervallo avrà modo di effettuare il riscaldamento. Clamorosa occasione per Adem Ljajic che dopo un tiro di Florenzi respinto basso da Neto calcia sopra la traversa a porta spalancata. Occasione anche per Nainggolan che calcia violento da fuori senza trovare la porta. 

Diretta Fiorentina-Roma: quando siamo al minuto numero 35 la gara Fiorentina-Roma è sul risultato di 1-0. Momento di grande difficoltà per i giallorossi dopo lo svantaggio, Garcia è costretto a fare due sostituzioni. In occasione dell'errore a centrocampo De Rossi ha accusato un problema alla caviglia, al suo posto è entrato Pjanic. Poco dopo ha dovuto alzare bandiera bianca anche Manolas, che ha preso un colpo alla schiena. Al suo posto è entrato Davide Astori. La Fiorentina continua a fare la gara, anche se al momento non ci sono state grandi occasioni da gol. L'arbitro ha tirato fuori tre gialli per Nainggolan, Pizarro e Alonso. Pesantissima quella per il calciatore della Roma che era diffidato e salterà la sfida del ritorno all'Olimpico tra sette giorni esatti. 

Diretta Fiorentina-Roma: quando siamo al minuto numero 20 la gara Fiorentina-Roma è sul risultato di 1-0. La partita è stata sbloccata da una rete di Josip Ilicic. Incredibile errore in mezzo al campo di Daniele De Rossi che regala il pallone a Salah. L'esterno parte rapido e allarga per Ilicic che calcia violento sotto al sette, Skorupski può solo deviare senza riuscire a respingere. Fiorentina in vantaggio grazie a una giocata della coppia offensiva, ma anche per gli errori dei loro avversari. Ora la partita sembra in discesa per i viola, che però poco dopo il gol rischiano il pari giallorosso. Palla dentro per Iturbe che calcia in diagonale appena fuori. De Rossi ha chiesto intanto il cambio, potrebbe entrare Pjanic per lui. 

Diretta Fiorentina-Roma: quando siamo al minuto numero 5 la gara Fiorentina-Roma è sul risultato di 0-0. Clima rovente al Franchi di Firenze dove si affrontano per un derby tutto italiano i toscani e i capitolini in un match che vale gli ottavi di finale dell'Europa League. La sensazione è che con una curva Fiesole in queste condizioni e con questa spinta sarà una gara molto difficile per la squadra di Rudi Garcia. Partita appena iniziata e match che promette molto bene. 

Diretta Fiorentina-Roma: formazioni ufficiali comunicate. Nella Fiorentina gioca titolare Badelj al posto di Mati Fernandez a centrocampo, in attacco Ilicic supportato da Joaquin e Salah. Nella Roma Florenzi viene schierato nel tridente offensivo assieme a Ljajic e Iturbe, in difesa i terzini sono i due greci Torosidis e Holebas. FIORENTINA (4-3-3): 1 Neto; 40 Tomovic, 2 Gon.Rodriguez, 19 Basanta, 28 M.Alonso; 5 Badelj, 7 Pizarro, 20 Borja Valero; 17 Joaquin, 72 Ilicic, 74 Salah In panchina: 24 Lezzerini, 4 Richards, 23 Pasqual, 6 Vargas, 10 Aquilani, 14 M.Fernandez, 30 Babacar Allenatore: Vincenzo Montella ROMA (4-3-3): 28 Skorupski; 35 Torosidis, 44 Manolas, 2 Yanga-Mbiwa, 25 Holebas; 4 Nainggolan, 16 De Rossi, 20 S.Keita; 24 Florenzi, 8 Ljajic, 7 Iturbe In panchina: 26 De Sanctis, 23 Astori, 3 A.Cole, 15 Pjanic, 53 Verde, 27 Gervinho, 88 Doumbia Allenatore: Rudi Garcia Arbitro: Antonio Mateu Lahoz (Spagna) 

Diretta Fiorentina-Roma: le due squadre si conoscono molto bene, segreti ce ne sono pochi. Vincenzo Montella e Rudi Garcia si affrontano per la settima volta in due stagioni: anche volendo modificare qualcosa nei loro schieramenti le novità non saranno tantissime per l’uno e l’altro allenatore. Ci aspettiamo una Fiorentina prudente ma in controllo della partita, in grado di fare possesso palla e provare a stanare i giallorossi; e una Roma che, conscia delle difficoltà che sta affrontando in questo periodo, riesca a fare contenimento e non si voglia esporre troppo andando all’arma bianca. Entrambi i tecnici sanno bene che la qualificazione si decide sui 180 minuti; Montella vuole evitare di subire un gol che potrebbe fare tutta la differenza del mondo, Rudi Garcia ne vuole almeno uno a proprio favore. E’ certamente da ricordare il fatto che le uniche tre vittorie della Roma nel 2015 siano arrivate in trasferta; in questo momento i giallorossi funzionano molto meglio se hanno campo davanti a sè e possono scatenare la velocità di Gervinho e i lampi di Ljajic. Staremo a vedere come finirà… 

Leggere le statistiche del derby di Europa League potrebbe essere poco veritiero; la Roma infatti ha giocato appena due partite nel torneo e quindi i suoi numeri non si possono proporre insieme a quelli della Fiorentina. Un dato va però evidenziato: quello relativo alle sanzioni disciplinari, perchè la Fiorentina ha ricevuto 13 ammonizioni (e un’espulsione) in 8 partite, mentre la Roma ha ricevuto 6 cartellini gialli nelle due partite che ha giocato contro il Feyenoord. Una cifra pazzesca, se consideriamo che i falli che si è vista fischiare contro sono 12; di fatto, ogni due irregolarità i giallorossi hanno subito un’ammonizione. I gol realizzati sono 14 per la Fiorentina, quasi due per partita; sono invece 3 quelli della Roma, che perde anche nel dato del possesso palla (ha il 52% contro il 55% della Fiorentina). 

La partita d'andata degli ottavi di Europa League Fiorentina-Roma sarà diretta dall'arbitro spagnolo Antonio Mateu Lahoz. Nato il 12 marzo 1977, il suo debutto nella Liga risale al settembre 2008 e in breve tempo si è imposto all'attenzione generale, tanto che il 1° gennaio 2011 ha ottenuto la qualifica di internazionale e già da quell'anno ha diretto partite delle Nazionali maggiori e di Europa League. Nel 2012 ha fatto invece il suo debutto in Champions League, mentre nel 2014 ha arbitrato la finale di Coppa del Re fra Real Madrid e Barcellona. Curiosità: se il derby italiano è diretto da un arbitro spagnolo, per Villarreal-Siviglia ci sarà il nostro Orsato. 

Si augura che la sua squadra sappia ripetere la positiva prestazione contro il Feyenoord, nella gara di ritorno dei sedicesimi. Nella conferenza stampa alla vigilia di Fiorentina-Roma l'allenatore giallorosso ha citato la vittoria per 1-2 al De Kuip: "Mi auguro di vedere la Roma di Rotterdam, quella del Bentegodi contro l’Hellas Verona FC e non l’AC Chievo Verona, o quella degli ultimi 20-25 minuti contro la Juventus. Non parlo di un tempo lontano, per questo sono fiducioso sulle possibilità dei giocatori di fare bene come avvenuto fino a poco tempo fa". Parlando con i giornalisti Garcia è stato sincero nell'ammettere che "la Champions League non era per noi", aggiungendo che "adesso l'obiettivo è superare il turno in Europa League e conquistare i quarti". Dichiarazioni tratte dal sito ufficiale uefa.com.

Si gioca alle ore 21:05 di questa sera, presso lo stadio Artemio Franchi, la partita valida per l’andata degli ottavi di finale di Europa League 2014-2015. Fiorentina-Roma di coppa sarà diretta dall'arbitro spagnolo Antonio Mateu Lahoz. Un derby italiano non è più la consuetudine in Europa; in passato ci sono state addirittura quattro finali di Coppa UEFA (più una di Champions League) ma ora come sappiamo il nostro rendimento nelle coppe internazionali è calato. Vero è anche che non ci era mai capitato di portare tutte le squadre agli ottavi di Europa League, e sono ben cinque; Fiorentina e Roma possono certamente dirsi sfortunate per come è avvenuto il sorteggio - i viola pescano un derby agli ottavi per il secondo anno consecutivo - perchè trovare una squadra dello stesso Paese può sempre essere più complicato che giocare contro un’altra formazione. Ci si conosce di più, aumenta la tensione e tutto quel che ne comporta. Se in campionato Fiorentina-Roma si è giocata alla prima di ritorno ed è finita 1-1 (reti di Mario Gomez e Ljajic), in Europa questo è il primo incrocio tra le due squadre; la Fiorentina ha giocato due volte un derby ed è sempre successo contro la Juventus. Come ricordavamo, un anno fa i viola furono eliminati perdendo 1-0 al Franchi dopo il pareggio per 1-1 di Torino; nel 1990 la finale fu appannaggio dei bianconeri che vinsero 3-1 in casa per poi pareggiare 0-0 sul neutro di Avellino. Per quanto riguarda la Roma, il derby è uno solo e anche qui riguarda una finale: 1991, contro l’Inter fu fatale la sconfitta per 0-2 di Milano perchè al ritorno non bastò il gol di Ruggiero Rizzitelli. Tanti gli ex e i doppi ex di questa sfida, a cominciare da Vincenzo Montella che prima di sedersi sulla panchina della Fiorentina ha allenato brevemente la Roma ma soprattutto vi ha giocato, vincendo lo scudetto e la Supercoppa Italiana; poi certamente Gabriel Batistuta, un idolo e un eroe a Firenze e poi tricolore in giallorosso, con tanto di gol segnato contro la sua ex squadra (ovviamente non esultò e quasi pianse). Ricordiamo anche Diego Fuser e Pablo Daniel Osvaldo, che alla Fiorentina arrivò giovane e non si ritagliò uno spazio enorme (6 gol in 38 partite), quello che trovò invece alla Roma dove ha segnato 28 gol in 57 apparizioni ma poi ha lasciato con rapporti non esattamente splendidi. Tra gli ex anche Daniele Pradè, attuale direttore sportivo della Fiorentina: per un decennio ha lavorato nella Roma, venendo esonerato da Thomas DiBenedetto nel maggio 2011. La Fiorentina si è qualificata agli ottavi di finale di Europa League per il secondo anno consecutivo. Ormai la squadra di Vincenzo Montella è una solida realtà internazionale; come detto però non è stata fortunata nei sorteggi, perchè nella scorsa stagione aveva incrociato la Juventus e questa volta le tocca la Roma, cioè almeno sulla carta le due squadre migliori in Italia e quindi le avversarie più temibili. Il girone eliminatorio è stato superato senza troppi problemi, blindando il primo posto con una giornata di anticipo; il capolavoro di Vincenzo Montella è stato l’eliminazione del Tottenham, con il 2-0 del Franchi arrivato dopo il pareggio per 1-1 di White Hart Lane. Cifre e partite ci dicono che sì, questa Fiorentina può arrivare fino in fondo; nella sua storia ha vinto la Coppa delle Coppe nel 1961 perdendo la finale dell’anno successivo, ma ha anche disputato la finale di Coppa dei Campioni nel 1957 perdendola contro il grande Real Madrid. L’highlight della Roma in Europa è certamente la finale di Coppa dei Campioni persa in casa, nel 1984, ai calci di rigore contro il Liverpool; la squadra giallorossa non ha mai avuto una grandissima tradizione europea ma nei Duemila è riuscita a costruirsi una buona fama in Champions League, arrivando anche ad eliminare il Real Madrid e ad affacciarsi ai quarti di finale. Anche in questa edizione la Roma è partita dalla coppa principale, ma è stata eliminata nonostante un avvio convincente. Adesso per Rudi Garcia il problema più impellente è quello di risolvere la “pareggite”: sono 10 pareggi nelle ultime 13 di campionato e otto nelle ultime nove, nel 2015 la Roma ha vinto soltanto tre volte (Empoli in Coppa Italia, Cagliari in campionato, Feyenoord in Europa League) e in campionato deve stare attenta a non farsi rimontare in chiave secondo posto. Ci aspetta una partita molto bella: i derby in Europa creano sempre scintille, perchè è vero che le squadre si conoscono ma l’atmosfera internazionale regala sempre qualcosa in più. E’ difficile dire chi sia il reale favorito per questa sfida: si parte con una tripla come pronostico, senza troppo sbilanciarsi. A noi non resta allora che metterci comodi, dare la parola al campo e stare a vedere come andrà a finire questa sfida dell’Artemio Franchi: la diretta di Fiorentina-Roma, valida per l’andata degli ottavi di finale di Europa League 2014-2015, sta per cominciare…

La diretta tv di Fiorentia-Roma sarà trasmessa dai canali del digitale terrestre; in particolare dovete andare su Premium Calcio (numero 370) e Premium Calcio HD (numero 380) che potete attivare anche in diretta streaming con l’applicazione Premium Play, che è gratuita per tutti gli abbonati. Altre informazioni sulla partita arriveranno attraverso il sito ufficiale www.uefa.com/uefaeuropaleague; e sulle pagine dei social network, in particolare Facebook e Twitter, che trovate agli indirizzi facebook.com/uefaeuropaleague e @EuropaLeague. Anche le due squadre in campo hanno i loro account: per la Fiorentina ci sono facebook.com/ACFFiorentina e @acffiorentina, per la Roma abbiamo invece facebook.com/officialasroma e @OfficialASRoma.

Il derby italiano degli ottavi di Europa League sarà trasmesso in diretta tv anche in chiaro su Retequattro, dunque è da segnalare l'importante opportunità della diretta streaming video gratuita ed accessibile a tutti sul sito di Sportmediaset all'indirizzo Internet www.sportmediaset.it. Inoltre la partita sarà visibile anche sui vostri cellulari tramite l'app Sportmediaset, gratuita per tutti i sistemi operativi.