BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI / Napoli-Dinamo Mosca: orario diretta tv, quote, le ultime novità. La sfida dei numeri 9 (Europa League)

Probabili formazioni Napoli Dinamo Mosca: orario diretta tv, quote, le ultime novità sulla partita valida per l'andata degli ottavi di finale di Europa League 2014-2015. Giovedì 12 marzo 

Foto InfophotoFoto Infophoto

Interessante il duello a distanza tra i due numeri 9. Quello del Napoli non ha bisogno di presentazioni, Gonzalo Higuain si sta confermando ad alti livelli anche quest'anno e guiderà l'attacco partenopeo anche questa sera, salvo imprevisti dell'ultimo minuto. Il centravanti della Dinamo Mosca dovrebbe invece essere Aleksandr Kokorin, favorito nel ballottaggio con il più esperto Kevin Kuranyi. Nato il 19 marzo 1991 conta già 29 presenze e 7 gol con la nazionale maggiore della Russia. In estate, prima dei mondiali brasiliani, era stato descritto come un pupillo di Fabio Capello che lo schierato titolare nella rassegna iridata: il rendimento di Kokorin non ha entusiasmato ma il ragazzo ha comunque mostrato qualità interessanti. 

Sono diversi i probabili protagonisti del match in programma, a partire da Manolo Gabbiadini, ex attaccante della Sampdoria che ha avuto un impatto davvero devastante da quando ha messo piede a Castelvolturno. Come non indicare poi fra i possibili protagonisti il Pipita Gonzalo Higuain, sempre presente nelle nottate che contano. In casa moscovita, invece, Benitez dovrà avere un occhio di riguardo per Mathieu Valbuena, ex Olympique Marsiglia sbarcato nella Russian Premier League poco fa, e tra l’altro vecchio obiettivo di mercato proprio del Napoli. Attenzione anche al giovane bomber della nazionale russa Kokorin.

Brutta notizia per i partenopei. E' stata proprio la società a comunicarla tramite il proprio account Twitter ufficiale: Manolo Gabbiadini non potrà prendere parte a Napoli-Dinamo Mosca per un affaticamento muscolare. L'attaccante ex Sampdoria era dato per titolare nelle probabili formazioni del match di Europa League, a questo punto Benitez dovrà modificare l'attacco; il sostituto di Gabbiadini sarà uno tra José Callejon e Dries Mertens: in tal senso il Napoli cade decisamente in piedi.

Torna l’Europa League. Alle ore 21.05 di questa sera, in campo allo stadio San Paolo, i padroni di casa del Napoli e gli ospiti della Dinamo Mosca, per una partita valevole come andata degli ottavi di finale. I due allenatori, Benitez e Cherchesov, hanno praticamente deciso l’11 che dovrà scendere in campo fra poche ore, anche se resta ancora qualche dubbio. Ballottaggio fra Koulibaly e Britos per il difensore centrale che affiancherà Albiol, con il francese in vantaggio sull’uruguagio. In attacco dovrebbe partire titolare Higuain ma in caso di turnover si vedrà sicuramente il giovane colombiano Duvan Zapata. Nella Dinamo Mosca, invece, il nazionale russo Kokorin ha vinto il ballottaggio con l’esperto Kuranyi, con quest’ultimo che si accomoderà quindi in panchina. Resto dell’11 già scelto.

Alle ore 21.05 di oggi, in quel dello stadio San Paolo di Napoli, si giocherà la sfida fra i padroni di casa partenopei e la Dinamo Mosca, gara valida per l’andata degli ottavi di finale di Europa League, stagione 2014-2015. Per comprendere al meglio quali sono i giocatori che scenderanno in campo questa sera, diamo uno sguardo agli indisponibili, quei calciatori che non potranno prendere parte al match perché squalificati o infortunati. Sta decisamente bene il Napoli visto che Benitez registra solo due assenze e precisamente il solito Michu, e Walter Gargano, infortunatosi la scorsa settimana. Convocato l’ex infortunato Zuniga. Situazione molto simile fra le fila moscovita. Cherchesov deve infatti fare a meno solamente dello squalificato Yusupov. Nessun giocatore russo in infermeria.

Diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre. Salteranno la partita di ritorno degli ottavi di Europa League in caso di ammonizione stasera quattro giocatori della Dinamo Mosca che sono sotto diffida, cioè Kozlov, Denisov, Vainqueur e Douglas, mentre nel Napoli nessun giocatore è diffidato. Una buona notizia per Rafa Benitez in vista del viaggio a Mosca di giovedì prossimo.

Si gioca alle ore 21:05 di questa sera la partita valida per l’andata degli ottavi di finale di Europa League 2014-2015. I partenopei sono favoriti per il passaggio del turno, ma devono stare attenti ai cali di concentrazione e a una squadra ancora imbattuta nel torneo, che ha vinto tutte le partite tranne una (pareggiata). Arbitra l’incontro il greco Tasos Sidiropoulos; andiamo allora a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Napoli-Dinamo Mosca.

Potrete seguire la diretta di Napoli-Dinamo Mosca sui canali del digitale terrestre, nello specifico su Premium Calcio 1 (numero 371) e Premium Calcio HD 2 (numero 381).

Le quote Snai per Napoli-Dinamo Mosca delle ore 21:05 ci danno le seguenti informazioni: segno 1 (vittoria Napoli) a 1,68; segno X (pareggio) a 3,75; segno 2 (vittoria Dinamo Mosca) a 5,00.

Nell’elenco dei convocati non figura Walter Gargano, mentre la notizia positiva per Rafa Benitez è il ritorno di Zuniga, che però difficilmente sarà in campo dall’inizio (potrebbe avere qualche minuto con un certo risultato). C’è anche Britos, che a questo punto insidia il quartetto dei difensori; potrebbe giocare in mezzo lasciando Koulibaly in panchina, oppure sulla sinistra dove entra in competizione con Ghoulam (Strinic non è nella lista UEFA). A destra ci sarà uno tra Henrique e Mesto vista l’indisponibiiltà di Maggio (è favorito l’azzurro, essendo che Henrique ha giocato in campionato); in mezzo al campo a fare coppia con David Lopez dovrebbe essere Jorginho, con Inler che arriva da due partite consecutive come titolare. Per il terzetto di mezzepunte alle spalle di Higuain (che è favorito su Duvan Zapata) è probabile che questa volta a riposare sia Callejon; a destra giocherà Gabbiadini, a sinistra ballottaggio De Guzman-Mertens con l’olandese favorito mentre al centro dovrebbe arrivare la conferma di Marek Hamsik.

Il solo Yusupov non potrà far parte di questa sfida del San Paolo; il centrale di centrocampo è squalificato ma per Cherchesov è un problema “minore”, lo aveva già tenuto a riposo in campionato facendo giocare il francese Vainqueur, al quale viene affiancato il veterano Denisov che si è fatto le ossa in Europa giocando nello Zenit e vincendo Coppa UEFA e Supercoppa Europea. Saranno loro due a formare la cerniera davanti alla difesa, comandata da Hubocan che al pari di Denisov ha un passato nello Zenit. A fargli compagnia in mezzo c’è Christopher Samba, che ha fatto parte del progetto milionario dell’Anzhi evaporato troppo presto; sulle corsie laterali ci sono invece Kozlov, già titolare in nazionale con Fabio Capello, e Zhirkov che ha vinto la Coppa UEFA con il Cska Mosca e tre trofei nazionali con il Chelsea, ed è stato calciatore russo dell’anno (nel 2008). Attenzione poi alla qualità dalla trequarti in su: comanda Mathieu Valbuena, gioiello uscito dall’Olympique Marsiglia, sulle corsie Ionov e l’ungherese Dzsudzsak che forse ha passato gli anni migliori ma rimane un ottimo esterno con la capacità di fare gol. In attacco Kokorin, che si è ormai preso la titolarità in nazionale.