BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Zenit San Pietroburgo-Torino: orario diretta tv, quote, le ultime notizie. L'arbitro (Europa League 2014-2015 ottavi andata)

Probabili formazioni Zenit San Pietroburgo-Torino: orario diretta tv, quote, le ultime notizie sulla gara di andata degli ottavi di Europa League in programma giovedì 12 marzo 2015 in Russia

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

PROBABILI FORMAZIONI ZENIT SAN PIETROBURGO-TORINO: ORARIO DIRETTA TV, QUOTE, LE ULTIME NOTIZIE (EUROPA LEAGUE 2014-2015, OTTAVI ANDATA). L'ARBITRO - Diretta Zenit San Pietroburgo-Torino: la partita d'andata degli ottavi di finale di Europa League Zenit San Pietroburgo-Torino sarà diretta dall'arbitro portoghese Manuel De Sousa. Nato a Porto il 18 giugno 1975, ha ottenuto la qualifica di arbitro internazionale con decorrenza 1° gennaio 2006. Il punto più alto della sua carriera è stata senz'altro la partecipazione agli Europei 2012 in qualità di arbitro di porta nella squadra del connazionale Pedro Proenca. In passato ha già diretto Lazio, Inter, Palermo e Genoa, tutte in Europa League. CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI ZENIT-TORINO (dalle ore 18:00)

PROBABILI FORMAZIONI ZENIT SAN PIETROBURGO-TORINO: ORARIO DIRETTA TV, QUOTE, LE ULTIME NOTIZIE (EUROPA LEAGUE 2014-2015, OTTAVI ANDATA). I BALLOTTAGGI - Probabili formazioni Zenit San Pietroburgo-Torino: André Villas-Boas vorrebbe puntare su Hulk, uno dei giocatori più rappresentativi dello Zenit ed autore di 13 gol in stagione (8 in campionato). Il brasiliano non è però al cento per cento e qualora non riuscisse a scendere in campo dall'inizio dovrebbe essere il classe '93 Pavel Mogilevets a rilevarlo; in alternativa anche Aleksandr Ryazantsev potrebbe giocare sulla fascia sinistra. Il resto della formazione russa è pressoché definito, l'unico dubbio ulteriore riguarda la difesa dove Neto insidia il posto di Lombaerts accanto all'argentino Ezequiel Garay. Fronte Torino: il ballottaggio più forte è quello per l'attaccante da affiancare a Quagliarella. Sarà Josef Martinez (favorito alla vigilia) oppure Maxi Lopez? Sinora Ventura non ha seguito sequenze di impiego fisse, ed anzi all'andata contro il Bilbao lasciò in panchina addirittura Quagliarella. Dubbi più lievi per gli altri reparti: Maksimovic non ha giocato a Udine e dovrebbe prendere il posto di Bovo in difesa, a centrocampo El Kaddouri favorito su Benassi e Gazzi su Vives.

PROBABILI FORMAZIONI ZENIT SAN PIETROBURGO-TORINO: ORARIO DIRETTA TV, QUOTE, LE ULTIME NOTIZIE (EUROPA LEAGUE 2014-2015, OTTAVI ANDATA). GLI ASSENTI - Probabili formazioni Zenit San Pietroburgo-Torino: alla formazione di casa mancheranno sicuramente due giocatori. Sono i centrocampisti Viktor Fayzulin ed Andrey Arshavin, fuori gioco per problemi fisici. In dubbio come detto Hulk e Kerzhakov: il primo ha però disputato una decima scarsa di minuti nell'ultima di campionato e dovrebbe essere a disposizione. Due indisponibili certi anche per il Torino: il mancino Salvatore Masiello e il centrocampista uruguaiano Alvaro Gonzalez, entrambi dovrebbe tornare in gruppo in una ventina di giorni. Non compaiono invece squalificati nelle probabili formazioni di Zenit-Torino.

PROBABILI FORMAZIONI ZENIT SAN PIETROBURGO-TORINO: ORARIO DIRETTA TV, QUOTE, LE ULTIME NOTIZIE (EUROPA LEAGUE 2014-2015, OTTAVI ANDATA): I DIFFIDATI - Probabili formazioni Zenit San Pietroburgo-Torino: diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, che salterebbero il ritorno degli ottavi in caso di ammonizione. L'elenco è lunghissimo per lo Zenit San Pietroburgo, che ha in diffida ben sette giocatori: Criscito, Garay, Shatov, Fayzulin, Garcia, Danny e Hulk, un pericolo da non sottovalutare in vista di giovedì prossimo. Per il Torino invece ecco El Kaddouri, Gazzi e Darmian in questa situazione.

PROBABILI FORMAZIONI ZENIT SAN PIETROBURGO-TORINO: ORARIO DIRETTA TV, QUOTE, LE ULTIME NOTIZIE (EUROPA LEAGUE 2014-2015, OTTAVI ANDATA) - Probabili formazioni Zenit San Pietroburgo-Torino: grande appuntamento per il Toro che giovedì 12 marzo 2015 disputerà la gara di andata degli ottavi di finale di Europa League. Allo Stadion Petrovski di San Pietroburgo si giocherà Zenit-Torino, che sarà diretta dall'arbitro portoghese Manuel De Sousa e comincerà alle ore 18:00 italiane (le 20:00 locali). La partita di ritorno è in programma tra una settimana, giovedì 19 marzo allo stadio Olimpico di Torino (ore 21:05). Di seguito le probabili formazioni di Zenit San Pietroburgo-Torino le informazioni sulla diretta tv della partita.

DOVE VEDERE ZENIT-TORINO IN DIRETTA TV - La partita di Europa League tra Zenit San Pietroburgo e Torino sarà trasmessa in diretta tv da Mediaset Premium: i canali di riferimento saranno Premium Calcio (il numero 370) e Premium Calcio HD (n.380), per gli abbonati sarà disponibile il servizio di diretta streaming video Premium Play che permetterà di seguire la sfida anche su pc, tablet e smartphone.

ZENIT-TORINO: PRONOSTICO E QUOTE - Le quote SNAI per la sfida di San Pietroburgo favoriscono le Zenit, il cui successo (segno 1) è valutato 1,60. Più alte le cifre attribuite al possibile pareggio (segno X), 3,85, e alla vittoria esterna del Torino (segno 2) quotata 5,50. Under a 1,75, Over 1,95, Goal 1,95 e NoGoal 1,75. Il pronostico favorisce lo Zenit ma anche a Bilbao il Torino era sfavorito…

PROBABILI FORMAZIONI ZENIT - Modulo 4-2-3-1 per la formazione russa che schiererà Lodygin in porta; nella difesa a quattro i terzini saranno Smolnikov a destra e Criscito a sinistra, i centrali invece l'argentino Garay e il belga Lombaerts. A centrocampo la coppia composta dallo spagnolo Javi Garcia e dell'altro nazionale belga Axel Witsel, sulla trequarti favoriti Hulk per il posto a destra, Danny per quello centrale e Shatov per la fascia mancina. In attacco l'unica punta di riferimento sarà il venezuelano Salomon Rondon. Gli attaccanti Hulk e Kerzhakov restano in dubbio perchè non al meglio fisicamente: se non dovessero farcela Mogilevets dovrebbe prendere il posto del brasiliano sulla destra, mentre il russo sembra comunque destinato a partire dalla panchina.

PROBABILI FORMAZIONI TORINO - Giampiero Ventura ha convocato 19 giocatori per la trasferta di San Pietroburgo. Qualche cambio in vista rispetto all'undici titolare di domenica scorsa contro l'Udinese: in porta sempre Padelli ma in difesa dovrebbe tornare Maksimovic al posto di Bovo, con capitan Glik e Moretti a completare il trio. Centrocampo: senza Bruno Peres (fuori lista) a destra ci sarà di nuovo Darmian, che al Friuli è rimasto a riposo; dall'altra parte Molinato mentre nel terzetto centrale dovrebbero partire El Kaddouri, Gazzi e Farnerud. Davanti il solito ballottaggio a tre per due maglie: Quagliarella sembra il più sicuro del posto, per l'altra casella se la giocano Josef Martinez e Maxi Lopez con il venezuelano leggermente favorito, non avendo giocato a Udine.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PERT GLI SCHEMI CON I MODULI DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI ZETNI SAN PIETROBURGO-TORINO (EUROPA LEAGUE 2014-2015, OTTAVI ANDATA)