BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video/ Zenit San Pietroburgo-Torino (2-0), l gol di Witsel e Criscito (Europa League, oggi 12 marzo 2015)

Video Zenit San Pietroburgo Torino, i gol e gli highlights della partita valida per l'andata degli ottavi di finale di Europa League 2014-2015. Si gioca giovedì 12 marzo 2015 alle ore 18

Zenit San Pietroburgo Torino Zenit San Pietroburgo Torino

VIDEO ZENIT-TORINO (2-0): IL GOL DI CRISCITO (EUROPA LEAGUE OGGI GIOVEDì 19 MARZO 2015) - Lo Zenit raddoppia al 53’ minuto con il gol di Domenico Criscito. Un'altra grande azione corale per la squadra russa, che con una trama di passaggi entra nell'area granata. Palla a Hulk che colpisce il palo, ma sulla ribattuta arriva per primo proprio il giocatore italiano dello Zenit, che ribadisce in rete e rende ancora più difficile l'avventura europea del Torino. CLICCA QUI PER IL VIDEO DI ZENIT-TORINO: IL GOL DI CRISCITO - CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI LA DIRETTA DI ZENIT SAN PIETROBURGO-TORINO (dalle ore 18)

VIDEO ZENIT-TORINO (1-0): IL GOL DI WITSEL - Lo Zenit passa in vantaggio al 38’ minuto. Azione avvolgente della squadra russa: da Hulk a Shatov sulla destra, il russo rientra e poi tocca di nuovo fuori per l’inserimento di Smolnikov che cerca la conclusione incrociata con il destro. Padelli ci arriva ma la respinta è in mezzo all’area piccola, Glik è sul pallone ma non riesce a mandarlo via così che da dietro arriva indisturbato Axel Witsel che non ha problemi a toccare in porta. E’ il secondo gol in questa edizione di Europa League per il centrocampista belga. CLICCA QUI PER IL VIDEO DI ZENIT-TORINO: IL GOL DI WITSELCLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI LA DIRETTA DI ZENIT SAN PIETROBURGO-TORINO (dalle ore 18)

VIDEO ZENIT SAN PIETROBURGO-TORINO: ASPETTANDO I GOL E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI EUROPA LEAGUE (OGGI GIOVEDì 19 MARZO 2015) - Zenit San Pietroburgo-Torino: si gioca alle ore 18 la partita valida per l’andata degli ottavi di finale di Europa League 2014-2015. Un’altra trasferta insidiosa e pericolosa per il Torino, che riparte però dalla grande impresa di Bilbao: arrivati al Nuevo San Mamès con un 2-2 casalingo, i granata avevano dato prova di straordinario carattere (qualcuno lo chiamerà lo storico “cuore Toro”) e di un momento di forma importante andando a vincere su un terreno ostico e garantendosi la qualificazione. Torino sempre avanti: al 16’ minuto Fabio Quagliarella trasformava un calcio di rigore, ma al 44’ arrivava la doccia fredda del pareggio di Andoni Iraola. Ma qui veniva fuori la squadra di Giampiero Ventura: in pieno recupero Maxi Lopez segnava il terzo gol contro l’Athletic e riportava il Torino virtualmente agli ottavi. Ancora una volta però il Bilbao reagiva e, con Oscar De Marcos, timbrava la rete che avrebbe portato ai tempi supplementari. Avrebbe, perchè passavano soltanto sei minuti e Matteo Darmian impattava al volo un cross di Omar El Kaddouri portando i granata al prossimo turno. Che è questo: come andrà a finire questa Zenit San Pietroburgo-Torino? Lo scopriremo insieme tra poco, a partire dalle ore 18. CLICCA QUI PER IL VIDEO DI ZENIT SAN PIETROBURGO-TORINO: L'ULTIMA PARTITA IN EUROPA