BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Cagliari-Empoli: orario diretta tv, quote, le ultime novità. Effetto Zeman (Serie A 2014-2015, 27^ giornata)

Probabili formazioni Cagliari Empoli: orario diretta tv, quote, le ultime novità sulla partita dello stadio Sant'Elia, valida per la trentesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015

Foto Infophoto Foto Infophoto

Alla vigilia dell'anticipo di Serie A, Zdenek Zeman ha parlato di alcuni singoli del suo Cagliari: "Husbauer? E' un centrocampista, mentre Mpoku è un esterno. Brkic ha fatto bene, da Sau mi aspetto tante cose". Poche parole come sempre per l'allenatore boemo, vedremo se queste 'definizioni' avranno qualche effetto nelle sue scelte di formazione per la partita contro l'Empoli. 

Da annotare una notizia molto importante in casa Empoli. Torna infatti a disposizione Manuel Pucciarelli, il centrocampista che ha firmato il rinnovo di contratto con la società toscana ed è stato convocato per la partita di Cagliari. Decisivo l'incontro che il giocatore ha avuto con il direttore sportivo Marcello Carli giovedì sera. Lo stesso Carli ha dato l'annuncio del rinnovo fino al 2017, aggiungendo: "Abbiamo un giocatore in più".

Diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, a rischio squalifica in caso di cartellino giallo nell'anticipo delle ore 20.45 della ventisettesima giornata di Serie A. Tra i rossoblù sardi ci sono Balzano, Longo e Ceppitelli in questa situazione, dunque tre giocatori che devono evitare un'ammonizione per non saltare il prossimo match che sarà contro il Milan per il Cagliari. Per l'Empoli i diffidati sono invece Tonelli e Maccarone: loro devono evitare l'ammonizione per essere in campo contro il Sassuolo nella nona giornata del girone di ritorno.

Il sabato della 27esima giornata di Serie A si chiuderà questa sera alle ore 20.45. In diretta dallo stadio Sant’Elia, di scena la partita fra i padroni di casa del Cagliari e gli ospiti dell’Empoli. Sarà una sfida particolare per i rossoblu visto che pochi giorni fa è tornato alla base Zdenek Zeman, richiamato dalla dirigenza dopo l’esonero di Gianfranco Zola. Il tecnico boemo ha spiegato il perché della sua scelta ai microfoni di Sky Sport: «Sono tornato perché mi piace lavorare, mi piace fare calcio e perché voglio regalare qualche soddisfazione ai tifosi che ci sono sempre stati vicino. I giocatori sono consapevoli della situazione e che tutte le gare sono decisive. Che l'avversario sia la Juventus o meno». Poi, sul match con la squadra toscana: «L'Empoli è una bella squadra e non sarà semplice avere la meglio. Dovremo dare il massimo». Infine un commento sui calciatori sbarcati in Sardegna durante il mercato di riparazione di gennaio: «I giocatori arrivati a gennaio? Ci possono aiutare, hanno le qualità per fare bene nella corsa verso il nostro obiettivo».

Questa sera, alle ore 20.45, si terrà la sfida fra il Cagliari e l’Empoli in quel dello stadio Sant’Elia. Un match che sarà valevole per la 27esima giornata del campionato di Serie A, stagione 2014-2015. Per la partita contro i toscani, Zdenek Zeman, tornato sulla panchina rossoblu dopo l’esonero di Zola, non potrà contare su elementi importanti, a cominciare dai due squalificati Avelar e Cossu, entrambi fermati dal Giudice Sportivo. Out anche Capuano ed Ekdal, tutti e due in infermeria. Fra le fila empolesi, invece, mister Sarri registra la defezione del gioiello Mirko Valdifiori, anch’egli squalificato. Sempre indisponibile infine Guarente.

Si gioca alle ore 20:45 di questa sera la sfida valida per la ventisettesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Cagliari saluta il ritorno di Zdenek Zeman, dopo l’esperienza negativa con Gianfranco Zola; il boemo adesso dovrà dimostrare di poter fare meglio dei primi mesi e condurre la squadra isolana a una salvezza difficile. Andiamo allora a dare uno sguardo alle probabili formazioni di Cagliari-Empoli.

Potrete seguire la diretta di Cagliari-Empoli sui canali del satellite, vale a dire Sky Sport 1 (201), Sky SuperCalcio (251) e Sky Calcio 1 (251) e sui canali del digitale terrestre, nello specifico su Premium Calcio (numero 370) e Premium Calcio HD (numero 380).

Le quote Snai per Cagliari-Empoli delle ore 20:45 ci danno le seguenti informazioni: segno 1 (vittoria Cagliari) a 2,45; segno X (pareggio) a 3,10; segno 2 (vittoria Empoli) a 13,00.

Il modulo adottato da Zeman non è ovviamente in discussione; potremmo vedere due giocatori come M’Poku e Farias arretrare di qualche passo e giocare alle spalle di Sau (favorito su Longo per il ruolo di prima punta), ma in ogni caso ci saranno tre giocatori d’attacco con i soliti movimenti e la solita voglia di fare un gol in più degli avversari. Casomai a cambiare potrebbe essere qualche giocatore in difesa; Balzano è tornato a disposizione e potrebbe già essere schierato come terzino destro (l’alternativa è Alejandro Gonzalez) mentre Ceppitelli che a gennaio è stato ad un passo dal ritorno al Bari potrebbe ora andare ad affiancare Rossettini prendendo il posto di Diakité, che non ha convinto molto con le sue uscite in maglia Cagliari. Murru gioca al posto dello squalificato Avelar (anche Cossu è stato fermato dal Giudice Sportivo), a centrocampo stante le assenze di Donsah ed Ekdal saranno Dessena e Crisetig ad agire come interni, con capitan Conti che si riprende il posto in cabina di regia.

Nell’Empoli è squalificato Valdifiori, il metronomo della squadra; certamente un’assenza che si farà sentire, ma Sarri ha la soluzione e si chiama Franco Signorelli, il venezuelano che sembra essere il giocatore per caratteristiche più vicino al numero 6. Con Signorelli davanti alla difesa saranno come sempre Matias Vecino e Croce a operare sulle mezzali; difficile che ci siano sorprese in questo senso anche se Zielinski se la gioca fino all’ultimo. Ci sono anche tre acciaccati. Tavano che dovrebbe lasciare il posto a Simone Verdi, scelto come partner ideale di Maccarone (Pucciarelli parte con qualche metro di svantaggio), Mario Rui che però dovrebbe farcela (in alternativa Hysaj trasloca a sinistra e Laurini viene impiegato a destra) e Tonelli che risente ancora della contusione al ginocchio rimediata domenica. Qualora non dovesse riuscire a essere, il compagno di Rugani al centro della difesa sarà Federico Barba.