BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Sassuolo-Parma (4-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 27^ giornata)

Pubblicazione:domenica 15 marzo 2015 - Ultimo aggiornamento:domenica 15 marzo 2015, 17.48

Il Mapei Stadium (Infophoto) Il Mapei Stadium (Infophoto)

PAGELLE SASSUOLO-PARMA (4-1): I VOTI DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 27^ GIORNATA) Il Sassuolo si impone con un netto 4-1 in casa contro il Parma, nella 27^ giornata del campionato di Serie A 2014-15. La squadra di mister Di Francesco passa in vantaggio al 23° minuto con Sansone, ma il vantaggio dura soli due minuti. Infatti al 25’ Lila, con l’aiuto di una deviazione di Magnanelli, firma il pareggio. Al 36’ ci pensa ancora Sansone con un tiro formidabile dalla distanza. Nella ripresa il Parma rimane in dieci uomini per l’espulsione di Mirante e il Sassuolo chiude la gara con le reti di Berardi su rigore al 61’ e il gol di Missiroli al 65° minuto. Grazie a questa vittoria il Sassuolo scavalca l’Empoli in classifica e si posiziona al 13° posto con 32 punti conquistati in 27 partite. Il Parma resta invece in ultima posizione a 9 punti. VOTO PARTITA 6,5: E’ stata una partita piacevole con molti gol e con due squadre che hanno giocato bene e hanno fatto divertire i tifosi sugli spalti. VOTO SASSUOLO 7,5: Vittoria importante che dà morale a tutto il gruppo. Dopo il gol si sblocca e si rivede in campo il Sassuolo delle meraviglie che ha tanto impressionato nel girone di andata. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL SASSUOLO VOTO  PARMA 6: Gioca la sua partita con grande orgoglio e intensità. L’espulsione di Mirante taglia le gambe ala squadra, che però non molla e gioca con grande cuore fino alla fine. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL PARMA VOTO SIG. CERVELLERA (ARBITRO) 6: Dirige bene la gara a parte qualche piccola sbavatura. Rimane qualche dubbio sulla posizione di Sansone in occasione del primo gol.

PAGELLE SASSUOLO-PARMA (SERIE A, 27^ GIORNATA): I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Il primo tempo del “Derby d’Emilia” fra Sassuolo e Parma s conclude sul risultato parziale di 2-1 in favore dei neroverdi. Sansone guida il Sassuolo con una doppietta  firmata tra il 23’ e il 36° minuto, interrotta dal momentaneo pareggio di Lila al 25’. Il Sassuolo non è in un buon momento, la squadra del patron Squinzi non vince da 5 partite e ha perso le ultime quattro. Il tecnico Di Francesco per questa partita conferma il solito 4-3-3, ma con qualche novità in formazione. Tra i pali gioca Consigli. Difesa a 4 formata da Vrsaljko, Acerbi, Peluso e Longhi. A centrocampo spazio al trio formato da capitan Magnanelli, Taider e Missiroli, mentre In avanti le chiavi dell’attacco sono affidate a Zaza con Berardi e Sansone a supporto sulle fasce offensive.  Continua la crisi del Parma che in settimana ha perso Cristian Rodriguez. L’ex giocatore dell’Atletico ha rescisso il proprio contratto con i ducali e ha fimato per il Gremio. La salvezza sembra ormai un miraggio, nonostante le due partite da recuperare contro Genoa e Udinese, ma la squadra di Donadoni ha dimostrato di poter giocare tutte le partite con il massimo impegno. L’ex ct della Nazionale conferma il solito 4-3-3. In porta c’è Mirante. Difesa a 4 composta sulle fasce da Santacroce e Gobbi, mentre al centro il capitano Lucarelli affianca Mendes. A centrocampo gioca il terzetto formato da Lila, Galloppa e Mauri . In attacco la punta è Belfodil, supportato sulle fasce da Nocerino e Varela. Arbitra il sig. Cervellera. Dunque Sassuolo in vantaggio meritatamente al “Mapei Stadium” grazie alla doppietta dell’ex della partita, Nicola Sansone. Fino al momento del gol non succede praticamente nulla. Sassuolo bloccato in fase offensiva e Parma CHE gioca con spensieratezza, non creando però mai grossi pericoli alla difesa neroverde. Al 23° minuto si sblocca il risultato. Taider crossa dalla sinistra per Sansone, che prende alle spalle la difesa ospite e con il piattone firma il vantaggio. Passano solo due minuti e il Parma riesce a pareggiare in maniera molto fortunosa. Conclusione da fuori area dell’albanese Lila, con deviazione decisiva di un difensore del Sassuolo che mette fuori tempo Consigli e il pallone entra in porta. Il Sassuolo non ci sta e comincia a creare qualche occasione da gol con Zaza e Berardi, ma è ancora Sansone al 36’ che punisce la sua ex squadra. Tiro formidabile da 25 metri del attaccante neroverde con il pallone che si infila nell’angolino basso, non lasciando scampo a Mirante.  Nel finale il Sassuolo ha ancora qualche occasione per fare male al Parma, ma il risultato resta invariato. MIGLIORE IN CAMPO  SASSUOLO: N. SANSONE 7,5 PEGGIORE IN CAMPO SASSUOLO: LONGHI 5,5 MIGLIORE IN CAMPO PARMA: J. MAURI 6,5 PEGGIORE IN CAMPO PARMA: VARELA 5


  PAG. SUCC. >