BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Verona-Napoli (2-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015, 27a giornata)

Andrea Mandorlini, allenatore del Verona (Infophoto)Andrea Mandorlini, allenatore del Verona (Infophoto)

Hellas Verona

Non viene impegnato più di tanto. Sempre attento e preciso quando chiamato in causa: vedi ad esempio il tiro di Inler nella ripresa.

Grande prova per questo ragazzo che sta acquistando fiducia partita dopo partita. Il terzino ha corsa, grinta e piede. Peccato per la doppia ammonizione che gli costa il rosso. 

Leggermente più confusionario del partner di reparto. Nel complesso fa una buona figura. 

Primo tempo mastodontico per questo possente difensore che non sbaglia un solo intervento. Non va in tilt neppure quando Benitez cala la carta Higuain. 

Di accelerazioni se ne vedono poche. Avrebbe potuto fare di più anche se arriva facilmente alla sufficienza.

Ha il compito di sostituire Ionita e ci riesce alla grande. Unisce quantità e qualità: recupera palloni ma allo stesso tempo non disdegna in fase di impostazione (dal 69'LAZAROS 5,5 - Non entra con la giusta concentrazione).

Un guerriero per il centrocampo dell'Hellas. Lotta come un leone e non si ferma davanti a nessuno. 

Il veterano degli scaligeri riscatta 50' incolori regalando a Toni l'assist per il 2-0.

Si divora una facile palla gol al 4' non riuscendo a superare Andujar nell'uno contro uno; si riscatta facendo partire l'azione dell'1-0 (dal 66'GRECO 6 - Forze fresche al servizio della squadra veneta).

Più passano le stagioni, più questo attaccante sembra ringiovanire. Insacca un gol da vero bomber e centra la doppietta nel secondo tempo. Una spina nel fianco per gli avversari che non sanno mai come fermarlo. 

L'esterno offensivo del Verona è ispirato. Calcia da ogni posizione e va vicino al gol in almeno due occasioni (dall'84'MARTIC - SV).

Non aveva mai vinto contro il Napoli. Questa sera sfata il suo tabù personale presentando un super Hellas. Vittoria meritatissima.