BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Verona-Napoli (2-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015, 27a giornata)

Pagelle Verona-Napoli 2-0: i voti della partita di Serie A, valida per la ventisettesima giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori al Bentegodi: tutti i giudizi per il Fantacalcio

Andrea Mandorlini, allenatore del Verona (Infophoto) Andrea Mandorlini, allenatore del Verona (Infophoto)

LE PAGELLE DI VERONA-NAPOLI (27^GIORNATA SERIE A, 2014-2015): I VOTI DELLA PARTITA - Il Verona supera il Napoli per 2-0. Il migliore in campo è sicuramente Luca Toni autore di una doppietta; nell'Hellas Sala rovina un'ottima prestazione prendendosi un evitabile cartellino rosso. Nei partenopei pessima partita di Mesto e Britos; si salvano Inler e Mertens. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELL'HELLAS VERONA - CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL NAPOLI

VOTO ARBITRO (Banti) 6 - In una gara a tratti complicata riesce a gestire al meglio le situazioni più calde. Giusto il doppio giallo a Sala.

PAGELLE VERONA-NAPOLI (SERIE A, 27^ GIORNATA): I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Dopo la convincente vittoria in Europa League contro la Dinamo Mosca, il Napoli torna a pensare al campionato. In Serie A i partenopei devono difendere la terza posizione  dagli assalti delle inseguitrici anche se, visto lo stato di forma della Roma, non è follia ambire al secondo posto. L'ostacolo di giornata per gli azzurri è rappresentato dal Verona, squadra rognosa soprattutto tra le mura amiche. Veniamo subito alle formazioni iniziali con il Napoli che lascia in panchina sia Callejon che Higuain: assieme ai due ex Real Madrid, a riposo troviamo anche Gabbiadini. Benitez schiera un 4-2-3-1 con Andujar tra i pali quindi Mesto a sostituire Maggio con Britos centrale al posto dello squalificato Hernique. Davanti spazio a Zapata, supportato da De Guzman, Hamsik e Mertens. Risponde l'Hellas Verona di Mandorlini con Benussi in porta quindi Pisano e Sala confermatissimi sugli esterni di difesa: in mediana Obbadi parte titolare con Tachtsidis e l'esperto Halfredsson. L'uomo chiave degli scaligeri si trova però nel reparto avanzato: stiamo parlando di Luca Toni (7,5), capitano dell'undici veronese. Al 2' è proprio lui a creare la prima occasione per l'Hellas con un tiro dalla distanza su un appoggio di Pisano da rimessa laterale. Passano 2' e il Verona ha un'enorme chance per sbloccare il risultato: lancio da centrocampo di Tahctisidis (6,5) per Gomez (6,5) che cerca di evitare Andujar (5,5). Il portiere del Napoli in qualche modo si salva ma sulla ribattuta Toni non riesce a inquadrare il bersaglio grosso disturbato dal compagno di squadra. Il gol è nell'aria e i padroni di casa si portano meritatamente in vantaggio al 6': iniziativa di Juanito Gomez sulla sinistra che serve Toni. Il bomber degli scaligeri evita Britos (4,5) e batte Andujar in uscita: decisivo l'intervento di Mesto (4) a disturbare il proprio portiere. Il Napoli gioca malissimo e in difesa concede tantissimo con Mesto, Albiol (5) e Britos in grandissima difficoltà. Al 15' il Verona si rende ancora pericoloso cn Obbadi (6,5) il cui tiro diventa una specie di assist per la rovesciata di Jankovic (6,5): pallone deviato dalla retroguardia azzurra. Del Napoli proprio non c'è traccia. L'unico tiro degli ospiti arriva con Ghoulam (5) sugli sviluppi di un calcio di punizione: facile la parata di Benussi. Benussi (6) che è bravo al 26' a salvare su un colpo di testa di Zapata (6): tutto è però vanificato dalla posizione di fuorigioco del colombiano. Poco dopo la mezzora il Verona sfiora il 2-0 con Jankovic: poderosa discesa sulla destra di Sala (7) che raggiunge il fondo e mette in mezzo per il compagno il quale non arriva di un soffio sul perfetto assist. Il Napoli batte un colpo sul finire di tempo prima con Mertens (6), il cui colpo di testa non trova la port, poi con Zapata, murato al momento del tiro in area piccola. VOTO PARTITA 7 - La gara è accesa e frizzante sin dai primi minuti. Il Verona è indemoniato e il match non conosce pause. VOTO VERONA 8 - Primo tempo perfetto per l'Hellas che non solo trova il vantaggio ma sfiora più volte il raddoppio. Gli uomini di Mandorlini hanno di che rammaricarsi. MIGLIORE VERONA  TONI 7,5 - L'attaccante è in stato di grazia. Non solo insacca il gol del vantaggio ma sfiora anche il raddoppio. Una spina nel fianco per la difesa del Napoli. PEGGIORE VERONA E. PISANO 6 - Vista la giornataccia del Napoli avrebbe potuto spingere di più. VOTO NAPOLI 4,5 - La difesa commette errori da matita blu. Centrocampo e attacco non fanno sicuramente meglio. MIGLIORE NAPOLI MERTENS 6 - Uno dei pochi a salvarsi in un primo tempo da incubo. PEGGIORE NAPOLI MESTO 4 - Alla sua seconda presenza da titolare stagionale il terzino commette almeno due errori enormi, uno dei quali causa il gol del Verona. VOTO ARBITRO (Banti) 6 - Gara molto accesa e ricca di interventi di complicata lettura. Il fischietto non commette però errori importanti. (Federico Giuliani)