BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video/ Verona-Napoli (2-0), i due gol di Toni (Serie A, 15 marzo 2015)

Video Verona Napoli, i gol e gli highlights della partita del Bentegodi, primo posticipo di domenica 15 marzo per la ventisettesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015 (ore 18)

Foto Infophoto Foto Infophoto

Raddoppio del Verona al 51’ minuto con un’azione irresistibile di contropiede. Juanito Gomez recupera palla nella sua area intercettando un passaggio laterale di David Lopez; Hallfredsson prende il possesso della sfera e vola sulla sinistra saltando due uomini, arriva fino all’area di rigore e al limite, dal lato corto, alza la testa e serve un pallone basso per l’accorrente Luca Toni. Sfera leggermente arretrata ma Toni allunga la gamba sinistra e manda il pallone sul primo palo prendendo in contropiede Andujar. E’ il tredicesimo gol dell’attaccante modenese in questo campionato e il Verona avvicina una vittoria preziosissima, mentre ancora una volta il Napoli fatica tantissimo fuori casa.

Il Verona inizia alla grande la partita e si porta in vantaggio al 7’ minuto di gioco. Mesto è distratto e si fa sorprendere da Juanito Gomez che recupera palla a sinistra e si accentra; un primo rimpallo fa arrivare la palla a Toni che si gira di scatto lasciando sul posto Britos e parte vero Andujar. Il portiere del Napoli gli esce incontro, dal lato arriva in aiuto lo stesso Mesto; Toni però li spazza via entrambi e con il sinistro scaraventa nella porta sguarnita. E’ il dodicesimo gol in campionato per Toni, il sesto realizzato in carriera contro il Napoli.

È il primo posticipo della ventisettesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015; al Bentegodi si gioca alle ore 18 di oggi. Partita sempre molto interessante, anche per via della rivalità esistente tra le due tifoserie; si è visto bene nella sfida di andata come queste due squadre possano dare vita a novanta minuti intensi e spettacolari. Al San Paolo il Napoli aveva vinto con un roboante 6-2; aveva però iniziato male, perchè dopo un solo minuto Emil Hallfredsson portava in vantaggio il Verona. A quel punto iniziava una partita diversa: nel giro di 46 minuti si vedevano addirittura sette gol. Marek Hamsik pareggiava i conti già a fine primo tempo e poi si ripeteva nella ripresa per dare il vantaggio al Napoli; a fissare il 2-2 era però Nico Lopez, e la gara si infiammava. Passavano però appena due minuti e Gonzalo Higuain trovava il primo gol in campionato (all’ottava giornata, inusuale per uno come lui), seguito poco dopo da José Callejon. Il Verona, che aveva anche sfiorato il 3-3 e non avrebbe meritato di perdere, si scioglieva a quel punto: Higuain squillava altre due volte (l’ultima su rigore, proprio al 90’) e per il Napoli era una vittoria molto importante sulla strada verso il terzo posto. Sarà ancora uno spettacolo questa sera in Verona-Napoli? Lo scopriremo insieme tra poco, a partire dalle ore 18.