BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Bundesliga/ Risultati e classifica: Bayern Monaco e Wolfsburg a valanga, pari casalingo del Borussia Dortmund (29a giornata 2014-2015)

Bundesliga news, risultati e classifica: a valanga Bayern Monaco e Wolfsburg, pari interno del Borussia Dortmund mentre colpaccio esterno del Mainz in casa dell'Ausburg.

Robert Lewandovski (infophoto) Robert Lewandovski (infophoto)

BUNDESLIGA NEWS: RISULTATI E CLASSIFICA DELLA 25ESIMA GIORNATA - La 25^ giornata di Bundesliga come sempre ha riservato ai tanti appassionati che la seguono con assiduità tante emozioni e goal. Infatti, nelle nove gare in programma sono state messe a segno 26 reti il che vuole praticamente tre per ogni incontro. Il turno si è aperto con venerdì sera con l’anticipo che ha visto il Bayer Leverkusen travolgere per 4-0 uno Stoccarda sempre più ultimo in classifica. Una gara dominata in lungo ed in largo dai padroni di casa che sono passati in vantaggio al minuto 32 con la rete di Wendell, frutto di un marcato predominio territoriale e di occasioni da reti. Passano appena quattro minuto ed è già tempo di raddoppio grazie a Drmic ben assistito nell’occasione da Hilbert. Nella ripresa cala il sipario sul match con il 3-0 di Bellarabi al 50’ ed il poker ancora di Drmic al minuto 59’. Per il Bayer si tratta del terzo successivo consecutivo che gli permette di salire a quota 42 punti al quarto posto della graduatoria, ultimo disponibile per l’accesso alla prossima Champions League, guadagnando due punti sullo Schale quinto e mantenendo il passo delle prime tre. Lo Stoccarda, come detto, è desolatamente ultimo a quota 20 punti per una salvezza distante cinque lunghezze. Rimanendo nelle zone nobili della classifica, i campioni in carica del Bayern Monaco proseguono nella loro inesorabile marcia battendo a domicilio con un sonoro 0-4 il Werder Brema. Le reti sono state messe a segno da Muller al 24’, da David Alaba al minuto 45 e quindi nella ripresa da Lewandoski che con una doppietta ha chiuso i conti. Per il Bayern i punti in classifica 64 mentre quelli di vantaggio sulla seconda forza del campionato ossia il Wolfsburg rimangono 11. Per il Werder una sconfitta che allontana il segno di inserirsi nella zona Europa League ora lontana cinque punti. Il Wolfsburg davanti ai propri tifosi si è liberato con estrema facilità del Friburgo con un perentorio 3-0 con reti di De Bruyne, Rodriguez su calcio di rigore e di Arnold. La classifica è molto positiva visto che se da un lato è pura utopia tentare di dar fastidio al Bayern per il titolo, dall’altra i 53 punti sinora messi da parte permettono nove di vantaggio sul terzo posto del Mönchengladbach e ben 14 sul quinto posto dello Schalke. Per il Friburgo non cambia assolutamente nulla, in ragione di un mesto penultimo posto nella classifica con tre da recuperare sull’Amburgo che rappresenta in questo momento la salvezza. Come detto già in precedenza, vince anche l’attuale terza forza del campionato ossia il Borussia Mönchengladbach che regola per 2-0 un buon Hannover. La gara è stata sbloccata al 43’ del primo tempo grazie a Herrman che ha saputo sfruttare al meglio l’ottimo assist di Hazard. Lo stesso Herrman al 75’ ha chiuso il match trasformando questa vola l’imbeccata di Kruse. Per il Mönchengladbach una giornata molto positiva soprattutto in considerazione del mezzo passo falso compiuto dallo Schalke, il che ha consentito allo stesso Mönchengladbach di allungare il vantaggio a 5 punti. Rimanendo in ottica lotta zona Champions League, lo Schalke ha acciuffato allo scadere un pareggio per 2-2 sul campo dell’Hertha Berlino. Un match molto complesso per Boateng e compagni che si era messo subito in salita per effetto del goal messo a segno dai padroni di casa al minuto 21 con Ben Hatira. Lo Schalke ha pareggiato al 40’ con Sanè per poi trovarsi nuovamente sotto all’81’ per effetto del goal di Haraguchi. Quando tutto lasciava presagire ad una sconfitta ecco che lo Schalke trovare al minuto 91 la segnatura del definitivo 2-2 con Matip. I maggiori rimpianti sono senza dubbio per l’Hertha che hanno visto sfumare in extremis tre punti d’oro in ottica salvezza soprattutto in ragione delle contemporanee sconfitte delle ultime quattro della classifica. L’Hertha guadagna comunque un punto portando a tre i punti di vantaggio sulla zona rossa. In ottica Europa League è senza dubbio molto importante il successo dell’Hoffenheim che ha battuto davanti al proprio pubblico per 3-0 l’Amburgo. Le reti sono state siglate da Polanski al 22’, ancora Polanski all’81’ e da Rudy al minuto 87’. Con i tre punti ottenuti l’Hoffenheim sale a quota 36 punti a soli 2 punti dall’Augsburg e tre dallo Schalke 04. Per l’Amburgo in termini di classifica cambia molto poco rimanendo a 25 punti con 2 punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Invece, è molto pesante la sconfitta dell’Augsburg che ha ceduto davanti al proprio pubblico all’ottimo Mainz per 2-0 con la doppietta di Koo Ja – Cheol. Per i padroni di casa è stata sprecata una eccezionale chance per scavalcare lo Schalke al quinto posto e soprattutto tenere il passo del Leverkusen in ottica Champions che a questo punto si fa molto difficile. Per il Mainz sono tre punti pesantissimi che consentono di salire a quota 29 allontanandosi dalla zona pericolosa per un finale di stagione in tutta tranquillità. Seconda frenata consecutiva per il Borussia Dortmund di Klopp inchiodato sullo 0-0 davanti al proprio pubblico da un ottimo Colonia. Per i padroni di casa giunti a 30 punti appare molto difficile rientrare nel discorso qualificazione Europa League mentre per il Colonia un punto guadagnato sulla zona retrocessione. Infine, il Francoforte fa la voce grossa con il Paderbon imponendosi per 4-0 e guadagnando tre punti che mettono definitivamente al sicuro da discorsi relativi alla salvezza ed inoltre lasciano spiragli per una zona Europa League distante solo 4 punti. Per il Paderbon restano 23 i punti in classifica ed un terz’ultimo posto.

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LEGGERE L'ELENCO DEI RISULTATI E LA CLASSIFICA DELLA BUNDESLIGA DOPO LA 25ESIMA GIORNATA