BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Roma-Sampdoria (risultato finale 0-2): tracollo dei giallorossi, trionfo blucerchiato! (Serie A, oggi 16 marzo 2015)

Diretta Roma Sampdoria, info streaming e tv: risultato live e cronaca della partita valida per la ventisettesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Lunedì 16 marzo 2015, ore 21

Foto InfophotoFoto Infophoto

E' notte fonda per la Roma di Rudi Garcia che trova la prima sconfitta tra le mura amiche di questa stagione. I giallorossi vanno in svantaggio grazie alla rete di De Silvestri a metà del primo tempo. I blucerchiati dopo la rete aumentano la velocità e iniziano ad attaccare gli spazi. Poco dopo su un contropiede arriva anche il due a zero messo a segno da Luis Muriel che era entrato per Stefano Okaka. Giallorossi che chiudono la gara in dieci per il rosso di Keita, dopo questo pesante giallo anche per Pjanic che era diffidato e anche lui salterà la prossima gara. 

Diretta Roma-Sampdoria: quando siamo al minuto numero 75 la gara Roma-Sampdoria è sul risultato di 0-1. Proprio quando i giallorossi stavano giocando meglio arriva la doccia gelata. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo prende palla sulla sinistra Eto'o che salta due uomini e la mette dentro, al centro dell'area di rigore De Silvestri calcia lasciando nessuan speranza di parata a De Sanctis. Garcia decide allora di inserire in campo Verde, Doumbia e Ljajic rispettivamente per Totti, Iturbe e Torosidis. Dall'altra parte invece Mihajlovic ha rinforzato il centrocampo con Duncan per Obiang e davanti è entrato Muriel per Okaka. 

Diretta Roma-Sampdoria: quando siamo al minuto numero 55 la gara Roma-Sampdoria è sul risultato di 0-0. Garcia e Mihajlovic decidono di tornare in campo nella ripresa con gli stessi ventidue effettivi che hanno chiuso il primo tempo. La squadra di casa ha voglia e vuole trovare il vantaggio. Punizione calciata dentro con Totti che solo davanti a Viviano riesce solo a sporcare verso la porta non centrandola. Siamo arrivati all'ora di gioco e la gara è in perfetto equilibrio e ancora aperta a ogni tipo di risultato. 

Diretta Roma-Sampdoria: quando siamo al minuto numero 45 la gara Roma-Sampdoria è sul risultato di 0-0. Le squadre vanno all'intervallo sul risultato di zero a zero. I padroni di casa sfiorano il gol in chiusura di frazione. Totti manda dentro Gervinho che scappa palla al piede calciando poi d'esterno. Si trova però di fronte un grandissimo Viviano che chiude in calcio d'angolo. Giallorossi tonici nel primo tempo che stanno facendo la partita, i blucerchiati però sono sempre pronti a pungere di rimessa. 

Diretta Roma-Sampdoria: quando siamo al minuto numero 35 la gara Roma-Sampdoria è sul risultato di 0-0. I giallorossi stanno producendo una buona mole di gioco, senza però riuscire a essere pericolosi dalle parti di Emiliano Viviano se non in un'occasione. E' infatti veloce e intelligente come al solito a smarcarsi Totti, servito dentro calcia violento di sinistro trovando pronto il portiere blucerchiato. Dall'altra parte si fa vedere in area di rigore Soriano che però al momento della conclusione commette un fallo su Keita che lo marcava. 

Diretta Roma-Sampdoria: quando siamo al minuto numero 20 la gara Roma-Sampdoria è sul risultato di 0-0. I giallorossi passano in vantaggio al minuto 17 con na mezza rovesciata davvero bella di Seydou Keita. La rete però viene giustamente annullata perchè il centrocampista maliano è in fuorigioco al momento dell'assist su punizione di Alessandro Florenzi. Poco prima era stato bravissimo Mapou Yanga-Mbiwa a chiudere Samuel Eto'o che altrimenti sarebbe andato da solo verso la porta difesa da Morgan De Sanctis. Gara piacevole in questi primi minuti che però non si è ancora sbloccata. 

Diretta Roma-Sampdoria: quando siamo al minuto numero 5 la gara Roma-Sampdoria è sul risultato di 0-0. La gara è iniziata con una grande cornice di pubblico. I giallorossi scendono in campo con la consapevolezza che il Napoli ieri ha perso a Verona, ma i risultati dell'immediata vigilia mettono pressione. Lazio e Fiorentina hanno infatti vinto rispettivamente contro Torino e Milan portandosi più vicine. La Sampdoria dal canto suo ha voglia di vincere per mantenersi a pari punti proprio dei viola, andando a insidiare il quarto posto al Napoli. 

Diretta Roma-Sampdoria: presentiamo le formazioni ufficiali della partita che, con calcio d’inizio alle ore 21, chiude la 27^ giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Rudi Garcia ritrova Totti dal primo minuto e lascia in panchina Ljajic, nel tridente offensivo dentro anche Iturbe con Florenzi impiegato a centrocampo. Nessuna sorpresa per Mihajlovic: Eto’o ed Eder supportano Okaka in attacco, panchina per Muriel. Ecco allora le formazioni ufficiali di Roma-Sampdoria. ROMA (4-3-3): 26 De Sanctis; 35 Torosidis, 2 Yanga-Mbiwa, 23 Astori, 25 Holebas; 24 Florenzi, 20 S. Keita, 15 Pjanic; 7 Iturbe, 10 Totti, 27 Gervinho. A disposizione: 28 Skorupski, 1 Lobont, 91 Calabresi, 31 Spolli, 3 A. Cole, 48 Salih Uçan, 52 Pellegrini, 53 Verde, 32 L. Paredes, 88 Doumbia, 8 Ljajic, 96 Sanabria. Allenatore: Rudi Garcia SAMPDORIA (4-3-3): 2 Viviano; 29 De Silvestri, 26 Silvestre, 5 A. Romagnoli, 19 Regini; 6 Duncan, 17 Palombo, 14 Obiang; 99 Eto’o, 9 Okaka, 23 Eder. A disposizione: 33 Romero, 88 Frison, 25 A. Coda, 77 Wszolek, 32 Marchionni, 21 Soriano, 8 Correa, 24 Muriel, 18 Bergessio, 27 L. Djordjevic. Allenatore: Sinisa Mihajlovic. 

Diretta Roma-Sampdoria: andiamo a vedere quale sarà la chiave tattica del match. Sia la Roma che la Sampdoria si disporranno con il 4-3-3 ma attenzione alle varianti tattiche che accompagnano i modi diversi di giocare dei due club. La formazione giallorossa non sta attraversando un gran periodo di forma mentre la compagine ligure, dopo un periodo di affanno, sembra aver ripreso la propria corsa verso l'Europa. I capitolini hanno maggior qualità e prediligono un gioco palla a terra finalizzato alla costruzione di tante occasioni da gol. La Sampdoria è molto solida a livello difensivo e si affida alle ripartenze veloci e alle giocate del ritrovato Eto'o ed il solito Eder. Attenzione però a Ljajic, l'attaccante della Roma è pronto a prendere in mano il reparto offensivo e può fare molto male se gli vengono concessi spazi 

I padroni di casa si trovano al secondo posto in classifica con 50 punti dovuti a 13 vittorie, 11 pareggi e 2 sconfitte mentre la formazione ospite occupa la sesta posizione con 42 punti, frutto di 10 vittorie, 12 pareggi e 4 sconfitte. La Roma ha possesso palla pari a 31'40'' mentre la Sampdoria 24'57''. La formazione di casa ha una media di 4,9 conclusioni a partita contro 4,7 della squadra blucerchiata. Supremazia capitolina dal punto di vista delle palle giocate con una media di 707,8 contro 528,3 dei liguri. Per quanto riguarda la precisione di esecuzione 74,3% Roma e 63,6% Sampdoria. Passiamo ora alla pericolosità in chiave offensiva: la compagine di casa vanta una percentuale pari a 53,6 contro 45,8 della formazione allenata da Mihajlovic.

Il posticipo che chiude il programma della ventisettesima giornata di Serie A si gioca alle ore 21.00 di stasera allo stadio Olimpico della capitale. L'incontro si potrà seguire anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89.3), che come di consueto coprirà tutte le partite del massimo campionato di calcio e dunque offrirà anche la radiocronaca del confronto fra i giallorossi che devono difendere il secondo posto e i blucerchiati che vogliono un grande risultato per consolidarsi in zona Europa League. Se siete tifosi della Roma, vi ricordiamo che il canale tematico Roma Tv (canale numero 234 del bouquet satellitare di Sky) offrirà la radiocronaca integrale della sfida con il commento di parte romanista.

La ventisettesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015 si chiude con questa partita che si gioca stasera alle ore 21, posticipata a oggi per l’impegno dei giallorossi in Europa League. Roma-Sampdoria sarà diretta dall'arbitro Calvarese. La Roma arriva a questa sfida con 50 punti in classifica, mentre sono 42 quelli della Sampdoria: una punta a difendere il secondo posto e con un occhio guarda ancora a uno scudetto che però si è fatto molto complicato, l’altra invece sogna il terzo posto ma come obiettivo ha innanzitutto quello di tornare in Europa. Nella partita di andata era finita 0-0, con la Sampdoria che aveva dimostrato la sua superiorità casalinga (a Marassi è ancora imbattuta); nella storia di questi confronti a Roma invece ci sono 36 vittorie per i padroni di casa contro 12 pareggi e 8 vittorie della Sampdoria. Una delle quali ha segnato la storia: aprile 2010, la Roma in testa al campionato passava in vantaggio con Totti e sentiva lo scudetto, ma una doppietta di Pazzini sanciva il sorpasso subito dai giallorossi che alla fine in virtù di quella sconfitta non avrebbero messo le mani sul tricolore, ed era invece una tappa fondamentale verso il quarto posto della Sampdoria. Lo scorso anno invece due vittorie per la Roma: 1-0 in Coppa Italia e un netto 3-0 in campionato, segnato dalla doppietta di Mattia Destro con in mezzo il gol di Pjanic. Tanti gli ex, a cominciare da Sinisa Mihajlovic che proprio la Roma portò in Italia prelevandolo dalla Stella Rossa dove aveva vinto la Coppa dei Campioni; il serbo ha poi giocato anche nella Sampdoria prima di diventare un difensore centrale. Ma ricordiamo anche Gigi Delneri che nella Roma ha avuto molta meno fortuna, il laterale Stefano Guberti e, guardando al passato, il grande centrocampista Toninho Cerezo che ha vinto uno scudetto per squadra e Sven-Goran Eriksson e Vujadin Boskov, grandi allenatori. La Roma in casa non vince dal 30 novembre: il dato è ancora più impressionante se pensiamo che il dato comprende tutte le competizioni. La Roma che aveva entusiasmato lo scorso anno e all’inizio di questa stagione si è persa; non si può spiegare soltanto con gli infortuni e il turnover accorciato il calo di prestazioni. Tanto è vero che anche Rudi Garcia, che non era mai stato critico nei confronti della squadra, ha preso le distanze e criticato duramente la prestazione contro il Chievo e in settimana ha avuto un faccia a faccia con i suoi giocatori. Forse è tardi per rientrare nella corsa allo scudetto, ma c’è un secondo posto da blindare; c’è chi dice che ormai nella Roma si sia rotto qualcosa e che bisognerà stare attenti addirittura alla terza posizione, ma vedremo cosa succederà nelle prossime giornate. La Sampdoria dal canto suo si è ripresa dopo un periodo negativo e ha vinto le ultime due partite, riuscendo ad agganciare la Fiorentina al quinto posto. Gli acquisti di gennaio cominciano a dare i loro frutti: Muriel ha già segnato due gol e fornito un assist, Eto’o ha trovato il primo gol (e che gol) in maglia blucerchiata. Mihajlovic lo ha capito e insiste con il 4-3-3, affidando a uno dei due la parte centrale dell’attacco e allargando Eder, che può fare sfracelli; con uno schema del genere il bilancio in trasferta, che al momento parla di 17 punti conquistati in 13 partite, non può che migliorare perchè la squadra è impostata chiaramente per ripartre in contropiede con grande qualità. Ci aspetta insomma una partita bellissima, perchè la Roma anche per il periodo in cui si trova deve condurre il ritmo e il possesso palla provando a scardinare la difesa avversaria, mentre la Sampdoria proverà ad alzare il suo pressing per poi scatenare la velocità dei suoi attaccanti. A noi non resta dunque che metterci comodi, dare la parola al campo e stare a vedere come andrà a finire allo stadio Olimpico stasera: la diretta di Roma-Sampdoria, valida per la ventisettesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, sta per cominciare…

La diretta di Roma-Sampdoria sarà trasmessa da Sky Sport 1 (numero 201), Sky SuperCalcio (numero 205) e Sky Calcio 1 (numero 251) sui canali del satellite, su Premium Calcio (numero 370) e Premium Calcio HD 2 (numero 381) sui canali del digitale terrestre. Sul secondo flusso audio disponibilità di telecronaca tifosa di parte romanista; su Sky la voce è quella di Alessandro Spartà, su Mediaset Premium c’è invece Carlo Zampa. Gli abbonati dell’una e dell’altra piattaforma avranno a disposizione anche la diretta streaming, attivando senza costi aggiuntivi le applicazioni Sky Go e Premium Play. Ovviamente potrete seguire questa partita anche attraverso i canali ufficiali presenti sui social network; ci sono quelli della Lega e cioè facebook.com/serieatim e su Twitter @SerieA_TIM, poi quelli delle due squadre in campo oggi. Per la Roma abbiamo i profili facebook.com/officialasroma e @OfficialASRoma, per la Sampdoria abbiamo invece gli indirizzi facebook.com/sampdoria e @sampdoria.