BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Vicenza-Catania (0-0): i voti della partita (Serie B 2014-2015, 31^giornata)

Le pagelle di Vicenza-Catania 0-0, posticipo della 31^giornata del campionato di Serie B: i voti della partita disputata allo stadio Romeo Menti di Vicenza lunedì 16 marzo 2015

(dall'account Twitter ufficiale @VicenzaCalcio) (dall'account Twitter ufficiale @VicenzaCalcio)

Nel posticipo della 31esima giornata, il Vicenza viene bloccato in casa sullo 0 a 0 dal Catania. Nel primo tempo, i padroni di casa s'impongono sugli avversari cercando di passare già al 3': sull'errore di Capuano, Laverone calcia in porta ma Gillet para, così come sulla respinta di Petagna. Poco dopo ci prova Giacomelli al 13' con un tiro a fil di traversa ed i Siciliani riescono a rispondere solo con conclusioni deboli dalla distanza di Odjer e Castro. I Biancorossi perdono per infortunio un ottimo Petagna al 23', inserendo Spinazzola al suo posto, e cominciano comunque forte anche il secondo tempo con un'altra importante iniziativa di Laverone sventata da Mazzotta al 46'. Dopo un fuorigioco dubbio intorno all'ora di gioco, la partita si rianima al 72' tra le proteste dei Veneti per l'atterramento di Spinazzola da parte di Capuano con l'arbitro Gavillucci convinto nel lasciar correre. Castro prova malamente qualcosa al 78' ma l'ultimo episodio è di marca Vicenza, con il tiro potente potente di Di Gennaro bloccato in due tempi da Gillet. Entrambe le squadre muovono la loro classifica con un punto a testa, con la formazione di Marino che avrebbe meritato sicuramente qualcosa di più.

Match piacevole da seguire ma vivo solo nei pochi episodi.

Si affaccia più volte in avanti cercando di far sua la gara sotto tutti i punti di vista.

Resiste alle iniziative del Vicenza senza a costruire azioni degne di nota.

Lascia correre troppo, come in occasione dell'intervento di Capuano su Spinazzola. Inoltre mancano un paio di cartellini gialli, uno dei quali avrebbe portato all'espulsione di Odjer nel finale.

Primo tempo: Sotto la pioggia del Romeo Menti, Vicenza e Catania sono bloccate sullo 0 a 0 dopo i primi 45 minuti. I Biancorossi, padroni di casa, fanno sostanzialmente la partita rendendosi pericolosi fin da subito, al 3', quando Laverone calcia in porta sull'incertezza di Capuano ma Gillet è bravo e risponde anche sulla ribattuta di Petagna. Al 13' Giacomelli ci prova mandando il pallone di pochissimo alto sopra la traversa mentre i Siciliani faticano a costruire e si affidano ai tentativi dalla distanza di Odjer e Castro. Il Vicenza è costretto a sostituire Petagna per infortunio al 23', al suo posto Spinazzola, e la squadra ospite cresce lentamente nel finale, senza comunque lasciare il segno. Costruisce azioni pericolose con i suoi esterni e si difende molto bene.  Prova senza fortuna a colpire al 3' sull'errore di Capuano. I compagni si affidano spesso alla sua spinta sulla destra. Perde qualche pallone di troppo per disattenzione o con appoggi fuori misura. Patisce l'avversario per quasi tutta la prima frazione di gioco, tentando conclusioni deboli dalla distanza. Tiene viva l'azione del Catania portando pressing e passaggi ragionati. Regala un pallone d'oro al Vicenza al 3' e rischia grosso anche nel finale, coi compagni di reparto a salvaguardare la difesa. (Alessandro Rinoldi)