BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Fiorentina-Milan: orario diretta tv, quote, le ultime novità. I protagonisti (Serie A 2014-2015, 27^ giornata)

Probabili formazioni Fiorentina Milan: orario diretta tv, quote, le ultime novità sulla partita dello stadio Franchi, valida per la 27^ giornata del campionato di Serie A 2014-2015

Foto InfophotoFoto Infophoto

A caccia dei possibili protagonisti per questa partita, abbiamo scelto due nomi - uno per squadra - confidando in una loro prestazione sopra le righe. L'attaccante biellese ha tutte le qualità per guidare il reparto offensivo dei viola. Esperienza, tempismo e fiuto del gol. Per 'Gila' la sfida contro il Milan potrebbe essere l'occasione giusta per dimostrare ancora una volta di essere un top-player. L'età avanza ma contano solo i numeri e i gol. La punta dei viola è pronta a suonare ancora il violino. Non è ancora riuscito a dare continuità alle sue prestazioni ma la fiducia nell'ex Roma resta immutata. Siamo convinti che alla punta dei rossoneri serva soltanto l'episodio favorevole. Sì, perchè la qualità non gli mancano. Centravanti puro e da area di rigore, è un giocatore molto bravo sotto porta, possiede gran fiuto del gol, una buona tecnica ed una discreta velocità. Riuscirà Destro a trascinare il Milan al successo? 

Andiamo a vedere i ballottaggi ancora aperti per la partita delle ore 19 dello stadio Franchi. Sono tre nella Fiorentina: Vincenzo Montella pensa di schierare Gilardino come prima punta ma ha ancora l’opzione Salah (con Ilicic falso nueve come nelle ultime uscite), a centrocampo Kurtic è favorito su Mati Fernandez mentre per affiancare Gonzalo Rodriguez ci sarà uno tra Marcos Alonso e Basanta. Nel Milan invece sono in tre per le due maglie davanti: Honda e Menez partono favoriti su Alessio Cerci (altro ex della partita) ma dipenderà anche dal modulo che Inzaghi adotterà. 

Alle ore 19.00 di oggi, di scena il primo dei posticipi di questo lunedì, la sfida dell’Artemio Franchi di Firenze fra i padroni di casa della Fiorentina e gli ospiti del Milan, match valevole per il 27esimo turno del campionato di Serie A 2014-2015. Una gara di cartello a cui però non potranno prendere parte moltissimi giocatori da ambo le parti. Partiamo dalla Viola, con Montella che registra l’assenza dei soliti Rossi, Bernardeschi e Tatarusanu, oltre a Mario Gomez. Da valutare le condizioni di Pizarro, infortunatosi durante il recente match di Europa League contro la Roma, mentre sarà sicuramente out Tomovic, squalificato. Quasi imbarazzante l’elenco di disponibili per il Milan. Assenti per infortunio ben 10 giocatori e precisamente Zapata, De Sciglio, El Shaarawy, Agazzi, Armero, Mastour, Zaccardo, Rami, Montolivo e De Jong. A loro si aggiunge “l’undicesimo” Poli, squalificato dopo la gara contro il Verona di sabato scorso.

Diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, a rischio squalifica in caso di cartellino giallo nel match della ventisettesima giornata di Serie A, posticipo delle ore 19.00 di lunedì. Nella Fiorentina c'è il solo Basanta in questa condizione, dunque deve evitare un'ammonizione per non saltare l'impegno contro l'Udinese nel prossimo turno di campionato per i viola. Tra i rossoneri invece Alex e Bonaventura sono diffidati: per loro due è a rischio la partita contro il Cagliari che sarà l'impegno dei rossoneri nel prossimo turno di campionato.

Alle ore 19 di questa sera lo stadio Giuseppe Meazza ospita la partita valida per la ventisettesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015; una delle tre sfide posticipate a oggi causa impegni delle squadre in Europa League. Fiorentina e Milan hanno sviluppato una certa rivalità negli ultimi anni e ora vanno ancora a caccia di un posto in Europa, anche se per la Viola si tratta più che altro del terzo posto per il playoff di Champions mentre per il Milan riguarda l’Europa League. Arbitra il signor Carmine Russo; andiamo allora a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Fiorentina-Milan.

Potrete seguire la diretta di Fiorentina-Milan sui canali del satellite, vale a dire Sky Sport 1 (201), Sky SuperCalcio (251) e Sky Calcio 1 (251) e sui canali del digitale terrestre, nello specifico su Premium Calcio (numero 370) e Premium Calcio HD (numero 380).

Le quote Snai per Fiorentina-Milan delle ore 20:45 ci danno le seguenti informazioni: segno 1 (vittoria Fiorentina) a 1,95; segno X (pareggio) a 3,40; segno 2 (vittoria Milan) a 3,85.

Tomovic deve scontare una giornata di squalifica, mentre sono sempre indisponibili i lungodegenti ai quali si sono aggiunti Savic, Pizarro e Mario Gomez (che aveva già saltato la partita di Europa League), con Tatarusanu che non recupera in tempo. Dunque nel 4-3-2-1 di Montella a trovare spazio dal primo minuto come attaccante dovrebbe essere Gilardino; Babacar questa volta va in panchina, mentre viene confermato Ilicic che però giocherà nel suo ruolo naturale, e cioè come trequartista con al fianco Diamanti che, non essendo inserito nella lista UEFA, gioca in campionato mandando in panchina (almeno così dovrebbe essere) l’egiziano Salah. A centrocampo si va verso la conferma di Mati Fernandez e Borja Valero come mezzali; il regista dovrebbe essere Milan Badelj, ancora panchina per Aquilani che potrebbe essere utile nel secondo tempo. In difesa le scelte sono limitate; Pasqual vince il ballottaggio per la sinistra, dall’altra parte l’unica soluzione (a parte Rosi) è Micah Richards mentre a fare coppia davanti a Neto saranno Gonzalo Rodriguez e Basanta.

Anche il Milan ha tanti infortunati, come Montolivo e De Jong che non ce la fanno o come De Sciglio, Zapata, Zaccardo, Armero e Rami che limitano non di poco le scelte difensive. Torna però a disposizione Abate, che va subito a prendersi il posto di terzino destro (in ballottaggio con Bonera); a sinistra confermato Antonelli, in mezzo la coppia Paletta-Mexès a proteggere Diego Lopez. Per la mediana l’altra tegola è la squalifica di Poli; Essien dovrebbe essere scelto come perno centrale, ai cui lati agiranno Van Ginkel che al momento è favorito su Muntari e Bonaventura, che viene dunque confermato in una posizione più arretrata. Davanti si dovrebbe rivedere il tridente; Destro torna titolare, Menez ovviamente c’è e dovrebbe partire più defilato a sinistra mentre dall’altra parte agirà Honda, che nel corso della gara potrebbe anche muoversi come trequartista, un’ipotesi uscita in settimana. Si accomodano in panchina gli ex di giornata Cerci e Pazzini.