BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Borussia Dortmund-Juventus/ Il pronostico di Antonello Cuccureddu (esclusiva)

Borussia Dortmund Juventus: il pronostico di Antonello Cuccureddu sulla partita di ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Dopo il 2-1 bianconero dell'andata tutto in equilibrio

Foto Infophoto Foto Infophoto

Sarà sicuramente un incontro decisivo per valutare le ambizioni della Juventus in questa stagione, ambizioni a livello internazionale da verificare stasera al Signal Iduna Park. Borussia Dortmund-Juventus si gioca alle 20.45 di domani sera, al Signal Iduna Park meglio conosciuto come Westfalenstadion. Siamo al ritorno degli ottavi di finale di Champions League; all'andata a Torino finì 2-1 per la Juventus, ma il clima che troverà la formazione bianconera non sarà certo facile, visto che in casa il pubblico del Borussia Dortmund sa sempre dare una spinta importante alla sua squadra. E mentre si aspettano ancora le scelte di Allegri relativamente a Pirlo e Barzagli (soprattutto), quello che ci aspettiamo è una Juventus aggressiva, pronta ad attaccare e con il proposito di vincere anche in Germania. Se lo aspetta anche l'ex bianconero Antonello Cuccureddu, che IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva per un pronostico sulla partita di Champions League.

Che partita si aspetta? Una partita difficile. Bisognerà che la Juventus abbia tutta la concentrazione necessaria, la convinzione giusta per disputare una grande partita. Non dovrà andare in Germania per difendersi, per fare catenaccio e difendere il pareggio; sarebbe molto pericoloso, con il rischio di subire una grave sconfitta. La cosa più importante sarà avere l'approccio ideale, quello migliore per affrontare un incontro così difficile.

Bisognerà stare attenti all'assalto iniziale del Borussia Dortmund? Non credo: questa è squadra che corre per tutta la partita. Loro non hanno la nostra mentalità, non dipendono così tanto dal tatticismo che permea il nostro calcio.

Cosa temere in particolare della squadra tedesca? Mi sembra che ultimamente abbiano anche sistemato la difesa, hanno un'ottima organizzazione di gioco, sono abituati a questo tipo di partite, hanno un'esperienza internazionale importante nelle ultime stagioni. Basti pensare alla finale persa due anni fa.

L'effetto del muro giallo sarà un problema in più per la Juventus? Lo stadio del Borussia Dortmund è incredibile senza discussioni, un po' come quello della Juventus. Lo vedo in tv quando la squadra tedesca gioca in campionato, il pubblico dà veramente un sostegno incredibile alla sua squadra.

Barzagli possibile titolare: una scelta giusta? Qui la cosa decisiva potrebbe essere il modulo del Borussia Dortmund: una o due punte? In base a questo Allegri potrebbe scegliere se mettere in campo Barzagli.

Come varierà il modulo tattico bianconero a secondo della presenza di Pirlo? Credo che con Pirlo in campo sarà ripristinato il 4-3-1-2 dell'andata e che ha dato tante certezze in stagione; senza di lui invece Allegri potrebbe ripresentare il 3-5-2, che poi diventa uno schema con la difesa a cinque visto che gli esterni si abbassano in fase di non possesso.

La Juventus ha ormai trovato in Morata l'attaccante che cercava? Aspetterei a dirlo, è vero che ha segnato una bella rete a Palermo, ma recentemente ha anche giocato partite meno brillanti. Dovrà trovare continuità, bisognerà dargli l'opportunità di crescere: credo che al di là della sua presenza, il prossimo anno la Juventus possa comunque aver bisogno di un attaccante dalla grande esperienza internazionale.

Lei ha giocato con Bettega: Morata può ricordarlo per caratteristiche? No, Bettega era più forte tecnicamente e molto più forte in area; Morata è un'attaccante più bravo a dare profondità alla squadra.

Il suo pronostico su questa Borussia Dortmund-Juventus? Speriamo naturalmente che la Juventus si qualifichi; penso sia possibile un pareggio con gol, 1-1 o 2-2. L'importante è che l'atteggiamento sia quello di andare a Dortmund per vincere, senza la paura di subire un gol e quindi rintanandosi dietro.

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.