BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

INDIAN WELLS 2015/ Info streaming video e diretta tv, Seppi-Federer. Errani ko, Pennetta-Sharapova, i precedenti (tennis, 17 marzo 2015)

Tennis Indian Wells 2015 info streaming e diretta tv: come seguire le partite del torneo in California. Andreas Seppi si scontra con Roger Federer al terzo turno, lo ha battuto a Melbourne

(dall'account ufficiale facebook.com/BNPPARIBASOPEN)(dall'account ufficiale facebook.com/BNPPARIBASOPEN)

, il torneo di Indian Wells 2015 sta per aprire la giornata del 17 marzo.  Questa sera (non prima delle 22:30-23) Flavia Pennetta, campionessa in carica, affronta la numero 2 del mondo (e del seeding) Maria Sharapova. Sfida difficile, ma non impossibile per Flavia: i precedenti sono , ma l’ultimo incrocio è datato agosto 2011 quando nel terzo turno degli Us Open la nostra giocatrice si impose con il punteggio di 6-3 3-6 6-4. L’altro incontro vinto dalla Pennetta è la semifinale del torneo di Los Angeles 2009 (6-2 4-6 6-3): fu l’ultima edizione dell’East West Bank Classic e fu proprio la brindisina ad aggiudicarsela. La Sharapova ha vinto proprio qui a Indian Wells il primo scontro con FlaviaA: 6-3 4-6 6-4 al secondo turno del 2004, quando la russa iniziava il percorso che l’avrebbe portata a vincere Wimbledon, diventare numero 1 del mondo e trionfare al Master di fine stagione (tutto a 17 anni). Nel 2006, ottavi di Wimbledon, la Sharapova si impose : resta ancora il match più lungo che la russa abbia mai giocato ai Championships. Come si può vedere, in tutte le quattro sfide tra Pennetta e Sharapova si è andati al terzo set; chi ha vinto il primo ha poi sempre fatto suo l’incontro, vedremo come andrà a finire questa sera. Di sicuro ci sono tutte le premesse per una grande partita: le due hanno giocato 114 game e un tie break nei loro incroci, davvero niente male.  

, il torneo di Indian Wells 2015 prosegue. Nella notte abbiamo perso un'altra italiana: Sara Errani, che su questi campi veloci nulla ha potuto contro la potenza di Sabine Lisicki, vincitrice in 72 minuti per . La tedesca in California aveva vinto due giorni fa il suo primo match e ora vola agli ottavi di finale. Dove troverà non Ana Ivanovic bensì Caroline Garcia: la francese in stato di grazia ha giocato due finali consecutive nelle scorse settimane; le ha perse entrambe, ma qui a Indian Wells ha saputo superare la giocatrice numero 6 del mondo in un incontro che ha sorpassato le due ore ed è terminato 6-2 5-7 6-2. Passa il turno e vola agli ottavi anche Flavia Pennetta, che come da pronostico supera, per la sesta volta in sei incroci, Samantha Stosur con il punteggio di 6-4 6-2. Sua avversaria sarà ora Maria Sharapova: la testa di serie numero 2 ha vinto nettamente il big match della nottata contro Victoria Azarenka, punteggio 6-4 6-3 in un'ora e 51 minuti. Prosegue la rincorsa alla vetta del ranking mondiale della russa, che ad ogni modo non potrà arrivare qui (ma magari a Miami; dipende da Serena Williams). Due invece le sorprese della giornata californiana: la prima è quella della vittoria del giovane australiano Bernard Tomic, testa di serie numero 32, sulla testa di serie numero 8 David Ferrer. Due set netti per il classe '92 che ora va a incrociare la racchetta con il suo connazionale Thanasi Kokkinakis. In campo femminile invece spicca la prima vittoria in carriera contro una Top 5 di Belinda Bencic: doppio 6-4 per la diciottenne svizzera (ha compiuto gli anni la scorsa settimana) nei confronti di Caroline Wozniacki, che aveva già sofferto nel turno precedente contro la tunisina Ons Jabeur. Per la Bencic, lo scorso settembre ai quarti degli Us Open, l'ottavo sarà contro Jelena Jankovic, autrice di una bella rimonta contro Madison Keys: l'ha già battuta a Flushing Meadows. Senza problemi Novak Djokovic, qualche subbuglio in più per Andy Murray e Kei Nishikori vista anche la qualità degli avversari, ma entrambi volano agli ottavi. (Claudio Franceschini)

, entriamo nella fase calda del torneo di Indian Wells 2015. Ufficialmente si chiama BNP Paribas Open ma è conosciuto comunemente con il nome della località, cioè nel deserto della Californa; luogo che ne fa uno degli appuntamenti preferiti dai giocatori, oltre al fatto che in quanto a prestigio vale quanto uno Slam e si gioca anche su due settimane. Oggi si conclude il terzo turno del torneo maschile, mentre per quanto riguarda le donne siamo già nella parte alta del tabellone con gli ottavi di finale (il torneo femminile è iniziato un giorno prima, a partire dal primo turno delle qualificazioni). Si parte alle ore 11 californiane, quando in Italia saranno le 19. L’appuntamento con i match maschili è su Sky Sport 2, che trovate al numero 202 del satellite ma anche in diretta streaming video, senza costi aggiuntivi, con l’applicazione Sky Go. Per seguire gli incontri femminili vi dovete invece sintonizzare su SuperTennis, la web-tv tematica che trovate al canale 64 del vostro telecomando, al numero 224 del pacchetto Sky oppure in diretta streaming video sul sito www.supertennis.tv. Altre informazioni sul torneo e sul tabellone arriveranno attraverso il sito ufficiale www.bnpparibasopen.com, e attraverso i rispettivi account dei social network, che sono facebook.com/BNPPARIBASOPEN e, su Twitter, . Andreas Seppi è l’unico superstite nel tabellone maschile, viste le eliminazioni di Fognini e Bolelli; l’altoatesino se la vede con Roger Federer, e qui chiaramente non possiamo non ripensare alla straordinaria vittoria ottenuta agli Australian Open dello scorso gennaio. Seppi si può ripetere? Chissà: Roger punta il quinto titolo a Indian Wells, Andreas come sempre quando si incrociano i big non ha nulla da perdere e ci proverà, sapendo che adesso Roger è conscio di poter perdere anche in una giornata non troppo negativa. In campo anche Rafa Nadal: per lui l’americano Donald Young, contro cui ha giocato una sola volta sette anni fa e curiosamente proprio qui (vinse 6-1 6-3). Da seguire anche Milos Raonic-Alexandr Dolgopolov, battaglia tra bombardieri, e un interessante Tommy Robred-Grigor Dimitrov; e vedremo quanta strada potrà fare Robin Haase che ha eliminato Wawrinka e ora sfida Lukas Rosol, decisamente in crescita e favorito dalla superficie. Nel torneo femminile Serena Williams gioca contro la connazionale - e ritenuta sua erede qualche tempo fa - Sloane Stephens: da quando ci ha perso agli Australian Open di due anni fa la sua giovane avversaria ne ha azzeccate poche, è crollata in classifica e ora parte decisamente sfavorita contro una Williams che ha impiegato 53 minuti per sbarazzarsi di Zarina Diyas. Carla Suarez Navarro ha qualche passo di vantaggio su Heather Watson che pure va presa con le pinze per aver eliminato la Radwanska (e Camila Giorgi, pur sempre una testa di serie), mentre da non perdere sono Simona Halep-Karolina Pliskova (la rumena sta vivendo il dramma del recente suicidio del cugino e si “distrae”, come lei stessa ha detto, con il tennis; la ceca è prossima all’ingresso in Top Ten) e Elina Svitolina-Timea Bacsinszky: l’ucraina ha battuto la Safarova, l’altra la Makarova e soprattutto ha vinto due tornei nelle ultime due settimane. (Claudio Franceschini) 

© Riproduzione Riservata.