BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Roma-Fiorentina: tutte le notizie (Europa League 2014-2015, ritorno ottavi)

Probabili formazioni Roma Fiorentina, tutte le notizie e le possibili scelte dei due allenatori per la partita valida per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League 2014-2015

Foto InfophotoFoto Infophoto

Alle ore 19 di domani sera lo stadio Olimpico ospita la partita valida per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League 2014-2015. Si riparte dal pareggio per 1-1 maturato una settimana fa al Franchi; la Roma può permettersi di pareggiare 0-0 per superare il turno e volare ai quarti di finale, ma sta attraversando un momento certamente poco positivo e non vince in casa da fine novembre. Trattandosi di un derby è sempre difficile pronosticare quello che potrà succedere; andiamo intanto a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Roma-Fiorentina, arbitra il turco Cuneyt Cakir.

Nainggolan è squalificato e Rudi Garcia deve sempre fare i conti con la lunga lista di infortunati e giocatori che non ce la fanno; Maicon per esempio, ma anche Ibarbo e Doumbia che continuano a essere in forte dubbio (il colombiano potrebbe essere portato in panchina). Totti invece ci dovrebbe essere; ha giocato in campionato e il dubbio riguarda proprio il suo utilizzo domani, considerando che la squadra non appare in forma fisicamente e qualche cambio potrebbe esserci. Pronto nel caso Ljajic, che può tornare utile anche come esterno al posto di uno tra Iturbe e Gerivnho; ma visto il momento la cosa più probabile è che Garcia voglia giocarsela con i migliori, e quindi Totti tra Gervinho e Ljajic. A centrocampo torna titolare De Rossi, a fargli compagnia saranno Pjanic e un Seydou Keita reduce da due gol nelle ultime tre partite (uno gli è stato annullato lunedì) e quindi uomo in più della squadra, utile anche per l’esperienza che ci può mettere. Difesa con Manolas che dovrebbe rientrare dopo essere stato tenuto precauzionalmente a riposo, al suo fianco giocherà Yanga-Mbiwa che è favorito su Astori mentre per le fasce ci sono Holebas e con tutta probabilità Florenzi, come al solito molto duttile e pronto a sacrificarsi.

Anche la Fiorentina ha i suoi problemi; Babacar è recuperato, Tatarusanu resta in forte dubbio, Mario Gomez è molto più no che sì mentre è recuperato pienamente Savic, che per precauzione non era stato convocato contro il Milan. Montella comunque parte dalla grande fiducia che la sua squadra ha acquisito nel corso delle ultime partite; schiererà ancora il 4-3-3 o 4-3-2-1, con Babacar però pronto a fare la punta centrale con il supporto di Joaquin (decisivo dalla panchina lunedì) e Salah, l’alternativa come sempre è Ilicic che però dopo aver fatto gli straordinari dovrebbe partire dalla panchina. A centrocampo il regista torna a essere David Pizarro, mentre ai suoi fianchi ci saranno Mati Fernandez, che torna quindi in campo dal primo minuto, e Borja Valero che ha dimostrato di aver superato i suoi problemi fisici. La difesa è piuttosto scontata; Tomovic potrebbe recuperare ma a destra dovrebbe giocare ancora Micah Richards, al centro Savic farà coppia con Gonzalo Rodriguez mentre sulla sinistra Marcos Alonso è favorito su Basanta che negli ultimi tempi ha fatto gli straordinari.