BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RISULTATI / Lega Pro diretta livescore e classifica aggiornata. Partite finite! (girone B 30^ giornata, oggi 18 marzo 2015)

Risultati Lega Pro diretta livescore e classifica aggiornata: oggi si gioca la trentesima giornata del girone B, in turno infrasettimanale. Spiccano Pontedera-Ascoli e Pro Piacenza-Teramo

Il Mapei Stadium, casa della Reggiana (Infophoto) Il Mapei Stadium, casa della Reggiana (Infophoto)

RISULTATI LEGA PRO: DIRETTA LIVESCORE E CLASSIFICA AGGIORNATA (30^ GIORNATA GIRONE B, OGGI MERCOLEDì 18 MARZO 2015) - Risultati Lega Pro 2014-2015: una tripletta del sempre decisivo Francesco Ruopolo lancia la Reggiana, vittoria per 3-1 in rimonta contro il Gubbio (in dieci per tutto il secondo tempo) e vetta del campionato che si avvicina, perchè l'Ascoli si ferma contro il Pontedera e si fa riagganciare dal Teramo a quota 58 punti. La Reggiana ne ha 52 e deve recuperare una partita: quella interna contro il Pisa, che questa sera ha perso a San Marino e probabilmente deve rinunciare ai sogni di promozione diretta. Anche l'Aquila molla in colpo: battuta in casa dalla Spal, vince l'Ancona una bella partita contro il Tuttocuoio. Carrarese-Savona finisce 2-2, mentre Grosseto-Lucchese è 1-1. CLICCA QUI PER I RISULTATI DELLA TRENTESIMA GIORNATA DEL GIRONE B DI LEGA PRO 2014-2015 E LA CLASSIFICA AGGIORNATA (MERCOLEDì 18 MARZO 2015)

RISULTATI LEGA PRO: DIRETTA LIVESCORE E CLASSIFICA AGGIORNATA (30^ GIORNATA GIRONE B, OGGI MERCOLEDì 18 MARZO 2015) - Risultati Lega Pro 2014-2015: entriamo nei secondi tempi delle partite, la Reggiana soffre in casa contro il Gubbio e va sotto subito per un gol di Casiraghi, poi una mano arriva da Lasicki che proprio sul finire del primo tempo si fa espellere per doppia ammonizione e così al 5' della ripresa il solito Francesco Ruopolo trova il gol del pareggio, con gli emiliani che hanno tutto il secondo tempo in superiorità numerica per cercare la vittoria. E avvicinare la vetta, visto che l'Ascoli al momento sta ancora pareggiando a Pontedera e sarebbe agganciato dal Teramo. Sta vincendo il Savona sul campo della Carrarese, in vantaggio anche il Grosseto contro la Lucchese e l'Ancona contro il Tuttocuoio. 

RISULTATI LEGA PRO: DIRETTA LIVESCORE E CLASSIFICA AGGIORNATA (30^ GIORNATA GIRONE B, OGGI MERCOLEDì 18 MARZO 2015) - Risultati Lega Pro 2014-2015: missione compiuta per il Teramo che fa il suo dovere e si libera della Pro Piacenza con un netto 3-0. Segnano Masullo e poi i soliti Donnarumma e Lapadula: in attesa della partita dell'Ascoli (a Pontedera alle 20:30) gli abruzzesi tornano in testa al girone B con un punto di vantaggio, mentre la Pro Piacenza rimane mestamente penultima. Intanto, quando siamo all'intervallo, la Spal sta cogliendo una vittoria che sarebbe davvero importante sul campo dell'Aquila: il gol lo ha messo a segno Zigoni nel minuto di recupero della prima frazione. 

RISULTATI LEGA PRO: DIRETTA LIVESCORE E CLASSIFICA AGGIORNATA (30^ GIORNATA GIRONE B, OGGI MERCOLEDì 18 MARZO 2015) - Risultati Lega Pro 2014-2015: primo finale dalle partite del girone B di oggi. Forlì-Prato 2-2: partita molto bella che il Prato ha sbloccato nel primo tempo grazie ad un gol di Fanucchi, ma che il Forlì era riuscito a ribaltare a cavallo delle due frazioni nel giro di cinque minuti, trovando le reti di Docente e Fantoni. Sembrava fatta, ma il Prato con un colpo di coda ha pareggiato a nove minuti dal termine, ancora con Fanucchi. Il Forlì manca dunque il sorpasso ai danni dello stesso Prato e resta terzultimo con 30 punti agganciando momentaneamente il Savona, mentre il Prato sale a 31 prendendo il Santarcangelo ma non riuscendo a migliorare la sua situazione. Alle 18 inizia un'altra partita: Pro Piacenza-Teramo, la terzultima contro la seconda. 

RISULTATI LEGA PRO: DIRETTA LIVESCORE E CLASSIFICA AGGIORNATA (30^ GIORNATA GIRONE B, OGGI MERCOLEDì 18 MARZO 2015) - Risultati Lega Pro 2014-2015: è iniziata la prima partita del giorno, e si è già sbloccata. Forlì-Prato è 0-1 grazie al gol realizzato dopo 13 minuti da Fanucchi; si tratta della prima gara del turno infrasettimanale che coinvolge oggi il girone B, e che vedrà una partita alle ore 18 (Pro Piacenza-Teramo), una alle 19 (L'Aquila-Spal), quattro alle 20:30 (tra cui San Marino-Pisa e Reggiana-Gubbio) e infine due alle 20:45, Carrarese-Savona e Grosseto-Lucchese. Al termine di questo turno i tre gironi saranno allineati e nel fine settimana si giocherà la trentunesima giornata; ma nel girone B restano ancora alcune partite da recuperare, tra cui il big match e scontro diretto per i playoff Reggiana-Pisa. 

RISULTATI LEGA PRO: DIRETTA LIVESCORE E CLASSIFICA AGGIORNATA (30^ GIORNATA GIRONE B, OGGI MERCOLEDì 18 MARZO 2015) - Risultati Lega Pro 2014-2015: oggi terzo turno infrasettimanale nelle ultime tre settimane e, dopo aver assistito a girone A e girone C, è stavolta il girone B ad aprirsi al mercoledì. Si parte alle ore 15 con Forlì-Prato; alle ore 18 Pro Piacenza-Teramo, poi alle 19 L’Aquila-Spal. Il grosso del programma arriva alle 20:30 quando saranno di scena Ancona-Tuttocuoio, Pontedera-Ascoli, Reggiana-Gubbio e San Marino-Pisa; si chiude alle 20:45 con Carrarese-Savona e Grosseto-Lucchese. Partite interessanti con una classifica che sta per definirsi: si lotta per la promozione diretta, per la griglia dei playoff e per la salvezza. Il big match può essere considerato Pontedera-Ascoli: i padroni di casa sono quinti con 43 punti e ne devono recuperare 4 al Pisa (che ha pure una partita in meno). Con in più il fatto che al momento la quarta del girone B non farebbe i playoff, visto che il regolamento dice che solo la miglior quarta accede alla post season assieme a seconda e terza di ciascun girone e in questo momento questo privilegio spetterebbe a una tra Bassano e Casertana, che hanno 55 punti contro i 47 del Pisa (potenzialmente sono 50). A proposito del Pisa, la partita da recuperare è quella contro la Reggiana e quindi potrebbe anche arrivare il sorpasso al terzo posto; a patto però che oggi i nerazzurri vincano in casa del San Marino, che sembra ormai rassegnato alla retrocessione (è a -5 dal penultimo posto). Per quanto riguarda la promozione diretta, la lotta è entusiasmante: l’Ascoli al momento ha due punti di vantaggio sul Teramo ma come abbiamo detto rischia grosso in casa del Pontedera, gli abruzzesi invece vanno a Piacenza; la Pro è penultima e sta lottando per non retrocedere, ma ha 8 punti di penalizzazione e al netto del provvedimento disciplinare potrebbe quasi aspirare a qualificarsi per i playoff. Dunque anche per il Teramo non si tratta di un impegno abbordabile; ad approfittarne potrebbe essere la stessa Reggiana che, in casa contro il Gubbio, ha la grande possibilità di avvicinare sensibilmente il secondo posto in classifica, contando sul recupero contro il Pisa che dovrà giocare al Mapei Stadium. Ironia della sorte, il calendario prevede Teramo-Ascoli all’ultima giornata, ma entrambe devono ancora giocare contro la Reggiana: per allora sarà già tutto deciso?