BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Dinamo Mosca-Napoli: orario diretta tv, quote, le ultime novità. I diffidati (Europa League, ritorno ottavi)

Probabili formazioni Dinamo Mosca Napoli: orario diretta tv, quote, le ultime novità sulla partita dell'Arena Khimki, valida per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League 2014-2015

Foto Infophoto Foto Infophoto

Tra le fila della squadra russa figurano cinque giocatori diffidati. Sono il difensore centrale Douglas, i terzini Aleksey Kozlov ed Alexander Buttner e i centrocampisti William Vainqueur e Igor Denisov. Per il Napoli invece c'è un solo giocatore diffidato ed è Faouzi Ghoulam, che dovrà cercare di evitare l'ammonizione se vorrà essere in campo nell'eventuale andata dei quarti di finale. 

Qualche ballottaggio ancora aperto nelle formazioni di Rafa Benitez e Stanislav Cherchesov. Per il Napoli oltre al solito balletto sulla trequarti (con Gabbiadini, Callejon e Mertens che si giocano due maglie, sembra certo del posto Hamsik) è nodo da sciogliere in difesa tra Henrique e Britos per affiancare Raul Albiol. Nella Dinamo Mosca balla la posizione di Buttner: l’ex del Manchester United può andare a prendere il posto di uno tra Yusupov e Vainqueur, giocare in difesa per alzare Zhirkov a centrocampo, così da creare un 4-3-3. Quasi certo del posto Kokorin, ad insidiarlo Ionov che giocherebbe a destra mandando Valbuena nel ruolo di trequartista alle spalle di Kuranyi.

Diamo uno sguardo ai calciatori che non faranno parte di questa partita di Europa League 2014-2015. La Dinamo Mosca deve rinunciare a Roman Zobnin: classe ’94, non fa parte ufficialmente della prima squadra ma è spesso aggregato da Cherchesov, che l’ha impiegato per 9 partite di campionato e una di Europa League. Quella di andata, dove è stato espulso: sarà quindi squalificato. Fuori anche Igor Denisov: ha provato fino all’ultimo, ma non ce la fa. Nel Napoli fuori causa per infortunio i lungodegenti Michu e Lorenzo Insigne oltre a Walter Gargano e Kalidou Koulibaly, che erano in forse ma non sono riusciti a recuperare. In più Rafa Benitez non può schierare Ivan Strinic, che in quanto impiegato fino a dicembre nella Dinamo Zagabria non poteva essere inserito nella lista UEFA.

Si gioca alle ore 18 di oggi pomeriggio la partita valida per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League 2014-2015. Il Napoli difende il 3-1 con cui ha vinto all’andata, frutto della tripletta di Gonzalo Higuain; può vincere o pareggiare ovviamente, ma anche perdere con un gol di scarto. Arbitra l’olandese Bas Nijhuis; andiamo allora a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Dinamo Mosca-Napoli.

Potrete seguire la diretta di Dinamo Mosca-Napoli a partire dalle ore 18 sui canali del digitale terreste, in particolare su Premium Calcio 1 (numero 371) e Premium Calcio HD (numero 380).

Le quote Snai per Diinamo Mosca-Napoli delle ore 18 ci danno le seguenti informazioni: segno 1 (vittoria Dinamo Mosca) a 2,70; segno X (pareggio) a 3,30; segno 2 (vittoria Napoli) a 2,55.

Cherchesov ritrova Yusupov che era squalificato nella gara di andata; ma perde il giovane Zobnin, espulso settimana scorsa. Possibile allora che sia lo stesso Yusupov a prendere il posto del suo compagno in mediana, andando ad affiancare Vainqueur mentre sono da verificare le condizioni di Igor Denisov che ha saltato l’andata per un problema fisico e potrebbe quantomeno accomodarsi in panchina. Il resto della squadra sembra fatto: Kokorin giocherà ancora sulla trequarti alle spalle di Kuranyi che è scelto come prima punta, Valbuena e Dzsudzsak come all’andata saranno gli esterni offensivi in grado anche di accentrarsi e non dare punti di riferimento. Balla la posizione di Buttner: l’ex del Manchester United potrebbe essere utilizzato in difesa così da spostare Zhirkov a centrocampo e andare a formare una sorta di 4-3-3 con formazione più offensiva. Nessun dubbio sui due centrali davanti al portiere Gabulov, saranno come sempre Hubocan e Samba mentre a destra giocherà Kozlov.

Il Napoli ha lasciato a casa Koulibaly e Gargano che non sono riusciti a recuperare; oltre a loro ovviamente non c’è Lorenzo Insigne che pure è tornato a correre con i compagni, Strinic non è inserito nella lista UEFA mentre è arrivata la conferma della convocazione per Zuniga, che tuttavia non dovrebbe essere ancora pronto per giocare. Rispetto alla sconfitta di Verona cambia qualcosa: dovrebbero tornare titolari, oltre a Higuain, anche Callejon e Gabbiadini che si sistemeranno sugli esterni offensivi formando la linea della trequarti insieme ad Hamsik, che si gioca il posto con uno tra De Guzman e Mertens ma dovrebbe essere favorito. A centrocampo possibile inserimento di Jorginho in luogo di Inler, con David Lopez confermato; se Maggio e Ghoulam sono praticamente certi di giocare come terzini, in mezzo per affiancare Raul Albiol è ballottaggio Henrique-Britos, con il brasiliano che comunque ha un passo di vantaggio e dovrebbe essere scelto da Benitez.