BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Torino-Zenit San Pietroburgo: orario diretta tv, quote, le ultime novità. I diffidati (Europa League, ritorno ottavi)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI TORINO-ZENIT SAN PIETROBURGO: ORARIO DIRETTA TV, QUOTE, LE ULTIME NOVITA’. I DIFFIDATI (EUROPA LEAGUE 2014-2015, RITORNO OTTAVI) - Probabili formazioni Torino-Zenit San Pietroburgo: tanti giocatori diffidati per gli ottavi di ritorno di Europa League. Per la formazione granata sono quattro: Matteo Darmian, Cristian Molinaro, Alessandro Gazzi e Omar El Kaddouri. Lo Zenit invece ha praticamente mezza formazione titolare in diffida: si va dal difensore centrale Ezequiel Garay fino all'attaccante Hulk, passando dai terzini Igor Smolnikov e Domenico Criscito ai centrocampisti Viktor Fayzulin (ancora indisponibile), Aleksandr Ryazantsev, Oleg Shatov e Danny. Uno squalificato per parte: Marco Benassi nel Torino, lo spagnolo Javi Garcia per lo Zenit. CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI LA DIRETTA DI TORINO-ZENIT SAN PIETROBURGO (dalle ore 21:05)

PROBABILI FORMAZIONI TORINO-ZENIT SAN PIETROBURGO: ORARIO DIRETTA TV, QUOTE, LE ULTIME NOVITA’. I BALLOTTAGGI (EUROPA LEAGUE 2014-2015, RITORNO OTTAVI) - Probabili formazioni Torino-Zenit San Pietroburgo: andiamo a vedere i ballottaggi ancora aperti per i due allenatori in questa partita delle ore 21:05, ritorno degli ottavi di Europa League. Per Ventura si tratta di verificare le condizioni di Gazzi e Molinaro; qualora non dovessero farcela, le prime soluzioni sono Basha e Gaston Silva. Il centrocampista albanese però non gioca una partita da titolare dallo scorso aprile, poi ha avuto un infortunio al piede e ha dovuto rimanere ai box fino alla scorsa settimana, salvo un paio di comparsate nella lista dei convocati. Per quanto riguarda lo Zenit, il dubbio riguarda il centrocampo, ovvero il sostituto di Javi Garcia: al fianco di Witsel può giocare uno tra Ryazantsev (che sembra essere il favorito), Mogilevts o il veterano Tymoshschuk, che ha vinto la Coppa UEFA nel 2008 con la maglia dello Zenit e la Champions League nel 2013 con il Bayern Monaco.

PROBABILI FORMAZIONI TORINO-ZENIT SAN PIETROBURGO: ORARIO DIRETTA TV, QUOTE, LE ULTIME NOVITA’. GLI ASSENTI (EUROPA LEAGUE 2014-2015, RITORNO OTTAVI) - Probabili formazioni Torino-Zenit San Pietroburgo: scopriamo quali sono i giocatori assenti da questa partita di Europa League 2014-2015, con calcio d’inizio alle ore 20:45. Quattro out per lo Zenit: Javi Garcia è squalificato per sopraggiunto limite di ammonizioni, mentre sono fuori per infortunio Arshavin, Kerzhakov e Fayzulin (ce la fa invece Hulk, qualche giorno fa in dubbio). Anche Ventura sorride perchè recupera tra i convocati Gazzi e Molinaro, oltre a Salvatore Masiello; chi non c’è è Giuseppe Vives, ancora infortunato, e naturalmente è assente anche Marco Benassi che, espulso all’andata, è squalificato.

PROBABILI FORMAZIONI TORINO-ZENIT SAN PIETROBURGO: ORARIO DIRETTA TV, QUOTE, LE ULTIME NOVITA’ (EUROPA LEAGUE 2014-2015, RITORNO OTTAVI) - Probabili formazioni Torino-Zenit San Pietroburgo: si gioca alle ore 21:05 di questa sera la partita valida per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League 2014-2015. Il Torino deve ribaltare lo 0-2 con cui lo Zenit si è imposto all’andata; impresa non semplice perchè sono 3 i gol da segnare senza incassarne, ma la recente affermazione al Nuevo San Mamès fa ben sperare quantomeno in una partita combattuta per novanta minuti. Arbitra questo incontro lo sloveno Matej Jug; andiamo allora a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Torino-Zenit San Pietroburgo.

DOVE VEDERE TORINO-ZENIT SAN PIETROBURGO IN DIRETTA TV - Potrete seguire la diretta di Torino-Zenit San Pietroburgo a partire dalle ore 21:05 sui canali del digitale terreste, in particolare su Premium Calcio 1 (numero 371) e Premium Calcio HD 2 (numero 382).

TORINO-ZENIT SAN PIETROBURGO PRONOSTICO E QUOTE - Le quote Snai per Torino-Zenit San Pietroburgo delle ore 21:05 ci danno le seguenti informazioni: segno 1 (vittoria Torino) a 2,70; segno X (pareggio) a 3,30; segno 2 (vittoria Zenit San Pietroburgo) a 2,55.

PROBABILI FORMAZIONI TORINO - Buone notizie per Giampiero Ventura, che recupera Molinaro e Gazzi quantomeno per portarli tra i convocati; c’è anche Salvatore Masiello, che comunque difficilmente sarà in campo. Discorso diverso per gli altri due: Gazzi di fatto è l’unico perno centrale rimasto a disposizione (Vives non ha recuperato), Molinaro l’unico laterale in grado di giocare a sinistra, perchè se su quella corsia andasse a giocare Darmian (come in campionato) non ci sarebbe nessuno a occupare la destra. Insomma: forse inserire Bruno Peres nella lista UEFA avrebbe avuto il suo perchè, ma questi sono discorsi ormai passati. Ad ogni modo le alternative per i due ruoli sono Basha, che però non gioca una partita da titolare da quasi un anno, e Gaston Silva; la sensazione è che Gazzi e Molinaro stringeranno i denti e ci saranno. Insieme a loro sulla linea dei centrocampisti vanno El Kaddouri e Farnerud, in attacco si ricompone la coppia Quagliarella-Maxi Lopez mentre in difesa non dovrebbero esserci sorprese con Maksimovic, Glim ed Emiliano Moretti titolari davanti a Padelli.

PROBABILI FORMAZIONI ZENIT SAN PIETROBURGO - Hulk ce la fa; sospiro di sollievo per André Villas-Boas che può contare sul suo giocatore più rappresentativo, e lo schiera ovviamente sulla destra nella linea di mezzepunte che viene completata dal portoghese Danny, incaricato di portare qualità alla squadra, e da Shatov che può anche andare a giocare centralmente aumentando la quantità e il pressing dello Zenit. Dietro di loro, stante la squalifica di Javi Garcia, per affiancare Witsel c’è Ryazantsev che sembra avere qualche metro di vantaggio su Mogilevts, con il veterano Tymoshschuk che alla bisogna potrebbe entrare in campo nel secondo tempo e mettere a disposizione il suo bagaglio di esperienza. In difesa Criscito, che ha recentemente rinnovato il contratto, gioca sulla sinistra con Smolnikov a destra, mentre in mezzo vanno come al solito Neto e Garay. In porta Lodygn, che come ci ricorda il sito ufficiale dello Zenit San Pietroburgo è stato premiato come miglior giocatore del club per il mese di febbraio, un riconoscimento che viene assegnato con i voti dei tifosi.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER GLI SCHEMI CON I MODULI DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI TORINO-ZENIT SAN PIETROBURGO (EUROPA LEAGUE 2014-2015, RITORNO OTTAVI)



  PAG. SUCC. >