BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Avversaria Juventus è Monaco / Quarti Champions League: il risultato del sorteggio

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(dall'account Twitter ufficiale @juventusfc)  (dall'account Twitter ufficiale @juventusfc)

PARIS SAINT GERMAIN Il PSG ha fatto ricorso per la squalifica di Ibrahimovic: se lo perderà, avrà lo svedese in tribuna per andata e ritorno. Questo cambia le cose, anche se poi i francesi hanno fatto fuori il Chelsea senza Ibra, in dieci, a Stamford Bridge. Hanno tantissimo talento in Lavezzi e Pastore, la velocità di Lucas, l’istinto del bomber di Cavani e la solidità in mediana di Matuidi. Però possono soffrire qualcosa dietro, dove David Luiz è straordinario per tempismo ma meno per letture, e dove Thiago Silva non può coprire tutto da solo. Delle francesi è certamente meglio il Monaco, ma il PSG potrebbe essere un accoppiamento accettabile. 

PORTO La critica si divide: non è tra le più forti, ma nasconde insidie. Un po’ come il Benfica in Europa League un anno fa: le portoghesi sono ostiche, perchè sono veloci e giocano di squadra sapendo sempre cosa fare. Eppure non hanno lo straripante talento di Barcellona o Real Madrid, nè il tonnellaggio del Bayern Monaco; un gradino sopra il Monaco, la Juventus vista a Dortmund può assolutamente pensare di superare il turno contro la squadra di Lopetegui. 

REAL MADRID Sono i campioni in carica e sono il Real Madrid. Cristiano Ronaldo, Bale, Benzema, Modric, Kroos: ovunque ti giri c’è un fenomeno o presunto tale. E poi Ancelotti in panchina, che preserva dai giorni in cui i blancos erano un album di figurine ma non una squadra in campo. La panolada post-Schalke 04 non inganni: d’accordo, sono stati ad un passo dall’eliminazione ma hanno pur sempre fatto tre gol. Quante volte l’avversaria ne segnerà quattro o cinque al Bernabeu? Rispetto a Bayern o Barcellona sono meno organizzati e ti fanno soffrire di meno quando hai tu il pallone o devi difenderti in mezzo, ma con Ronaldo e Bale possono farti cinque gol in venti minuti. Insomma: evitarla non sarebbe un cattivo affare.

(Claudio Franceschini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.