BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Chievo-Palermo (risultato finale 1-0): decide Paloschi, tre punti d'oro! (sabato 21 marzo 2015, Serie A 28^ giornata)

Diretta Chievo Palermo, info streaming e tv: risultato live e cronaca della partita dello stadio Bentegodi, valida per la ventottesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015

Foto Infophoto Foto Infophoto

– Diretta Chievo-Palermo 1-0: tre punti pesantissimi per il Chievo nell'anticipo della ventottesima giornata di Serie A. Decide il gol di Alberto Paloschi al 35' del primo tempo anche se nella ripresa, dopo il rigore del possibile raddoppio sbagliato dallo stesso attaccante gialloblù, il Palermo ha spinto molto alla ricerca del gol del pareggio, che però ha soltanto sfiorato. Da segnalare l'ennesimo palo colpito da Vazquez in questa stagione. Così i rosanero restano a quota 35 punti in classifica, mentre il Chievo sale a quota 32 e fa un grande passo avanti verso la salvezza, probabilmente decisivo. 

– Diretta Chievo-Palermo: i gialloblù hanno avuto l'occasione per chiudere la partita, ma Alberto Paloschi ha tirato fuori il calcio di rigore concesso per un fallo di mano piuttosto netto di Andelkovic, che ha interrotto un'azione dello stesso Paloschi, che però ha macchiato una prestazione fino a quel momento ottima calciando alle stelle il penalty.

– Diretta Chievo-Palermo: il secondo tempo dell'anticipo della ventottesima giornata di Serie A è appena iniziato con il Chievo in vantaggio grazie al gol segnato da Alberto Paloschi nella prima frazione di gioco. Nessuna sostituzione dopo l'intervallo, vedremo cosa accadrà nei secondi 45 minuti di gioco...

– Diretta Chievo-Palermo: il risultato si sblocca al 35' minuto grazie al gol di Alberto Paloschi che porta in vantaggio il Chievo al termine di una veloce azione di contropiede nata da un rilancio del portiere gialloblù e impreziosita dal colpo di tacco con cui Meggiorini ha servito il compagno di reparto. Con questi tre punti, la squadra di Rolando Maran ipotecherebbe in modo forse definitivo la salvezza, ma il Palermo certamente proverà a reagire.

– Diretta Chievo-Palermo: il risultato non si sblocca, ma ci sono già state grandi emozioni al Bentegodi. La prima grande occasione da gol è stata per il Chievo con un tiro al volo di Meggiorini finito di poco fuori. Pochi minuti dopo il Palermo ha risposto con un tiro di Dybala che ha costretto Bizzarri a compiere un intervento prodigioso, ma immediata la contro-replica del Chievo con un contropiede ancora di Meggiorini, fermato in extremis dall'uscita di Sorrentino. Partita piacevole quindi: arriverà presto il gol?

Tutto è pronto per la partita della ventottesima giornata di Serie A. Sono state comunicate anche le formazioni ufficiali del match dello stadio Bentegodi, andiamo a vedere le scelte dei due allenatori.  1 Bizzarri; 21 Frey, 3 Dainelli, 12 Cesar, 87 Zukanovic; 24 Schelotto, 8 Radovanovic, 13 Izco, 23 Birsa; 43 Paloschi, 69 Meggiorini. A disposizione: 25 Bardi, 90 Seculin, 5 Gamberini, 9 Pozzi, 10 Christiansen, 11 Vajushi, 14 Cofie, 18 Fetfatzidis, 19 Botta, 20 Sardo, 31 Pellissier, 34 Biraghi. Allenatore: Rolando Maran.  70 Sorrentino; 2 Vitiello, 19 Terzi, 4 Andelkovic, 33 Daprelà; 27 Rigoni, 25 Maresca, 8 Barreto; 21 Quaison, 20 Vazquez; 9 Dybala. A disposizione: 1 Ujkani, 3 Rispoli, 5 Milanovic, 7 Lazaar, 10 Joao Silva, 13 Emerson, 14 Della Rocca, 15 Bolzoni, 18 Chochev, 28 Jajalo, 96 Bentivegna, 99 Belotti. Allenatore: Giuseppe Iachini.

Alle ore 18.00 di questa sera si giocherà la sfida fra il Chievo e il Palermo, gara che inaugurerà il 28esimo turno del campionato di Serie A 2014-2015. Diamo uno sguardo alla disposizione tattica dei due schieramenti che scenderanno in campo fra poche ore. I veneti, guidati da Maran, si disporranno con un classico 4-4-2 con un centrocampo compatto a supporto della difesa ma soprattutto dei due attaccanti, la coppia formata da Paloschi e Meggiorini. Obiettivo dei veneti, provare a contenere gli avversari per poi colpire in contropiede. I rosanero di Beppe Iachini replicheranno invece con un più offensivo 4-3-2-1, il classico Albero di Natale inventato da Carlo Ancelotti ai tempi del Milan. Fondamentale sarà come al solito il gioco degli attaccanti, e in particolare di Dybala e Vazquez, che cercheranno di scardinare la retroguardia veneta.

Allo stadio 'Bentegodi' va in scena la sfida tra Chievo-Palermo. I padroni di casa si trovano al sedicesimo posto in classifica con 29 punti dovuti a 7 vittorie, 8 pareggi e 12 sconfitte mentre la formazione ospite occupa l'undicesima posizione con 35 punti, frutto di 8 vittorie, 11 pareggi e 8 sconfitte. Il Chievo ha possesso palla pari a 20'54'' mentre il Palermo 23'28''. La formazione di casa ha una media di 3,8 conclusioni a partita contro 4,3 della squadra ospite. Supremazia rosanero dal punto di vista delle palle giocate con una media di 538,7 contro 465,2 del Chievo. Per quanto riguarda la precisione di esecuzione 62,8% Palermo mentre 55,5% Chievo. Passiamo ora alla pericolosità in chiave offensiva: la compagine di casa vanta una percentuale pari a 36,0 contro 45,9 della formazione siciliana.

Questa partita sarà l'anticipo delle ore 18.00 di sabato 21 marzo che aprirà il programma della ventottesima giornata di Serie A. L'incontro che andrà in scena allo stadio Marcantonio Bentegodi di Verona si potrà seguire anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89.3), che come di consueto coprirà tutte le partite del massimo campionato di calcio e dunque offrirà anche la radiocronaca del confronto fra i gialloblù veneti alla ricerca dei punti per la definitiva tranquillità e i rosanero, vogliosi di essere ancora protagonisti.

Si gioca alle ore 18 di oggi pomeriggio uno dei due anticipi della Serie A 2014-2015, partita diretta dall'arbitro Piero Giacomelli. Siamo alla ventottesima giornata e allo stadio Bentegodi va in scena una partita che rispetto ai pronostici di inizio stagione avrebbe dovuto costituire un delicato incrocio per la salvezza, e che invece oggi vale in questi termini soltanto per il Chievo. Il Palermo infatti dall’alto dei suoi 35 punti affronta l’impegno con grande serenità e con la convinzione di aver sbrigato la pratica tempo fa; l’Europa resta però un miraggio visto che le squadre davanti hanno decisamente aumentato il passo. Anche il Chievo potrebbe essere vicino al raggiungimento dell’obiettivo: ha totalizzato 29 punti e questo gli dà un vantaggio di otto lunghezze sulla terzultima, quando mancano 11 giornate al termine del campionato si tratta di un bottino piuttosto discreto e, visto il passo, probabilmente sufficiente per la salvezza. Nella sfida di andata a vincere era stato il Palermo: 1-0 con un gol di Luca Rigoni, ed era stato quello il primo di nove mattoncini salvezza che il Palermo aveva posto con una striscia di risultati utili, facendo vedere un ottimo calcio e mettendo in mostra tutto il talento dei suoi giocatori offensivi. Luca Rigoni è peraltro un ex importante di questa partita avendo disputato stagioni importanti con la maglia del Chievo: l’altro elemento del Palermo che oggi riceverà una grande accoglienza da tutto il Bentegodi è Beppe Iachini, che ha conquistato una delle sue tante promozioni in Serie A proprio con il Chievo, nella stagione 2007-2008. Il Chievo arrivava da un periodo nel quale aveva centrato appena due pareggi, pur se positivi contro Milan e Roma (entrambi in casa); non vinceva dal 15 febbraio e in tre partite, compresa la netta sconfitta di Empoli, non era riuscito a segnare. Tutto cancellato con la bella vittoria di Genova, contro il Grifone; la doppietta di Alberto Paloschi ha ridato linfa alla squadra di Rolando Maran che ancora una volta sta compiendo un mezzo miracolo sportivo, riuscendo a salvarsi nonostante il budget sia quello che sia e la rosa sia tecnicamente inferiore a quella di altre squadre. Merito anche del rendimento casalingo, che pure è peggiore di quello esterno: tra le mura del Bentegodi sono arrivate appena due vittorie (sulle 7 totali), con 6 pareggi e 6 sconfitte e un totale di 10 gol realizzati (in campionato sono 20) e 15 subiti, anche qui l’esatta metà di quelli incassati in tutto il torneo. Il Palermo allo stesso modo attraversa una fase di stanca, ed è comprensibile dopo aver tirato praticamente per tutta la stagione ed essere andato oltre le più rosee aspettative. I rosanero non vincono dal 3-1 al Napoli del 15 febbraio; due pareggi e due sconfitte con un solo gol realizzato, quello di Dybala in casa contro la Lazio, poi tre gare senza segnare (contro Empoli, Cesena e Juventus). La classifica rimane comunque soddisfacente e per questo motivo non si fanno allarmismi: l’obiettivo salvezza è stato centrato, ma ora si vuole chiudere al meglio la stagione e questo significa tornare a vincere, possibilmente da oggi. A noi non resta quindi che metterci comodi, dare la parola al campo e stare a vedere come andrà a finire questa interessante partita pomeridiana dello stadio Bentegodi: la diretta di Chievo-Palermo, valida per la ventottesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, sta per cominciare…

La diretta di Chievo-Palermo sarà trasmessa dai canali del satellite, ovvero Sky SuperCalcio (numero 205) e Sky Calcio 1 (numero 251) e da quelli del digitale terrestre, in particolare Premium Calcio (numero 370) e Premium Calcio HD (numero 380); tutti gli abbonati avranno a disposizione la diretta streaming grazie all’applicazione Premium Play, che è gratuita. Ovviamente potrete seguire questa partita anche attraverso i canali ufficiali presenti sui social network; ci sono quelli della Serie A e cioè facebook.com/serieatim e su Twitter @SerieA_TIM, poi quelli delle due squadre in campo oggi. Per il Chievo abbiamo i profili facebook.com/ACChievoVerona1929 e @ACChievoVerona, per il Palermo gli indirizzi da consultare sono invece facebook.com/palermocalcioit e @palermocalcioit.