BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Milan-Cagliari (3-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 28a giornata)

Lo stadio di San Siro (Infophoto)Lo stadio di San Siro (Infophoto)


Brkic 6.5: non deve compiere particolari parate e non è colpevole sui gol, nel finale però si traveste da supereroe e nega la gioia del gol prima a Pazzini e poi a Cerci;
Gonzalez 4.5: Ha il pesante compito di sostituire Balzano. Perde clamorosamente lo scontro con Antonelli, senza riuscire a fermarlo mai e mettendo in grande difficoltà i suoi dietro. Alla fine della frazione si prende anche un giallo. Esce nella ripresa; (45' Joao Pedro 6.5): entra e regala spessore al centrocampo, inspiegabile come sia stato messo in panchina dopo la partita da protagonista nel turno scorso;
Ceppitelli 5: di testa è bravissimo sia in difesa che in attacco. Ha la colpa di un entrata scomposta su Cerci in occasione del rigore, anche se il suo intervento era fuori area;
Diakitè 4.5: impossibile stare dietro a Menez, soffre la velocità di questo;
Avelar 6.5: nel primo tempo è devastante sulla corsia sinistra, dove mette in grande difficoltà Abate. Bella la sua palla messa dentro per Sau che spreca. Cala nella ripresa;
Donsah 5.5: non riesce a ripetere l'exploit fatto con Zola, a centrocampo perde tutti i contrasti;
Crisetig 5: il pupillo di Zeman oggi non ne vede una, soffrendo la fisicità del centrocampo avversario;
Ekdal 5: oggi sbaglia la partita, senza riuscire a gestire il pallone che sembra scottare tra i piedi;
MPoku 5: non riesce come al solito a imporsi con la sua qualità e velocità. Rimane sempre troppo largo e sembra sempre un po' in ritardo. Esce a inizio della ripresa; (65' Cossu 5.5): entra senza lasciare il segno se non per un tiro a giro che va fuori da poco;
Farias 6: segna una rete da grande attaccante, è l'unico vispo là davanti si muove con grande velocità e ha tecnica;
Sau 5: ha l'attenuante di qualche colpo di troppo preso, però sbaglia diversi gol calciando un pallone fuori che in altri momenti avrebbe messo sotto al sette;

All. Zeman 4: il Cagliari soffre e il boemo ci mette del suo. Errori imperdonabili oggi da parte sua. La scelta di mettere sulla corsia destra Gonzalez con Menez che ha rapidità e intensità è stato un errore di cui il tecnico si è reso conto negli spogliatoi mettendo mano alla grande seconda pecca della sua gara. Come si fa a lasciare fuori il Joao Pedro visto contro l'Empoli?

© Riproduzione Riservata.