BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Empoli-Sassuolo: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 28^ giornata)

Probabili formazioni Empoli Sassuolo: tutte le notizie e le probabili scelte dei due allenatori per la partita valida per la ventottesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015

(dall'account ufficiale facebook.com/empolifcofficialpage)(dall'account ufficiale facebook.com/empolifcofficialpage)

Alle ore 12:30 di domani pomeriggio lo stadio Castellani ospita la partita valida per la ventottesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Una sfida tra due delle squadre che praticano il miglior calcio nel nostro campionato; sono entrambe quasi salve anche se vanno a caccia dei punti decisivi, in particolar modo l’Empoli che ne ha due in meno rispetto ai neroverdi. Arbitra la partita il signor Dino Tommasi: andiamo allora a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Empoli-Sassuolo.

Sarri recupera Valdifiori che era squalificato la settimana scorsa; ma potrebbe ancora dover fare a meno di Tonelli, che continua a sentire dolore al ginocchio. Il difensore fiorentino dovrebbe andare comunque in panchina, ma per iniziare la partita è ancora favorito Barba che farebbe coppia con Rugani, ancora una volta delegato a guidare la difesa. Che non si modifica, visto che sulle corsie vanno a giocare Hysaj e Mario Rui. A centrocampo con il rientro di Valdifiori si ricompone il terzetto abituale con Matias Vecino e Croce ad agire sulle mezzali; qualche novità è invece attesa davanti, dove Maccarone come sempre è confermato ma al suo fianco potrebbe tornare Pucciarelli, che ha risolto i problemi legati al rinnovo del contratto (è stato anche lasciato fuori per un paio di settimane) e sembra essere favorito sia su Tavano che su Verdi, che si gioca anche il posto sulla trequarti con Saponara. 

Sempre fuori i soliti quattro lungodegenti, per il resto Di Francesco ha tutta la rosa a disposizione; anche per lui la formazione è la solita, con Acerbi e Peluso che per la terza partita consecutiva vanno a giocare al centro della difesa con Gazzola che sembra nuovamente in vantaggio su Vrsaljko, peraltro in dubbio per una noia muscolare, e Longhi che viene confermato a sinistra. A centrocampo Taider gioca sul centrodestra e Missiroli sul centrosinistra, in mezzo a dettare i tempi c’è capitan Magnanelli; solo panchina quindi per Biondini e Brighi che comunque possono tornare utili per la ripresa qualora ci sia un risultato da recuperare. Il tridente rimane quello giovane e ormai titolarissimo: Domenico Berardi e Nicola Sansone (reduce dalla doppietta contro il Parma) sugli esterni, Zaza al centro. L’attaccante lucano non segna ormai da tempo e vuole trovare il nono centro in campionato, che gli permetterebbe di pareggiare la cifra dello scorso anno.