BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

MARATONA DI ROMA 2015/ Vincitori: Abebe Degefa e Meseret Tolwalk. Gli italiani Jamel Chatbi e Deborah Toniolo terzi (Oggi, domenica 22 marzo)

Ha preso il via questa mattina la ventunesima edizione della Maratona di Roma. Il percorso di 42 chilometri passerà attraverso i principali monumenti della città: chi sono i favoriti?

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Abebe Degefa con il tempo di 2:12:24 è il vincitore della Maratona di Roma per la categoria maschile. Al secondo posto Bhirhanu Addis con il tempo di 2:12:32. Buon risultato per il corridore italiano Jamel Chatbi che con il tempo di 2:14:04 si aggiufica il tezo posto. Nella categoria femminile invece è Meseret Tolwalk con il tempo di 2:30:29 a vincere la Maratona di Roma. Anche in questa categoria l'italia guadagna il terzo posto del podio con Deborah Toniolo.

Con la chiusura di via dei Fori Imperiali per la Maratona di Roma 2015, si sposteranno le linee Atac 51, 75, 85, 87 e 810 che seguiranno la consueta deviazione del fine settimana. Nella notte tra sabato e domenica, sia verso il capolinea di Rebibbia che in direzione di Laurentina, si sposteranno anche i bus della n2. Tra le altre modifiche ai mezzi pubblici, tra le 6 e le 20,30 di oggi la stazione metro di "Colosseo" sarà accessibile solo da largo Gaetana Agnesi (e non da via dei Fori Imperiali). Sempre domenica, dalle 8 e fino alle 17 circa, sarà chiuso al traffico tutto il percorso della maratona: l’Agenzia per la mobilità fa sapere che saranno sospese nove linee (2, 40, 51, 53, 64, 70, 116, 280 e 628), dieci deviate (23, 69, 83, 85, 118, 160, 673, 766, C2 e C3), mentre altri quarantotto collegamenti di bus e tram verranno limitati con conseguente modifica provvisoria dei capolinea: 3, 3B, 8, 19, 32, 34, 44F, 46, 48, 49, 60, 62, 63, 71, 75, 80, 81, 87, 89, 115, 128, 130F, 170, 180F, 190F, 200, 201, 226, 301, 446, 490, 492, 495, 590, 715, 716, 719, 780, 870, 881, 910, 911, 913, 916F, 982, 990, H, C6 e C8.

Ha preso il via questa mattina la ventunesima edizione della Maratona di Roma. Nonostante la pioggia, migliaia di atleti sono scattati alle 8.50 di oggi, domenica 22 marzo, per affrontare i 42 chilometri di percorso che anche quest’anno passa sotto San Pietro. Sono 19.061 i maratoneti iscritti, 10.824 italiani e 8.237 da 122 nazioni. 86 invece i disabili, mentre si attendono circa 80mila partecipanti alla non competitiva di 5 chilometri. Come da tradizione, la corsa è iniziata da via dei Fori Imperiali, altezza Campidoglio-Foro di Traiano: i primi a partire sono stati i corridori su handbike, seguiti dagli altri partecipanti alla 42 km e per ultimi quelli della stracittadina non competitiva. L’itinerario, definito dagli organizzatori "mediamente scorrevole", prevede 77 cambi di direzione, nessuna curva a gomito e 7,6 chilometri su sampietrini. Gli atleti passeranno ovviamente tra i più celebri monumenti della capitale e lungo le vie e le piazze del centro fino a via Nazionale, al traforo Umberto I, a largo Magnanapoli, a San Pietro. Infine l’arrivo al punto di partenza, ovvero ai Fori Imperiali ma provenendo da via IV Novembre e da piazza Venezia: la fine della corsa sarà quindi con il Colosseo di fronte. Tra i favoriti di questa edizione ci sono numerosi africani, come i keniani John Kipkorir Komen e Peter Chesang Kurui ma anche gli etiopi Teshome Gelana Etana e Habtamu Assefa Wakeyo, oltre al marocchino Mustapha El Aziz. Tra gli italiani si segnala Ruggero Pertile, quarantenne di Camposampiero (Padova), vincitore dell’edizione 2004, e Deborah Toniolo, per la prima volta a Roma, 37enne di Schio del Gruppo Sportivo Forestale.

© Riproduzione Riservata.