BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Montenegro-Russia/ Video news: fumogeno colpisce Akinfeev. Il portiere rimane con la Nazionale (oggi, 28 marzo 2015)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Capello, ct della Russia (Infophoto)  Capello, ct della Russia (Infophoto)

MONTENEGRO-RUSSIA VIDEO NEWS: FUMOGENO COLPISCE AKINFEEV, PORTIERE RICOVERATO (OGGI, 28 MARZO 2015) – Tornerà a Mosca, insieme al resto della nazionale russa, l’estremo difensore Igor Akinfeev. Il numero uno, colpito ieri sera da un fumogeno durante il match contro la nazionale del Montenegro, gara valevole per le qualificazioni agli Europei di calcio del 2016, ha lasciato il rettangolo di gioco in barella e subito è stato trasportato all’ospedale di Podgorica. La diagnosi parla di trauma cranico e di ustioni al collo, ma le condizioni fisiche non sono così gravi da impedire allo stesso giocatore di proseguire il proprio allenamento con i compagni di squadra. Ad affermarlo è stato Nikolaj Tolstych, il presidente della RFS (Rossijskij Futbol'nyj Sojuz), la federazione calcistica russa.

MONTENEGRO-RUSSIA VIDEO NEWS: FUMOGENO COLPISCE AKINFEEV, PORTIERE RICOVERATO (OGGI, 28 MARZO 2015) – Terribile spettacolo durante il match fra la nazionale montenegrina e la Russia in quel di Podgorica, gara valevole per la qualificazione agli Europei di calcio del 2016. Dopo appena 22 secondi dal fischio iniziale, l’estremo difensore degli ospiti russi, Igor Akinfeev, è stato colpito da un fumogeno lanciato dagli spalti, che ha costretto lo stesso guardiano a lasciare il campo in barella con un trauma cranico e un ustione sul collo. Un episodio che ha riportato alla mente quanto accaduto durante il famoso euroderby di Champions League Milan-Inter risalente alla stagione 2004-2005, quando l’allora portiere rossonero, Nelson Dida, venne colpito da un fumogeno partito dalla curva interista. Di seguito il video dell'episodio di ieri

< br/>
© Riproduzione Riservata.