BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Cittadella-Ternana (0-0): i voti della partita (Serie B 2014-2015 33^ giornata)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Bravissimo sul finire del primo tempo a neutralizzare la conclusione di Crecco. Risponde presente ai tentativi avversari.

Qualche difficoltà di fronte alle avanzate di Vitale attutite da una buona personalità. Meglio nella ripresa.

Nonostante i problemi alla spalla, resta in campo combattendo contro il dolore. Prova grintosa dell'esperto difensore di Foscarini ma sul suo conto pesa qualche errore di troppo.

Contiene bene Ceravolo senza concedere troppi spazi al proprio marcatore. L'assenza di Scaglia e Pellizzer non si fa sentire anche grazie a lui.

Spinge poco e nel complesso appare organismo estraneo rispetto al gioco del Cittadella.

Buona la sua condizione atletica. A inizio gara è una freccia imprendibile per Popescu; l'avversario, riesce poi con il passare dei minuti a prendergli le misure limitandone il raggio d'azione.

Il centrocampista appare meno lucido del solito. Tanta corsa ma poco altro da segnalare (dal 52'SGRIGNA 6,5 - Gioca in una posizione più arretrata del solito ma il suo ingresso in campo regala vivacità al Cittadella).

Chiamato a sostituire lo squalificato Benedetti. Non fa rimpiangere il compagno assente.

Impegna in avvio Brignoli con una bordata di rara potenza. Dopo sparisce dai radar (dall'81'BAZZOFFIA - SV).

Gira attorno a Stanco e cerca di trovare il varco giusto per far male alla Ternana. Ci riesce al 1' ma Brignoli è stato bravo a negargli la gioia del gol. Gara più che sufficiente per impegno e sacrificio mostrati (dal 75'CORALLI 5,5 - Ha sulla testa il pallone della vittoria ma spreca malamente facendosi parare il tentativo da Brignoli).

Si vede annullare un gran gol al 13' per un fuorigioco millimetrico. Nel corso della partita ha almeno altre due occasioni ma Brignoli gli nega la gioia del (meritato) gol. Più i meriti del portiere avversario che i suoi demeriti.

I suoi avrebbero le chance di segnare il gol del vantaggio ma un super Brignoli evita la possibile vittoria locale.