BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Roma-Juventus (risultato finale 1-1)/ Video highlights e gol, statistiche (2 marzo 2015, Serie A 25^ giornata)

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

VIDEO ROMA-JUVENTUS (RISULTATO FINALE 1-1): I GOL E GLI HIGHLIGHTS, LE STATISTICHE DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 25^ GIORNATA) - E' terminata sul risultato di 1-1 la sfida dell'Olimpico tra Roma e Juventus. E' stata una partita molto tattica e combattuta, sebbene le vere emozioni della serata siano arrivate soltanto nel secondo tempo. Andiamo ora ad analizzare nel dettaglio i dati statistici della gara, per poter comprendere meglio l'andamento della partita. Partiamo dal gioco creato. Il possesso palla favorisce decisamente la compagine giallorossa (58% contro 42%) mentre la vecchia signora è andata più volte al tiro (10 contro 8). Ammontano quindi a 18 le conclusioni da parte delle due squadre, di cui soltanto 4 nello specchio della porta. La Roma ha effettuato 442 passaggi mentre la Juventus 296. Capitolini più precisi in fase di esecuzione con una percentuale pari a 83 contro 78. Per gli amanti dei numeri citiamo alcuni altri dati: 6 calci d'angolo, 1 segnalazione di fuorigioco e ben 27 falli fischiati. Sul taccuino dell'arbitro De Rossi, Evra, Morata, Pjanic, Yanga-Mbiwa, Marchisio, Chiellini, Nainggolan e Vidal . Espulso Torosidis per doppia ammonizione. Infine diamo uno sguardo al dato relativo alle presenze allo stadio. Ad assistere al big match dell'Olimpico erano presenti oltre 55mila spettatori.

LE DICHIARAZIONI - Queste le parole del tecnico della Juventus Massimiliano Allegri dopo il pareggio ottenuto sul campo della Roma: "Siamo un po' amareggiati, abbiamo sbagliato un po' la gestione della palle, che in certi momenti della gara è fondamentale. Le assenze di Pogba e Pirlo? Sono due giocatori fondamentali, ma con l'uomo in più dovevamo gestire meglio la palla. La Roma nel primo tempo ha provato a pressarci, noi siamo riusciti bene a cambiare gioco ed a creare occasioni pericolose. Dispiace, abbiamo subito un altro gol su calcio di punizione, dobbiamo smettere di subire queste reti. La Roma in 10 ha preso fiducia dopo il gol, ma le colpe sono anche nostre. Abbiamo sbagliato e dobbiamo lavorare, senza togliere nulla ai ragazzi, che hanno disputato una buona gara. Alla Juventus ho trovato una squadra abituata a lavorare. L'obiettivo principale è lo scudetto, l'Europa è un sogno". Ecco invece quanto dichiarato dall'allenatore dei giallorossi Rudi Garcia: "I giocatori devono ricordarsi questi ultimi venti minuti per il futuro. Se avessimo giocato le ultime 13 come abbiamo giocato questo finale di gara ne avremmo vinte tante. Affrontavamo la miglior difesa d'Italia, dovevamo manovrare di più e sfruttare l'ampiezza. Abbiamo girato lentamente il pallone, la gara era molto tattica, ma mi è piaciuta la reazione della squadra che perdeva 1-0 ed era con un uomo in meno. Espulsione? Non c'è l'intenzione di Torosidis di toccarlo, lui fa anche un saltello, ci poteva stare il fallo ma il giallo è esagerato. Giallo automatico per azione importante? Avete sempre ragione voi. C'è il regolamento, ma c'è anche uno spirito in una partita da seguire". CLICCA QUI PER IL VIDEO DI ROMA-JUVENTUS (RISULTATO FINALE 1-1): I GOL E GLI HIGHLIGHTS, LE STATISTICHE DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 25^ GIORNATA)


  PAG. SUCC. >