BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Italia-Inghilterra (1-1): i voti della partita (amichevole internazionale, 31 marzo 2015)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Hart 6: alcune parate importanti, soprattutto una quando Eder viene servito dentro. Nessun errore sul gol subito da Pellè, era molto difficile intuire il colpo di testa;
Clyne 5: soffre la velocità di Darmian che si perde un paio di volte colpevolmente. Entra negativamente nell'azione del gol quando Chiellini lo salta per servire dentro Pellè. Esce nell'intervallo; (45' Walker 6.5): buona gara nelle due fasi di gioco sulla corsia destra;
Smalling 5: si distingue in maniera positiva solo per un anticipo di testa su Chiellini sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Soffre la fisicità di Pellè, se lo perde sul gol. Esce alla fine del primo tempo per problemi fisici; (44' Carrick 6): esperienza e intelligenza per il reparto, gioca una buona partita;
Jagielka 6.5: gioca un'ottima partita al centro della difesa, tiene alta la squadra e chiude bene;
Gibbs 5.5: non riesce a giocare con qualità né in fase offensiva né tantomeno in quella difensiva. Prestazione negativa; (87' Bertrand sv)
Delph 5: si vede poco e balla in mezzo al campo dove gli azzurri sono padroni. Esce a venti dalla fine, senza riuscire a entrare veramente mai in partita; (70' Townsend 7): in venti minuti cambia totalmente la gara, regalando il pareggio agli inglesi;
Jones 6.5: duttile e giocatore abile a muoversi in tante posizione del campo disimpegnandosi sempre bene;
Henderson 5: si vede pochissimo davanti, dove rimane spesso largo e tocca pochi palloni. In ombra, anche perchè i difensori italiani accorciano sempre bene su di lui. Esce alla fine; (74' Mason sv)
Rooney 6.5: primo tempo negativo, nella ripresa riesce a trovare diverse volte la porta con però davanti un Buffon magistrale;
Kane 5: si temeva Kane come uno spauracchio, soprattutto perché in Premier League è capocannoniere e protagonista di una stagione incredibile. Stasera però poco e niente;
Walcott 5.5: si fa vedere solo una volta fino a che rimane in campo, palla dentro che prende con una bella finta, finta su Ranocchia e tiro a giro respinto dal difensore dell'Inter. Esce a inizio della ripresa; (55' Barkley 7): Insieme a Townsend cambia la partita dell'Inghilterra, giocando con rapidità e intelligenza;

All.Hodgson 5.5: l'Inghilterra non ha gioco, si affida solo alla velocità di Barkley e Townsend velocizzando la manovra.

© Riproduzione Riservata.