BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Lazio-Napoli (1-1): i voti della partita (Coppa Italia 2014-2015, semifinale andata)

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Lazio

Incerto soprattutto sulle uscite, anche se recupera con alcune respinte e deviazioni sul fondo. Salva tutto su Gabbiadini, parata molto importante in termini di doppia sfida.

Travolgente nel primo tempo, poi quando Ghoulam – invece di naufragare – riesce a riprendersi, torna "soltanto" su buoni livelli, senza più impressionare.

Sempre più puntuale e presente di Mauricio, non è comunque esente da colpe quando Higuain riesce a penetrare la linea biancoceleste.

Le responsabilità per le tante occasioni che capitano al 'Pipita' sono sue, che lo marca a uomo. Prima o poi, come vaticinavamo a fine primo tempo, se gli lasci così tante opportunità, ti fa male.

Salva su De Guzman e protegge con il corpo il pareggio, nel momento più difficile per i suoi. Quando Gabbiadini giostra dalla sua parte comunque l'attaccante del Napoli non vede quasi palla.

Gli manca la tenuta, alla distanza, anche perchè sta giocando praticamente sempre, segno di quanto sia importante per Pioli. Ma è tra i migliori in campo in assoluto, sembra un veterano.

Pioli ha trovato con la coppia Biglia-Cataldi quello che gli serve a centrocampo. La sua regia, abbinata ad un'attenta copertura, è sempre illuminata.

Lui nella linea a 3 è il meno centrocampista e il più incursore: oggi tanta corsa e pochissime occasioni create.

Non si vede mai e viene giustamente sostituito, probabilmente in ritardo. Non era serata per lui, nonostante fosse stato risparmiato in campionato proprio per la Coppa.

Il più pericoloso, sempre. Oltre al gol, un palo ed un paio di zampate che rischiando di graffiare profondamente l'avversario.

Come nell'ultima giornata di campionato l'innesco del brasiliano funziona solo a tratti ma è sbalorditivo per qualità sprigionata a velocità folli. Ribadiamo: il livello non è da Serie A (questa Serie A), ma ben più alto.

 

( Entra nel finale ma non incide, anzi si fa ammonire per un fallo ingenuo su Mesto)

()

All.PIOLI 6: Nel primo tempo meritava qualcosa in più della sufficienza mentre nel secondo non riesce a mascherare il calo anche fisico e di intensità dei suoi, lasciando che il Napoli ritorni con fin troppa pericolosità protagonista.